Jump to content
IGNORED

Bollire una moneta aiuta per la pulizia?


sestio
 Share

Recommended Posts

E' possibile per le monete di bronzo e d'argento usare la tecnia della bollizione? Sò che per le monete d'oro funziona. Per quanto tempo deve stare nella pentola?

Sarei curioso di conoscere dove hai letto che le monete si possono bollire!!! :unsure:

Link to comment
Share on other sites


salve, teoricamente potrebbe ipotizzarsi che facendo bollire una moneta in acqua distillata che ha durezza zero, cioè non contiene sali, la sua funzione di solubilità dei sali che costituiscono le incrostazioni della moneta ne venga aumentata con conseguente scioglimento delle stesse

Link to comment
Share on other sites


Adesso prendo qualche moneta di vario materiale di quelle in conservazione deplorevole e lo testo. . . sono curioso.

P.s. Per chi fa lo spiritoso, faccio presente che molti oggetti in argento che restano secoli sotto acqua per esempio vengono elettrolizzati in acqua così da farli tornare a sembianze simili a quelle del passato.

ciao

Marco

Link to comment
Share on other sites


Adesso prendo qualche moneta di vario materiale di quelle in conservazione deplorevole e lo testo. . . sono curioso.

P.s. Per chi fa lo spiritoso, faccio presente che molti oggetti in argento che restano secoli sotto acqua per esempio vengono elettrolizzati in acqua così da farli tornare a sembianze simili a quelle del passato.

ciao

Marco

Quoto quanto scritto :) io stesso ho "testato" tempo fà questa tecnica per levare incrostazioni o tracce di colla da monete moderne in acciaio, nickel, ecc. I risultati variano di caso in caso ma tutto sommato sono discreti.

Link to comment
Share on other sites


che con le monete d'oro funziona meglio e per quelle d'argento c'è un miglioramento nella patina. Per quanto tempo bisogna farle bollire? 10 minuti vanno bene. Nel caso di una moneta di bronzo incrostata dal tempo è possibile uno scioglimnto del terriccio?

Link to comment
Share on other sites


Dipende che intende il nostro amico per pulizia delle monete in questione.

Per quanto riguarda eventuali depositi di terra o altro sporco vario il fatto di mettere a bollire semplicemente le monete d'argento in acqua non l'ho mai sentito.

Se invece intende renderle di nuovo lucenti perchè con il tempo si è creata brutta patina nera (per brutta intendo a chiazze o solo in un angolo o comunque di colori multiformi che ne penalizza l'apparenza) l'informazione di metterle a bollire ha un fondo di verità però si procede come segue.

Si prende una vaschetta di alluminio di quelle per cucinare

Si mette dentro una certa quantità di bicarbonato di calcio da cucina

Si mette la moneta nella vaschetta in mezzo al bicarbonato

SI METTE A BOLLIRE DELL'ACQUA

Si versa l'acqua bollente nella vaschetta

Reagirà con il bicarbonato che inizierà a "sfrigolare" con tanto di odore pungente.

Per macchie tenaci aiutarsi con un pennellino pennellando mentre la moneta reagisce in acqua.

La patina nera o chiazze varie spariranno o completamente o quasi. Ripetere al bisogno.

ATTENZIONE

Questo sistema va bene per monetine di poco valore = recenti tipo 500 Lire o monetine varie straniere o quello che vi pare.

Non lo fate con monete vecchie o antiche perchè lì la patina mediamente è un pregio e non un difetto.

Uomo avvisato mezzo salvato.

Link to comment
Share on other sites


Dipende che intende il nostro amico per pulizia delle monete in questione.

Per quanto riguarda eventuali depositi di terra o altro sporco vario il fatto di mettere a bollire semplicemente le monete d'argento in acqua non l'ho mai sentito.

Se invece intende renderle di nuovo lucenti perchè con il tempo si è creata brutta patina nera (per brutta intendo a chiazze o solo in un angolo o comunque di colori multiformi che ne penalizza l'apparenza) l'informazione di metterle a bollire ha un fondo di verità però si procede come segue.

Si prende una vaschetta di alluminio di quelle per cucinare

Si mette dentro una certa quantità di bicarbonato di calcio da cucina

Si mette la moneta nella vaschetta in mezzo al bicarbonato

SI METTE A BOLLIRE DELL'ACQUA

Si versa l'acqua bollente nella vaschetta

Reagirà con il bicarbonato che inizierà a "sfrigolare" con tanto di odore pungente.

Per macchie tenaci aiutarsi con un pennellino pennellando mentre la moneta reagisce in acqua.

La patina nera o chiazze varie spariranno o completamente o quasi. Ripetere al bisogno.

ATTENZIONE

Questo sistema va bene per monetine di poco valore = recenti tipo 500 Lire o monetine varie straniere o quello che vi pare.

Non lo fate con monete vecchie o antiche perchè lì la patina mediamente è un pregio e non un difetto.

Uomo avvisato mezzo salvato.

Quindi con gli euro funziona ?

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.