Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Flavio

L'armatura della Colchide

Recommended Posts

Flavio

Vi invito, questa sera 19/10/09 alle 21.05, a seguire la trasmissione "Voyager" su RAI2.

Messi da parte (spero :D ) almeno per un momento Templari ed alieni, questa sera la trasmissione tratterà l'eccezionale ritrovamento di quella che è nota come "l'armatura della Colchide" od anche come "l'armatura dell'eroe" (quest'ultima definizione per altro ben poco realistica).

Si tratta di un eccezionale ritrovamento, avvenuto nell'attuale Georgia, di un'armatura romana per cavalleria da parata, ascrivibile al II secolo d.C. ; ritrovamento fatto dal ns. Prof. Livio Zerbini dell'Università di Ferrara

I reperti consistono in : un elmo a maschera, una lorica (parte anteriore e posteriore), due bracciali, due schinieri, sei "pteruges" ed una punta di lancia.

L'elmo (a maschera) è stupendo e la lorica è splendidamente decorata.

Vi invito anche a leggere il libro, recentissimamente edito dalle edizioni Rubattino, scritto dallo stesso Prof. Zerbini e dal titolo "l'armatura perduta", che illustra e descrive la scoperta.

Informo infine che l'armatura è visibile, dal 19 al 26 ottobre, presso la Pinacoteca Civica di Cento (Fe).

Il breve periodo d'esposizione e la relativa distanza difficilmente, con grande rammarico, mi permetteranno di poterla ammirare (confido in future esposizioni, magari più comode o quantomeno di maggior durata).

Chi può (e vuole), si rechi ad ammirare i reperti...si tratta di una scoperta al momento non semplicemente rara, ma direi proprio unica.

Nota d'ufficio per chi potrà recarsi in quel di Cento...ricordatevi di non scattare fotografie ai reperti esposti (ma sarete comunque debitamente e preventivamente avvisati in loco), pena pesanti sanzioni (per ovvi motivi di "copyright").

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko8710

Direi che come scoperta è a dir poco strabiliante, ma non riesco a trovare fotografie su Internet. Quasi quasi me la vado a vedere, in fondo sono solo un paio d'ore di macchina. Ci penserò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fufieno

Bè dai, per una volta che trattano di una cosa (almeno spero :unsure: ) intelligente, lo guarderò..

Saluti,

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fufieno

Voyager Storia..Che novità.. :huh: ..

Te pareva che grondava di nazisti con la bomba, fascisti,...

Share this post


Link to post
Share on other sites

apostata72

L'armatura è notevole e di grande bellezza, Zerbini ci ha scritto un libro; se l'avete letto mi piacerebbe sapere di più sul contesto del ritrovamento.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

legiovirest

Salve scusatemi tanto....

me pare la brutta copia de le teste de Modì........

sto voyager nun me piace proprio......

un saluto

legio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flavio

L'armatura è notevole e di grande bellezza, Zerbini ci ha scritto un libro; se l'avete letto mi piacerebbe sapere di più sul contesto del ritrovamento.....

Il ritrovamento dell'armatura, a detta di colui che la conservava, dovrebbe derivare da un contesto funerario localizzato nel territorio compreso tra la fortezza di Khertvissi (che risale al II secolo d.C.) e quella di Tmogvi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

numizmo

sarà........, ma non mi ha fatto una gran bella impressione.....mah!

non vorrei che fosse parente del carro. <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
incuso
Staff

Qualche immagine:

86788190.jpg

84817331.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flavio

Salve scusatemi tanto....

me pare la brutta copia de le teste de Modì........

sto voyager nun me piace proprio......

un saluto

legio

Dal libro del prof. Zerbini, si legge che i reperti saranno sottoposti (o forse lo sono già stati almeno parzialmente, non ne sono a conoscenza) a tutte le analisi necessarie per avvalorarne la datazione, comprese quelle metallurgiche.

Per quanto visto, l'elmo a maschera mi pare in effetti compatibile con i numerosi altri sinora ritrovati ed in particolare, per la tipologia delle decorazioni, con quello di Ribchester, ora conservato al British : http://www.britishmuseum.org/explore/highlights/highlight_objects/pe_prb/c/cavalry_sports_helmet.aspx

La lorica anatomica..."è tutto un altro paio di maniche :P ", poichè sino ad ora, se non erro, non ne è stato ritrovato nemmeno un esemplare.

Certo, come dice il Prof. Zerbini, trattandosi di un ritrovamento non "in situ" l'analisi del reperto è particolarmente complessa, mancando principalmente della contestualizzazione.

Ha comunque affinità notevoli con i numerosi busti loricati di statue, questo si.

Il clima e le condizioni ambientali del luogo di presunta provenienza dei reperti sarebbero compatibili con lo stato di conservazione dimostrato.

Comunque, se restano dei dubbi... vedremo nel prossimo futuro.

Certo che mi piacerebbe proprio riuscire a fare un salto in quel di Cento per vederla direttamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

legiovirest

Salve grazie per il filmato......

l'ho rivisto con piacere...il professore

parla di ellenistico romano questo mi giunge nouvo..

per quanto riguarda parti della lorica.....

per altre parti della armatura..di iconografie antecedenti

da cui si è attinto per la fabbricazione del manufatto....

ma io rimango basito.......

prenetto la mia ignoranza ma chi mi può dare la data precisa

o approssimativa dell'ellenistico romano?

io sono rimasto a quello greco........

un saluto

legio

Edited by legiovirest

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko8710

Non ho visto voyager, ma dalle foto e dal video postato da incuso sono riuscito a vedere questa armatura, e devo dire che è magnifica. smile.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vitus

sarà........, ma non mi ha fatto una gran bella impressione.....mah!

non vorrei che fosse parente del carro. <_<

Quale carro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flavio

Quale carro?

La "famigerata" biga di Monteleone ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vitus

Voyager Storia..Che novità.. ..

Te pareva che grondava di nazisti con la bomba, fascisti,...

quote]

Perchè la butti in politica? Invece quella parte della trasmissione è senz'altro attendibile anche perchè non sono cose completamente nuove, anzi. Inoltre Romersa era una persona seria, vatti a leggere il suo libro di memorie. Invece l'armatura me sa che l'hanno trovata a Porta Portese...

Edited by Vitus

Share this post


Link to post
Share on other sites

legiovirest

Salve la biga di monteleone di spoleto....

splendida opera etrusca che ci siamo

lasciati sfuggiere.......

era crollato il campanile di S.Marco....

il governo trattava l'aquisto di una importane

collezione di marmi romani........

non aveva piccioli per una allora......

bistrattata biga di fattura ionica.......

come si disse allora..è la rifiutò.

un saluto

legio

Edited by legiovirest

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vitus

Però la Biga di Monteleone è dubbia, nella peggiore delle ipotesi è un pasticcio con i principali pannelli falsi e il resto vero. Invece dalle immagini viste questa armatura pare una sola...

Share this post


Link to post
Share on other sites

legiovirest

Salve Vitus,non credo la biga è autentica non perchè lo dico io

al MET metropolitan l'hanno rimontata male......

da poco il piano dove è la master piece è stato riaperto....

dopo se non sbaglio 6 o 7 anni di chiusura....tecnici specializzati

del CNR con archeologi nostrani.....l'hanno smontata e rimontata...

non cè ombra di dubbio biga etrusca autentica un unicum in materia.

di una squisita finezza......documenati se questa storia ti interessa...

cè molto da leggere.......

un saluto

legio

Edited by legiovirest

Share this post


Link to post
Share on other sites

numizmo

Quale carro?

quello etrusco.....vedi Archeo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

numizmo

non cè ombra di dubbio biga etrusca autentica un unicum in materia.

di una squisita finezza......documenati se questa storia ti interessa...

cè molto da leggere.......

un saluto

legio

mi pareva che le conclusioni dello studio della biga da parte di un famoso archeologo fosssero un pò diverse,ma magari c'è stato un'aggiornamento di cui non sono al corrente. Le notizie diffuse erano che solo alcuni pannelli del timone e della base fossero originali,anche se non totalmente pertinenti, e che le sovrastrutture fossero false. Delle conclusioni se ne dava ampia motivazione storica, filologica e formale nei risultati dello studio pubblicato.

Il fatto che sia ancora esposto non vuol dire tanto, anche il sarcofago degli sposi è rimasto esposto,nonostante i dubbi esistenti, finché l'autore non è venuto allo scoperto: a quel punto,giocoforza ,sono intervenuti

Share this post


Link to post
Share on other sites

WALTHARI

Buongiorno a tutti, la lorica musculata della Colchide è stupenda!!Spero venga confermata l'originalità anche perchè l'iconografia mostata dalle decorazioni è unica così come il materiale di cui è fatta (ottone), inoltre è l'unico reperto di questo tipo di armatura romana giunto integro ai nostri giorni..la datazione credo sia fine repubblica-inizio impero..

un saluto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vitus

Buongiorno a tutti, la lorica musculata della Colchide è stupenda!!Spero venga confermata l'originalità anche perchè l'iconografia mostata dalle decorazioni è unica così come il materiale di cui è fatta (ottone), inoltre è l'unico reperto di questo tipo di armatura romana giunto integro ai nostri giorni..la datazione credo sia fine repubblica-inizio impero..

un saluto

Ribadisco che invece dalle immagini a me pare proprio un falso...

Sulla presunta falsità (almeno parziale della biga):

http://www.mariolaferla.it/novita.asp?ID=40

http://www.comune.monteleone-di-spoleto.pg.it/recupero-biga/rassegna-stampa/21/22-08-2007_SpoletOnline_La%20Biga%20di%20M.leone%20un%20falso_Replica%20di%20Eisenberg%20_.doc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.