Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Satrius

Costantino I

Risposte migliori

Satrius
Ho sottomano questa moneta di Costantino che non riesco a classificare.
chi mi aiuta?

d: (CONST?)ANTINVS AVG
r: VOT X, ET XV F, RεUCP

il diametro è di 18mm

[attachment=6990:attachment]
[attachment=6991:attachment]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reboldi
VOT X, non mi giunge nuovo :(
di queste monete ne furono coniate molte varianti da imperatori diversi, dopo la precedente ricerca per edge, non mi sento in cuore di rivedere sul RIC quale potrebbe essere, mi costerebbe una giornata, mi spiace
Andrea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
il mio problema non è nel VOT X
la legenda VOT X ET XV F l'ho trovata già, anche con RP dopo
ma il mio problema è quel RεUCP :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000
Vento,

la tua moneta presenta un segno di zecca particolare.
In tutto il volume VII mi pare sia usato solo a Roma; una possibile classificazione della tua moneta (la migliore che ho da proporti per ora) potrebbe essere RIC VII (Roma) n° 201 (320 d.C.) con punto interrogativo che spiego dopo.

D\ CONST-ANTINVS AVG, busto elmato e corazzato a destra
R\ VOT X / ET XV F / RεOCP, in corona di alloro che include anche il segno di zecca.

Credo la F stia per Feliciter (felicemente)

Il RIC riporta però solo le officine T e Q (R4 ed R5) per questa emissione e non la P come sulla tua.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
grazie tacrolimus,
ma io al rovescio più che una O (di RεOCP) vedo una U con un puntino in mezzo ma credo che sia una piccola incrostazione e quindi RεUCP.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
al RIC non si può mai dare torto! :P
cmq ho fatto un ingrandimento della legenda e l'ho paragonato a quello che hai postato tu, sembra coincidere perfettamente!
ma il RIC come la classifica secondo questa legenda?
grazie

[attachment=6996:attachment]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
[quote name='tacrolimus2000' date='25 ottobre 2005, 15:36']Vento,

la tua moneta presenta un segno di zecca particolare.
In tutto il volume VII mi pare sia usato solo a Roma; una possibile classificazione della tua moneta  (la migliore che ho da proporti per ora) potrebbe essere RIC VII (Roma) n° 201 (320 d.C.) con punto interrogativo che spiego dopo.

D\ CONST-ANTINVS AVG, busto elmato e corazzato a destra
R\ VOT X / ET XV F / RεOCP, in corona di alloro che include anche il segno di zecca.

Credo la F stia per Feliciter (felicemente)

Il RIC riporta però solo le officine T e Q (R4 ed R5) per questa emissione e non la P come sulla tua.

Luigi
[right][snapback]62443[/snapback][/right]
[/quote]


oggi mi sono informato circa la zona di provenienza della moneta.
mi hanno detto che viene da un ritrovamento di diverse monete nella zona di Terragona, in Spagna.
dunque la classifichiamo RIC VII n° 201 ?? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×