Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
zelig

Doppia domandina.....

Risposte migliori

zelig

Vorrei porre due domande. Una sicuramente ingenua. La prima: vorrei iniziare una piccola collezione numismatica. Premesso che mi sto' iscrivendo ad un circolo numismatico e sto' acquistando qualche libro per avere un'infarinatura sul tema, vorrei sapere (se la mia scelta cadesse sul collezionare euro), cosa secondo Voi e' preferibile collezionare: Italia, San Marino, Vaticano, oppure? Destinerei una cifra di 2000/3000 euro all'anno. Naturalmente, essendo gia' collezionista e quindi dando per scontato un probabile (certo) decremento del valore, vorrei anche collezionare (nei limiti del possibile) qualcosa poi di rivendibile senza difficolta'. Seconda domanda (quella ingenua). Ho visto che i 10e sull'Abruzzo sono esauriti e la tiratura e' stata di 5000 esemplari al prezzo di 49/50e. Pero' leggo anche che si potevano ordinare fino a 500+500 monete. Ora mi chiedo (e questo anche per altre emissioni) se 5 commercianti/persone si fossero accordati con 50000e ciascuno avrebbero acquistato tutto. Magari per rivendere con calma adeguatamente maggiorato. Oppure vendere 5000 pezzi e' difficilissimo? Lo so' e' una domanda forse...stupida....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

Naturalmente, essendo gia' collezionista e quindi dando per scontato un probabile (certo) decremento del valore, vorrei anche collezionare (nei limiti del possibile) qualcosa poi di rivendibile senza difficolta'.

Toglimi una curiosità: vuoi collezionare monete o vuoi semplicemente raccogliere qualcosa da rivendere in futuro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Toglimi una curiosità: vuoi collezionare monete o vuoi semplicemente raccogliere qualcosa da rivendere in futuro?

Che messo così si può chiamare tranquillamente investimento....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

saldi-saldi

Che messo così si può chiamare tranquillamente investimento....

oppure si puo anche pensare che tu prenda informazioni sull euro x commerciarle................

:ph34r: :D :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :

speculandoci

reimposta meglio la domanda.........in modo da poter avere qualche risposta +convincente :D :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Comunque se vuoi monete rivendibili senza difficoltà, ci sono gli aurei vaticani, oppure le emissioni monegasche. In ogni caso se cerchi proprio monete per rivenderle è meglio puntare su aurei da investimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GAETANO94

In ogni caso se cerchi proprio monete per rivenderle è meglio puntare su aurei da investimento.

Concordo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zelig

Mi sa che mi sono spiegato male....io ad oggi colleziono (come ho scritto nella presentazione) materiale Leica e articoli magici, tipo Tenyo od altri artigiani soprattutto giapponesi e qualche vecchio libro di illusionismo. Do' quindi per scontato che per il materiale Leica un parziale recupero di quanto speso avviene (ed infatti ogni tanto vendo o permuto qualcosa) mentre per le altre cose do' per scontato che perdero' il 100% dei soldi spesi, perche' in Italia non esiste questo tipo di collezionismo. Ma mi piace lo stesso farlo. Quindi come vedete non colleziono per speculare. Ma chiedere, stando per iniziare una nuova collezione, cosa eventualmente possa un giorno proteggere di piu' l'investimento non mi sembra sbagliato, e credo che tutti (chi piu' chi meno...) acquistino anche in base una eventuale rivendibilita' futura...Mi sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Allora lascia stare la numismatica...

Nessuno può dirti cosa sarà più o meno rivendibile nel futuro, con certezza di guadagno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zelig

Non ho parlato di guadagno ma di rivendibilita'. Cosa per esempio che posso fare con il materiale Leica ma non con il resto perche' non c'e' mercato per gli articoli magici. Li i soldi spesi sono persi in partenza. Ma come ho detto mi piacciono e li colleziono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rialex

a mio avviso l'euro sicuramente no!!! dell 'euro mi terrei i 5 cent 2003 italiani che fra una ventina d'anni qualcosa varranno... dipende dallo stato di conservazione... per quanto mi riguarda , io colleziono repulbblica e regno e fin ora ho fatto grandi affari da acquirente ... puoi comprare molte monete su ebay a prezzi molto bassi....beh il guadagno a mio avviso non ce n'è molto... comunque punterei sulle medievali... a mio avviso non decadono mai il loro valore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zelig

Comprare monete sulla baia mi fa un po' paura. Naturalmente per gli articoli di magia l'uso tranquillamente, ma avrei un po' timore di incappare in acquisti diciamo "incauti" o di materiale di dubbia provenienza.

P.s sulla seconda domanda nessuna risposta? E' proprio "ingenua"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

Visto il tuo budget di investimento siccome hai parlato di 2000 -3000 euro l'anno,

se io avessi questo budget , sicuramente comprerei Ori e Argenti

Gli ori si parla di monete che vengono vendute da 300 euro in su più o meno,

mentre gli argenti si trovano anche a partire da 20 -30 euro .

Ovviamente parlo di acquisti direttamente alla zecca Italiana , poi anche del VaticanoUFN e San Marino.

Ad essere sincero io farei gli ori ed argenti Vaticani per iniziare (700-800 euro all'anno circa)

Evidentemente io diffiderei di qualunuqe acquisto online per queste monete.

Chi garantisce che non ti vendono falsi??

.....Se invece tenti di acquistare 500 monete ad esempio , credo che non sia possibile ad

un privato a meno che dichiari il tutto , e legalmente diventi quindi un rivenditore.

Poi le zecche te le danno queste quantita'??

Sinceramente però vi è una grossa differenza tra "Collezionare" , e tra "comprare" con in testa

l'obiettivo di rivendere...

Se devi comprare per rivendere allora devi seguire altri criteri che sono :

- tiratura

- valore intrinseco della moneta (oro, argento , commemorativa, etcetc)

- condizioni di vendita ed emissione delle monete (a mio modo di vedere la cosa più importante!)

- richiesta da parte del mercato (quante persone collezionano le monete che prendi?)

Se collezioni invece segui altri criteri , che sono "colleziono cio' che mi piace!"

Ad esempio io da quando ho iniziato a collezionare i due euro commemorativi ,

ho cominciato con il collezionarli non come singole monete , ma nei vari folder, coin card,

buste numismaatico filateliche, blister, etcetcetc

Perchè ? semplice perchè mi piace di più avere i folder...

facci sapere poi che cosa comprerai!

Comprare monete sulla baia mi fa un po' paura. Naturalmente per gli articoli di magia l'uso tranquillamente, ma avrei un po' timore di incappare in acquisti diciamo "incauti" o di materiale di dubbia provenienza.

P.s sulla seconda domanda nessuna risposta? E' proprio "ingenua"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Mi sa che mi sono spiegato male....io ad oggi colleziono (come ho scritto nella presentazione) materiale Leica e articoli magici, tipo Tenyo od altri artigiani soprattutto giapponesi e qualche vecchio libro di illusionismo. Do' quindi per scontato che per il materiale Leica un parziale recupero di quanto speso avviene (ed infatti ogni tanto vendo o permuto qualcosa) mentre per le altre cose do' per scontato che perdero' il 100% dei soldi spesi, perche' in Italia non esiste questo tipo di collezionismo. Ma mi piace lo stesso farlo. Quindi come vedete non colleziono per speculare. Ma chiedere, stando per iniziare una nuova collezione, cosa eventualmente possa un giorno proteggere di piu' l'investimento non mi sembra sbagliato, e credo che tutti (chi piu' chi meno...) acquistino anche in base una eventuale rivendibilita' futura...Mi sbaglio?

No o almeno dipende dal tipo di collezione. Se acquisti monete a basso costo, sai che l'eventuale perdita in caso di vendita sfiorerebbe il 100%. Con gli euro da circolazione (esclusi rari casi), puoi solo ridurre la perdita, rispetto al valore nominale.

Modificato da luke_idk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zelig

Comunque non riesco ancora a capire perche' si da la possibilita' di acquisti "importanti" (1000 monete su 5000) da parte di una singola persona/commerciante. Cosi si (potrebbe) manipolare il mercato, almeno in linea teorica. Oppure non essendoci un mercato sviluppato e la ricettivita' di un'emissione di 5000 pezzi sia largamente al di sopra delle richieste, si pensa solamente e vendere il piu' possibile pensando che cio' non debba mai avvenire perche' economicamente svantaggioso....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×