Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Mirko

Menelik

Risposte migliori

Mirko
Oggi vogliamo proprio farti godere (numismaticamente parlando)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko
Infine un particolare della data.
Peso 27.82 gr circa, diametro 39 mm circa. Bordo scritto in amharico.

A te il divertimento!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim
:) Tallero di Menelik II 1895EE =1903 il peso originale dovrebbe essere 28,0750 quindi un calo di 0,255 ci stà contando la conservazione della moneta che mi pare un MB...più o meno come la mia :)
E' vero oggi mi stò proprio divertendo :lol: , (a scapito di mia moglie), finalmente mi sento un pò utile anche io.Grazie :D
sergio :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horben Tumblebelly
Ma qual'è l'albero genealogico di Menelik?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim
Citando Angelo del Boca nel suo libro "gli italiani in africa orientale" editori laterza: " il 7 febbraio 1855 il figlio della venditrice di "cussò", si fece incoronare dall'Abuna Negus Neghesti nella chiesa di Derasghiè Mariam nei pressi di Debarèc...egli assunse il nome di Teodoro II" e questo che c'entra? "due mesi dopo l'incoronazione, alla testa di 5omila uomini, Teodoro muove verso lo Scioa, sbaraglia gli alleati Uollo-Galla del Negus Hailè Melekot e punta su Ancober, la capitale scioana......pochi giorni dopo il Negus soccombe, Teodoro occupa l'intero paese e porta con sè prigioniero, nella nuova capitale di Magdala, il figlio di Melekot, un ragazzo di dieci anni di nome Sahle Mariam, il futuro imperatore Menelik" in seguito "mentre Teodoro, fra il 1863 e il 1867 fa ingenuamente il braccio di ferro col la lontana e a lui sconosciuta Inghilterra.....il colpo più duro glielo assesta il giovane Menelik, che egli ha allevato alla sua corte ed ha onorato, benchè prigioniero, concedendogli la mano di una delle proprie figlie e con il grado di Degiac. Nonostante questo trattamento di favore, Menelik non dimentica il proprio paese ed è impaziente di rientrare nello Scioa per riconquistarvi il trono degli avi" dunque fin qui si capisce che mentre l'imperatore Teodoro era di umili origini essendo sua madre una venditrice di "cussò", un vermifugo per la tenia, Menelik era comunque di famiglia reale essendo suo padre Re dello Scioa e pretendente al trono imperiale, in seguito Menelik torna nello Scioa e ne occupa il trono acclamato dai suoi sudditi, si rivelerà un accorto politico a differenza di come lo dipinse la propaganda italiana in seguito, interessata più a compiacere i vari governi che a riportare la realtà, vedi il trattato di Uccialli tradotto in 2 diverse versioni per il regno d'Italia e per l'Etiopia, se poi mi chiedete anche tutti gli avi di Menelik subito non potrei rispondere per carenza di conoscenze materiali, dovrei appoggiarmi a qualche amico che mi elemosini del tempo
Saluti Sergio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horben Tumblebelly
Grazie dell'aiuto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×