Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Maregno

SAVOIA 20 lire 1852

Risposte migliori

Maregno

Salve a tutti, scorrazzando nel catalogo ho notato un marengo che mi dà una brutta sensazione, sicuramente mi sbaglio ma più lo guardo e più mi fa venire qualche inspiegabile dubbio, volete darvi un'occhiata insieme a me per farmi ragionare e convincermi della bontà del pezzo e dell'infondatezza della mia sensazione?

Grazie, ecco i LINK, sarebbe carino e gentile se il proprietario della foto avesse la possibilità di donarmi i 3 dati delle dimensioni, come ulteriore conferma:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/immagine.moneta/c9005

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/immagine.moneta/c9004

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/immagine.moneta/c9003

Modificato da Maregno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Ciao, da i tuoi link non si capisce di quale moneta parli e se è il 1852 G o T.

Il dubbio è sul Torino?

Sia per la colorazione che per alcuni segni?

giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maregno

Scusa ho corretto i link ora ci dovresti arrivare direttamente, parlo della moneta per Genova postata da Libcoins!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MARCO B

Cosa c'e' che ti da forti dubbi ? C'e' qualche particolare che ha attirato la tua attenzione ?!?!

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maregno

Cosa c'e' che ti da forti dubbi ? C'e' qualche particolare che ha attirato la tua attenzione ?!?!

Non parlo di forti dubbi, ma solo di una sensazione, forse è solo il colore della foto che mi risulta forviante!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piacentine

Io la " F " ce la vedo , sbiadita ma ce la vedo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Effettivamente il bordo sembra molto consumato rispetto l'orecchio e la corona e la F è debole ma c'è.

Secondo me è una moneta pulita con qualche sostanza che poi si è "ripatinata" da schifo che l'insieme sembra impastato.

Mi ricordo nei miei errori di gioventu' di aver provato a pulire un marengo di Carlo Alberto e di avere ottenuto un risultato simile.

giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maregno

Io la " F " ce la vedo , sbiadita ma ce la vedo. La F si vede eccome, il fatto è che i rilievi sono molto bassi e/o consumati mentre il bordo laddove è nitido sembra in ottimo stato, non sò, non mi piace, io non la prenderei.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tuttonero

Si tratta di un 1852 Ge senza la F dell'incisore.

Contrariamente a quanto accade con i normali colli lunghi, ove è ben in rilievo, la F, in questo caso, si intravede solo con gli ingrandimenti, mentre a occhio nudo è praticamente invisibile (o quasi). E' una particolarità che secondo l'Attardi ed il Gigante conferisce a un marengo comune un certo qual grado di rarità.

Secondo il Montenegro si tratterebbe invece dell'effetto di un conio stanco, che spiegherebbe il generale appiattimento dei rilievi (anche se poi nel suo catalogo lo stesso Montenegro considera il 1851 GE senza la F come molto raro). I marenghi che si possono presentare senza la F dell'incisore sono, per l'appunto, il 1851 ed il 1852 coniati a Genova e sono, a mio avviso, piuttosto difficili da reperire.

Personalmente ne ho visti di meno con la data del 1851 (solo un paio), ma per l'Attardi è più raro il 1852 (di cui ho registrato quattro/cinque passaggi).

Tornando alla moneta postata da Maregno, io ritengo che sia autentica.

Sul fatto che sia "impastata", non so se ciò sia dovuto ad un'errata pulizia, piuttosto che al grasso e allo sporco accumulatisi nel corso degli anni... Bisognerebbe averla in mano per poter capire meglio.

Tenete comunque presente che tempo fa mi è arrivato un marenghino, che aveva nei rilievi una sostanza grassa, piuttosto bruttina. Non riuscendo a sopportarne la vista, ho effettuato con estrema circospezione un leggero lavaggio con acqua e sapone (possibile solo con l'oro). Il risultato è stato l'eliminazione totale della sostanza ed una moneta in mano assai bella.

Credo che un intervento simile potrebbe essere fatto anche sulla moneta postata. Bisognerebbe ovviamente vedere se il proprietario è d'accordo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maregno

Bisognerebbe averla in mano per poter capire meglio.

Questa sarebbe la mia risoluzione :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×