Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Dega.81

Potreste aiutarmi in un identificazione?

Risposte migliori

Dega.81

Salve a tutti e grazie in anticipo per la disponibilità. Ieri ho trovato una moneta particolarmente vecchia in Valle dell'Adige, sul confine fra Trentino e Altoadige, purtroppo non avendo lo scanner ne una bilacina, al momento posso solo descriverla a parole. Avrei potuto aspettare lunedi è dare tutte le informazioni, ma sono cosi curioso che non ho voluto attendere, magari qualcuno particolarmente esperto riesce a darmi qualche ipotesi comunque :)

La monetina è di bronzo, ha il diametro di 2.1 cm e lo spessore e circa 1 mm, piuttosto meno che più.

Nella prima faccia si intravede un uomo in tunica, attorno all'immagine, lungo il bordo, sulla parte sinistra credo di intravvedere la scritta "S. PAVLVS", mentre attorno all'immagine sulla parte dx lungo il bordo si intravede la scritta "APOSTOLVS". Il tutto (immagine e scritte) è contornato da una lavorazione a rilievo che dovrebbe corrispondere al bordo reale della moneta, in realtà il conio in questa faccia risulta molto scentrato e il bordo a rilievo rispetto a quello reale è scentrato di quasi 3 mm, tanto che la testa uomo raffigurato si vede a stento.

Nella seconda faccia le cose si complicano,si ivede bene un ideogramma triangolare che non mi dice niente di nuovo ma non mi ricordo dove lo ho già visto. Sembra quasi un ideogramma orientale, stile arabo, sotto l'ideogramma si intravedono due bastoni messi a X, e probabilmente anche quà a sinistra e a destra dell'immagine ci sono delle scritte, ma l'ossido è particolarmente spesso e non vorrei rovinare la moneta cercando di toglierlo. Il tutto e corniciato lungo il bordo da una cesellatura in rilievo, questa volta centrata molto meglio.

Non riuscendo a identificare bene lideogramma, non riesco a dire con certezza l'angolo di conio, ma quasi sicuramente le immagini sulle due facce sono sullo stesso asse ma capovolte.

Spero di essere stato abbastanza preciso nella descrizione, perchè sono un semplice curioso e non un numismatico. se qualcuno riuscisse a identificare la monetina me lo dica, non vedo l'ora di investigare sulla sua storia.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

guarazone

Qui nel forum ho trovato un link che reputo per te interessante.

Si tratta di una moneta del DUCA elledi, confrontala con la tua magari chiedi consulenza diretta a lui.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dega.81

Grazie mille per la dritta, ma non è la stessa moneta. La mia è più piccola e di bronzo, inolte nella mia limmagine del santo è simile ma non uguale, e non ha la sritta roma posta sotto, il rovescio poi non ci somiglia per niente, a parte il fatto che forse anche nella mia non sono due bastoni incrociati, ma due chiavi...

Grazie mille comunque, io sono nuovo del forum, ma se ti sembra di ricordare di aver visto alre similitudini nel forum ti sarei grato se me le mostrassi.

Saluti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dega.81

Purtroppo non riesco a trovare uno scanner, in compenso ho verificato il peso, che risulta di 2.17 gr.

Un mio amico ritiene possa essere vaticana per lo strano disegno che porta su una faccia, e guardando il catalogo di mio papà devo dire che in diverse monete vaticane ho ritrovato il santo e uno stemma (che però non assomiglia al mio) sovrastato da due chiavi incrociate come nella mia, ma sul catalogo vengono riportate solo monete d'oro e d'argento dal 1800 in poi, la mia è semplice bronzo e forse anche più vecchia. Qualcuno se la sente di fare qualche ipotesi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

La tua descrizione è compatibile con un quattrino papale dei secoli XVI-XVIII, ma senza foto o almeno una descrizione dello stemma è difficile andare oltre. Comunque, il lato dello stemma dovrebbe essere ribaltato (sopra chiavi incrociate, sotto stemma) e questo darebbe gli assi di conio a h12, anche questo compatibile con quanto detto sopra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Concordo con Paleologo che possa trattarsi di un quattrino papale.

Purtroppo senza immagini è praticamente impossibile identificarla.

Se hai un pò di tempo, puoi provare a scorrere tra i quattrini della zecca di Ancona

che è in catalogo, per identificare almeno lo stemma del pontefice al dritto della monetas

e magari risalire poi alla zecca e l'effettiva identificazione della moneta.

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/cat/W-AN

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Bene! :)

E' anche una tipologia che non si vede spesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dega.81

Quanto può valere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Per azzardare un valore bisognerebbe valutare la conservazione, per la quale è indispensabile una foto. Da come l'hai descritta comunque non aspettarti niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×