Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Frankievi

Quali monete rappresentano un investimento?

Risposte migliori

Frankievi

Ciao a tutti, sono nuovo di qui e questa è la prima discussione che introduco.

Sono nuovo nel mondo della numismatica, quindi la mia collezione personale vanta ancora poche monete, però volevo capire sulle monete di quali stati ha più

senso spostare la propria attenzione per riuscire a guadagnare qualcosina.

Il mio scopo non è la speculazione, ma semplicemente reinvestire gli eventuali guadagni in altre monete del territorio italico (Italia, San Marino, Vaticano).

Mi sono posto questa domanda perchè leggendo le varie discussioni aperte su questo sito, ma anche guardando alle aste su internet, ho intuito che le monete del Vaticano

non rappresentano più un investimento così redditizio, io stesso ho appena acquistato su ebay divisionale fior di conio e coin card a meno di cinquanta euro; ma d'altro canto,

anche andare a vedere quali sono le monete esaurite alla zecca italiana non ha molto senso, in quanto alle fiere si vedono venditori con scatole piene di monete che per la zecca

sono esaurite, ma sono esaurite semplicemente perchè i venditori se le sono accaparrate tutte, senza però riuscire a rivenderle.

Ad esempio, la moneta commemorativa di Anna Magnani, che è esaurita alla zecca, l'ho pagata 37 euro, cioè meno del prezzo di emissione.

Oppure le monete della Confindustria e di Santa Chiara non le vuole nessuno nelle aste online.

Fra le monete attualmente in giro, l'unica sulla quale si può fare una buona speculazione sembra essere solo quella di San Marino da 2 euro del Botticelli.

Ma nel 2011, verso le monete di quali stati ha senso investire un po' di eurini?

Modificato da Frankievi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

In Numismatica, è molto difficile poter prevedere l'investimento "giusto".

Relativamente alle monete in emissione, in questi ultimi anni, gli "investimenti" si sono dimostrati alquanto aleatrori, sono finiti gli anni 2002/3 dove le varie serie dei mini stati davano dei plus di tutto riguardo, anzi per come la vedo io il mercato è molto speculato, e si trova in un momento abbastanza critico, vuoi per la crisi economica, che ha interessato anche la Numismatica, e vuoi per un generale ripensamento alle molteplici emissioni commemorative.

Solo il futuro potà dire la sua.

saluti

TIBERIVS

Modificato da TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

A meno di 50 Euro hai acquistato Divisionale vaticana 2010 e Coin-card? Strano... se è così mi metterò pure io a controllare le aste on-line sul noto Sito! :P

Il problema è che tutti cercano l'investimento veloce e cospicuo. Bene, allora meglio lasciar perdere la numismatica, che ha avuto questo genere di casi anni fa (tra l'altro quando io nemmeno collezionavo Euro) ed ora di casi simili ne ha pochissimi, tra cui alcuni destinati a scendere di prezzo.

Non ho capito... dici che vuoi reinvestire il denaro in monete della zona di Italia, San Marino e Vaticano, poi sostieni che il Vaticano non sia redditizio come investimento... avrò capito male? :blink:

L'unica cosa è che con l'Euro bisogna aspettare per le rivalutazioni... ci vuole pazienza... qualche guadagno veloce e attuale lo può fare chi è iscritto da anni al Vaticano (o a qualche emissione di San Marino come il 2 Euro commemorativo) e può comprare ad esempio 3 divisionali: una la conserva per sè e due le rivende... ecco che qualcosa si guadagna per comprarsi altre monete!

è comunque pericoloso di questi tempi aprire discussioni simili :P potrebbero trasformarsi (spero di no) in litigi di varie proporzioni su "investimenti" e non! :P

Modificato da Tm_NPZ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frankievi

Probabilmente mi sono spiegato male..voglio collezionare le monete del Vaticano, di San Marino e italiane indipendentemente dal fatto che queste acquistino valore nel tempo.

Il mio tentativo di speculazione non ha il fine di aumentare il capitale, ma semplicemente di acquistare nuove monete.

Per capire perchè sostengo che le divisionali vaticane nuove risultino un investimento poco redditizio rispetto a qualche anno fa, basta che vai nella sezione cataloghi, e vedi a quanto hanno battuto nelle aste online le divisonali vecchie, e a quanto hanno battuto quelle nuove.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig

Probabilmente mi sono spiegato male..voglio collezionare le monete del Vaticano, di San Marino e italiane indipendentemente dal fatto che queste acquistino valore nel tempo.

Il mio tentativo di speculazione non ha il fine di aumentare il capitale, ma semplicemente di acquistare nuove monete.

Per capire perchè sostengo che le divisionali vaticane nuove risultino un investimento poco redditizio rispetto a qualche anno fa, basta che vai nella sezione cataloghi, e vedi a quanto hanno battuto nelle aste online le divisonali vecchie, e a quanto hanno battuto quelle nuove.

Non ti seguo...

E una volta che ne hai acquistate di nuove ?

Forse ti sfugge il significato di collezionista. Nulla a che vedere con ciò che vorresti fare tu.

Se vuoi investire cambia obiettivo e lascia perdere l'Euro !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorone

Probabilmente mi sono spiegato male..voglio collezionare le monete del Vaticano, di San Marino e italiane indipendentemente dal fatto che queste acquistino valore nel tempo.

Il mio tentativo di speculazione non ha il fine di aumentare il capitale, ma semplicemente di acquistare nuove monete.

Per capire perchè sostengo che le divisionali vaticane nuove risultino un investimento poco redditizio rispetto a qualche anno fa, basta che vai nella sezione cataloghi, e vedi a quanto hanno battuto nelle aste online le divisonali vecchie, e a quanto hanno battuto quelle nuove.

Una semplice precisazione, spero non fuoriluogo.

Purtroppo per il catalogo euro si usano soprattutto inserimenti di aste online prese dal solito sito. Questa procedura è iniziata solo di recente.

Sono quindi di difficile individuazione le quotazioni degli anni precedenti per il catalogo euro. Questo rende arduo un raffronto sulla "tenuta" o variazione di una quotazione nel tempo.

Facile dedurre, infine, che le divisionali emesse anni fa sono più ricercate di quelle emesse quest'anno, al dì la delle variazioni delle tirature negli anni.

Modificato da rorone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Probabilmente mi sono spiegato male..voglio collezionare le monete del Vaticano, di San Marino e italiane indipendentemente dal fatto che queste acquistino valore nel tempo.

Il mio tentativo di speculazione non ha il fine di aumentare il capitale, ma semplicemente di acquistare nuove monete.

Per capire perchè sostengo che le divisionali vaticane nuove risultino un investimento poco redditizio rispetto a qualche anno fa, basta che vai nella sezione cataloghi, e vedi a quanto hanno battuto nelle aste online le divisonali vecchie, e a quanto hanno battuto quelle nuove.

Forse ti sfugge il significato di collezionista.

quoto l'amico Cig, l'aspetto economico è del tutto marginale per il collezionista.

La nascita della passione, il desiderio di arricchire le proprie conoscenze, la soddisfazione di possedere una moneta da molto tempo desiderata.....ecc...ecc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Probabilmente mi sono spiegato male..voglio collezionare le monete del Vaticano, di San Marino e italiane indipendentemente dal fatto che queste acquistino valore nel tempo.

Il mio tentativo di speculazione non ha il fine di aumentare il capitale, ma semplicemente di acquistare nuove monete.

Per capire perchè sostengo che le divisionali vaticane nuove risultino un investimento poco redditizio rispetto a qualche anno fa, basta che vai nella sezione cataloghi, e vedi a quanto hanno battuto nelle aste online le divisonali vecchie, e a quanto hanno battuto quelle nuove.

Capisco. è comunque difficile stabilire quali monete potranno salire di prezzo favorendo quindi un guadagno.

Ripeto che il guadagno lo può ottenere chi è ad esempio un iscritto al Vaticano da molti anni, in quanto spesso riceve un quantitativo di monete superiore al pezzo unico, quindi un esemplare può tenerlo per sè e l'altro venderlo.

Al momento chi colleziona Euro non è destinato a guadagnare subito denaro, anche se lo vuole impiegare per comprare altre monete per la propria collezione.

Il consiglio che ti posso dare è quello di seguire sempre il Forum e vedere quali sono le monete più ricercate o comunque più rare (suscettibili quindi di aumenti di prezzo) e cercare di acquistarle al prezzo più basso possibile. Non puntare sui pezzi dell'anno scorso o addirittura di qualche anno fa, ormai quelli hanno già fatto il loro corso in fatto di prezzo, meglio prenderli subito dopo l'uscita e, appunto, al minor prezzo possibile.

(Non fa parte della mia etica fare simili discorsi ma rispetto anche chi colleziona per guadagnare allo scopo poi di comprarsi altre monete per la collezione).

Modificato da Tm_NPZ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona sera

Abbiate pazienza, ma c'è qualche Collezionista (la C maiuscola è voluta) che riesce a speculare e guadagnare sulle monete? Io non l'ho mai sentita questa. :huh:

Ho sentito di Collezionisti che a distanza di anni hanno rivenduto un pezzo che loro avevano pagato meno; succede a volte, ma bisogna vedere però se guadagno reale c'è stato (inflazione permettendo, costo della vita, ecc ecc...) e poi....quante volte succede?

Per una volta che è andata bene, quante altre volte ci si è perso?

Lasciamo fare le speculazioni a quelli che ne hanno la capacità ed i fondi che glielo permettono.....

Frankievi, se ti vuoi imbarcare in questi traffici, o ci metti il tempo e il "grano" e tanto.....ed il coinvolgimento di altre persone, altrimenti sono cosucce così, che non ti cambiano la vita.

Parere ovviamente tutto personale

Saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxxi

Ciao a tutti, sono nuovo di qui e questa è la prima discussione che introduco.

Sono nuovo nel mondo della numismatica, quindi la mia collezione personale vanta ancora poche monete, però volevo capire sulle monete di quali stati ha più

senso spostare la propria attenzione per riuscire a guadagnare qualcosina.

Il mio scopo non è la speculazione, ma semplicemente reinvestire gli eventuali guadagni in altre monete del territorio italico (Italia, San Marino, Vaticano).

Mi sono posto questa domanda perchè leggendo le varie discussioni aperte su questo sito, ma anche guardando alle aste su internet, ho intuito che le monete del Vaticano

non rappresentano più un investimento così redditizio, io stesso ho appena acquistato su ebay divisionale fior di conio e coin card a meno di cinquanta euro; ma d'altro canto,

anche andare a vedere quali sono le monete esaurite alla zecca italiana non ha molto senso, in quanto alle fiere si vedono venditori con scatole piene di monete che per la zecca

sono esaurite, ma sono esaurite semplicemente perchè i venditori se le sono accaparrate tutte, senza però riuscire a rivenderle.

Ad esempio, la moneta commemorativa di Anna Magnani, che è esaurita alla zecca, l'ho pagata 37 euro, cioè meno del prezzo di emissione.

Oppure le monete della Confindustria e di Santa Chiara non le vuole nessuno nelle aste online.

Fra le monete attualmente in giro, l'unica sulla quale si può fare una buona speculazione sembra essere solo quella di San Marino da 2 euro del Botticelli.

Ma nel 2011, verso le monete di quali stati ha senso investire un po' di eurini?

Ciao,

se condo la mia opinione, sbagli approccio,

perchè il senso dove spostare la tua attenzione lo devi capire tu,

ma solamente per trovare quella monetazione, quel periodo storico, quell'area geografica che più ti intriga,

ma non per specularci sopra, ma per godere di quella soddisfazione che tutti i collezionisti provano per la propria collezione,

anche perchè guadagnare con le monete in euro e molto difficile, a meno che tu non disponga di un capitale importante da investire.....

in questo forum, troverai persone che con la speculazione non ci vanno d'accordo...

sia che tu utilizzi i guadagni per comprare monete nuove per la tua collezione, sia che li usi per mantenere i tuoi figli.....

in questo forum si fanno razzie per monete in euro, al costo del nominale, proprio per combattere questo fenomeno della speculazione, e per dare la possibilità agli utenti di avere una moneta al costo del nominale,

quindi ti auguro di trovare la monetazione o la collezione che più ti piace, senza considerare il guadagno nel breve periodo

e magari fra qualche tempo proporre un rotolino o 2 al costo del nominale in una bella razzia...

vedrai che soddisfazione!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

otrebor

Questa discussione e' simile a tante altre gia affrontate.

Sinceramente poco mi interessa se la mia collezione oggi vale 100 e tra un anno vale 1000 o 10!!!!

quello che mi interessa e' il vederla crescere, farmi entusiasmare da ogni singolo pezzo anche se circolato...

Come ti hanno detto, non credo proprio sia l'euro la moneta in grado di farti fare speculazioni nel breve periodo...e forse anche sul lungo periodo :)

Modificato da otrebor

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Vediamo se riusciamo a mantenere la discussione sui binari.

Tra l'altro quello che c'era da dire è stato detto e i dubbi sono stati sciolti.

Per una serena lettura sono stati tolti i messaggi inutili (puntini) che violavano l'articolo 3.1 del Regolamento del Forum con tanto di avvertimento all'autore di essi.

Perdonate l'inconveniente.

Mirko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

otrebor

Vediamo se riusciamo a mantenere la discussione sui binari.

Tra l'altro quello che c'era da dire è stato detto e i dubbi sono stati sciolti.

Per una serena lettura sono stati tolti i messaggi inutili (puntini) che violavano l'articolo 3.1 del Regolamento del Forum con tanto di avvertimento all'autore di essi.

Perdonate l'inconveniente.

Mirko

mmmhhhh <_< hai fatto davvero bene!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frankievi

Io non capisco quale sia il grande problema etico che ho aperto in questa discussione.

Il mio obiettivo non è speculare sulle monete per diventare miliardario..

o per rivenderle per sfamarci i figli che per fortuna ancora non ho

ma è semplicemente quello di riuscire a completare le collezioni che più mi interessano (non sto a ripetere ancora quali esse siano)

cercando di non buttare via i soldi (immagino che questa frase sia un'eresia per chi legge il forum).

Le monete che ho acquistato ce le ho belle belle in bacheca e non ho nessuna intenzione di rivenderle,

anche se alcune valgono più di quando le ho acquistate,

però se c'è una moneta che mi interessa, e che immagino possa crescere di valore, allora anzichè comprarne una, ne compro due o tre.

Ci guadagno 40 euro e mi compro un'altra moneta, non vedo quale sia il grande dramma causato da questo comportamento.

..ah, un'altra cosa: nessuno di voi COLLEZIONISTI ha mai pensato di fare una cosa del genere????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata Frankievi.

Ti rispondo che, personalmente, non ci ho mai pensato. Anche perchè, quando decido di comperare una moneta, solitamente faccio un sacrificio "pecuniario" (se così posso dire) e non mi sognerei mai di comperarne 2 o 3 con l'intento di speculare su queste e rivenderle, dopo un po', per comperarne un'altra di mio interesse. Non escludo però che questo sia un mio limite. ;)

Questa assenza da parte mia di intenti "commerciali", sarà anche dovuta al fatto che, non collezionando monete contemporanee, ma medioevali, queste non si trovano così frequentemente...va già bene quando ne trovi una che ti soddisfa.

Desidero, se melo consenti e senza alcuna intenzione di tediarti, raccontarti un anedotto che mi riguarda personalmente.

Nel 1972 cominciai ad acquistare le serie di monete di San Marino che, proprio quell'anno, riprese ad emettere una sua monetazione.

Le comperai per 4 o 5 anni di seguito (costavano all'incirca 4.500/5.000 lire l'una) e poi smisi perchè mi accorsi che quelle buste di plastica non mi davano alcuna emozione; forse forse erano più pregevoli le scatole colorate con dentro i foglietti con la garanzia e quant'altro, ma tant'è....le tenni fino alla fine degli anni 80 e poi decisi di disfarmene.

Ebbene le rivendetti al medesimo importo che le avevo pagate (e tanta manna, perchè non le voleva nessuno); erano anni, quelli, dove la svalutazione annua era a 2 cifre, dal 10% al 15%.

Se avessi dovuto fare il conto tra profitti e perdite, avrei dovuto prendere atto che avevo immobilizzato un capitale per oltre 10 anni, perdendoci un interesse annuo di oltre il 10%. Bell'affare vero? :angry:

Devo ammettere che collezionando gli euro, soprattutto quelli di micro Stati che, notoriamente, ne emettono pochini, venga la voglia di far abbonare tutto il parentado e gli amici ai vari ministeri e/o zecche per accaparrarsi la moneta o la serietta che verrà rivenduta a dieci volte tanto; penso anche che qualcuno lo faccia già. ;)

Lo considero una sorta di "bagarinaggio" e mi fermo li....non giudico e non mi permetterei mai di giudicare se i proventi servono per sfamare la famiglia o per comperare un'ulteriore moneta.

Non me ne volere, non è un problema di etica come pensi e non sono così "vergine" da credere che queste cose non si facciano (spesso chi lo fa non lo dice) ma la tua iniziale domanda mi ha fatto il medesimo effetto di quello che scrive in un forum del Milan o dell'Inter (non importa) per avere qualche dritta su come accaparrarsi i biglietti del derby, così da poterli rivendere, non per comperarsi la moto o pagarsi un fine settimana a Ibiza, ma per potersi acquistare i biglietti della champion league. ;)

Saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Vediamo se riusciamo a mantenere la discussione sui binari.

Tra l'altro quello che c'era da dire è stato detto e i dubbi sono stati sciolti.

Per una serena lettura sono stati tolti i messaggi inutili (puntini) che violavano l'articolo 3.1 del Regolamento del Forum con tanto di avvertimento all'autore di essi.

Perdonate l'inconveniente.

Mirko

Ed ora continuiano a parlare serenamente di numismatica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Vediamo se riusciamo a mantenere la discussione sui binari.

Tra l'altro quello che c'era da dire è stato detto e i dubbi sono stati sciolti.

Per una serena lettura sono stati tolti i messaggi inutili (puntini) che violavano l'articolo 3.1 del Regolamento del Forum con tanto di avvertimento all'autore di essi.

Perdonate l'inconveniente.

Mirko

Ed ora continuiano a parlare serenamente di numismatica.

numismatica gli euro da investimento ?

ma dai

la numismatica è un altra cosa !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

...

è comunque pericoloso di questi tempi aprire discussioni simili :P potrebbero trasformarsi (spero di no) in litigi di varie proporzioni su "investimenti" e non! :P

Mi auto-quoto perchè l'avevo già previsto! :P Fortunatamente è stato di piccolissime proporzioni... immaginavo pure chi vi fosse intervenuto! :P

In ogni caso parliamo appunto serenamente: gli amici intervenuti hanno tutti ragione... qui non si vede di buon occhio la cosa, indipendentemente dal fatto che appunto i guadagni servano per comprare altre monete. Certo, a qualcuno può essere successo, ma la cosa se avviene in maniera sistematica non è tanto carina.

Poi dipende a quanto si va a vendere la moneta... se si vende a meno dei prezzi di mercato, può anche passare... ma se questi prezzi sono identici e/o quindi "pompati" dalla speculazione, non si fa altro che alimentarla e si diventa come commercianti.

Modificato da Tm_NPZ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Mi auto-quoto perchè l'avevo già previsto! :P Fortunatamente è stato di piccolissime proporzioni... immaginavo pure chi vi fosse intervenuto! :P

mah

sai mi hanno dato non uno ma due richiami ufficiali.

tra l altro chi avrebbe dovuto darmelo si è nascosto dietro altri adducendo poi una regola ridicola.

sai se veramente applicassimo l articolo 3.1 e togliessimo tutti i messaggi inutili che vengono fatti da tutti qui sul forum probabilmente dovremmo cancellare il 95% degli interventi.

a iniziare da questa discussione che penso anche tu come me reputi sia non solo inutile ma anche ridicola!

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Beh, la situazione non migliora. La discussione quello che doveva dare l'ha dato. Mi spiace per Frankievi che poteva avere qualche altra risposta in più, ma spiacevoli eventi mi costringono a chiudere la discussione.

Mirko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ospite
Questa discussione è chiusa.
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×