Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
roth37

Satiriche

Risposte migliori

roth37
Supporter

Qualora vediate in giro monete satiriche - che non siano quelle di Napoleone III o quelle recenti americane - vi prego di segnalarmele. Grazie

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

E' messa malissimo ma, purtroppo, non ne ho altre

post-8351-090659200 1287594565_thumb.jpg

post-8351-049776400 1287594570_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Qui, qualcosa di migliore

http://netcoins.co.uk/details/322

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Supporter

Qui, qualcosa di migliore

http://netcoins.co.uk/details/322

Molte grazie. Ce l'ho già.

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Francamente, non so se sia satirica o semplicemente "carnevalesca", giudicate voi...Diametro 25 mm. Faccione credo femminile di inusitata bruttezza, corona a 3 punte, velo o turbante, collana. Intorno: stelline, coriandoli (credo), stelle filanti. Scritta: SM CICCIOLIN Dunque: SM sta per Sua Maestà? O addirittura per Santa Maria? E "Cicciolin" è un nome a caso? Potrebbe venire in mente anche la ex-parlamentare radicale Cicciolina...ma forse penso male. Forse Cicciolin è un diminutivo affettuoso usato in Italia da qualche parte. I ciccioli non erano anche pezzetti di lardo fritti?

post-4948-053379800 1287777247_thumb.jpg

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Supporter

DE GREGE EPICURI

Francamente, non so se sia satirica o semplicemente "carnevalesca", giudicate voi...Diametro 25 mm. Faccione credo femminile di inusitata bruttezza, corona a 3 punte, velo o turbante, collana. Intorno: stelline, coriandoli (credo), stelle filanti. Scritta: SM CICCIOLIN Dunque: SM sta per Sua Maestà? O addirittura per Santa Maria? E "Cicciolin" è un nome a caso? Potrebbe venire in mente anche la ex-parlamentare radicale Cicciolina...ma forse penso male. Forse Cicciolin è un diminutivo affettuoso usato in Italia da qualche parte. I ciccioli non erano anche pezzetti di lardo fritti?

Sì, sono i famosi "ciccioli", molto amati nel bolognese e non solo. Se non sai che fartene del token, mandami un MP.

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

DE GREGE EPICURI

Francamente, non so se sia satirica o semplicemente "carnevalesca", giudicate voi...Diametro 25 mm. Faccione credo femminile di inusitata bruttezza, corona a 3 punte, velo o turbante, collana. Intorno: stelline, coriandoli (credo), stelle filanti. Scritta: SM CICCIOLIN Dunque: SM sta per Sua Maestà? O addirittura per Santa Maria? E "Cicciolin" è un nome a caso? Potrebbe venire in mente anche la ex-parlamentare radicale Cicciolina...ma forse penso male. Forse Cicciolin è un diminutivo affettuoso usato in Italia da qualche parte. I ciccioli non erano anche pezzetti di lardo fritti?

Sì, sono i famosi "ciccioli", molto amati nel bolognese e non solo. Se non sai che fartene del token, mandami un MP.

roth37

Ottimi in frittata :P :D . Si mangiano anche a Roma, ma ormai è molto difficile trovarli. Ciao Giò :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Una precisazione sui ciccioli, un nome diffuso ma che poi, a seconda dei luoghi, definisce prodotti diversi.

Durante la lavorazione del maiale per ridurlo ad insaccati, con la parte più grassa della parte addominale si ottenevano - almeno qui in Emilia - i pani di lardo ; il resto del tessuto adiposo veniva messo a bollire nei paioli di rame.

Il grasso si liquefaceva , veniva insaccato nelle vesciche vuote dei maiali macellati e, una volta raffreddatosi, costituiva lo "strutto che serviva per friggere, in una regione in cui l'olio era poco diffuso.

I piccoli cascami magri che si trovavano in mezzo al grasso ancora liquido venivano estratti con una "ramina" , compressi con una apposita morsa di legno e - così compattati - costituivano i "ciccioli freschi".

Questi pani di ciccioli venivano poi affettati e consumati come un qualunque insaccato.

Altri ciccioli venivano invece messi al forno, diventavano croccanti senza ammassarsi e consumati così, sgranocchiandoli singolarmente : una delizia che tutt'ora esiste.

Con i ciccioli infine può essere condita internamente la "crescenta", una sorta di schiacciata alta due dita.

Non conosco invece la frittata con i ciccioli, menzionata da Giovanna : qui non la usano.

Scusate la divagazione.....:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Una precisazione sui ciccioli, un nome diffuso ma che poi, a seconda dei luoghi, definisce prodotti diversi.

Durante la lavorazione del maiale per ridurlo ad insaccati, con la parte più grassa della parte addominale si ottenevano - almeno qui in Emilia - i pani di lardo ; il resto del tessuto adiposo veniva messo a bollire nei paioli di rame.

Il grasso si liquefaceva , veniva insaccato nelle vesciche vuote dei maiali macellati e, una volta raffreddatosi, costituiva lo "strutto che serviva per friggere, in una regione in cui l'olio era poco diffuso.

I piccoli cascami magri che si trovavano in mezzo al grasso ancora liquido venivano estratti con una "ramina" , compressi con una apposita morsa di legno e - così compattati - costituivano i "ciccioli freschi".

Questi pani di ciccioli venivano poi affettati e consumati come un qualunque insaccato.

Altri ciccioli venivano invece messi al forno, diventavano croccanti senza ammassarsi e consumati così, sgranocchiandoli singolarmente : una delizia che tutt'ora esiste.

Con i ciccioli infine può essere condita internamente la "crescenta", una sorta di schiacciata alta due dita.

Non conosco invece la frittata con i ciccioli, menzionata da Giovanna : qui non la usano.

Scusate la divagazione.....:D

Mi hai fatto venire fame...

Allora preciso e chiudiamo la parentesi culinaria...i ciccioli compattati, di cui parli, da noi ci chiamano "coppa", ottima da mangiare col pane. A Nepi ci mischiano le scorse di arancio, le da un sapore speciale.

La frittata si fa con i ciccioli fritti, quelli che si mangiano da soli, come un'altra frittata qualsiasi, è qualcosa di sopraffino :P :lol: :lol:

Anche a Roma si usa cuocerli in una focaccia, ma noi la chiamiamo pizza.

Buon appetito a tutti, Giò :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Supporter

Ma si parla di ciccioli o di satiriche?

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×