Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cliff

AE41 di Marco Aurelio

Risposte migliori

cliff

Mi sono imbattuto in questa moneta sulla baia, cosa ne pensate? Esiste? E' un falso? E' una moneta di fantasia? Per ora non l'ho ancora ritrovata nella mia bibliografia....

AE41 per 37,2 gr. Lo stile non mi convince ma senza un raffronto con un originale non riesco a esprimermi ulteriormente.

post-2689-0-41511100-1295273368_thumb.jp

post-2689-0-40519300-1295273380_thumb.jp

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Se è un falso è fatta bene.

A che zecca l'attribuiscono?

Quell'incavo centrale - che suppongo potesse servire a tenere fermo il tondello durante la battitura - l'ho trovato su monete di Perinto e di Tessalonica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Il venditore non da' nessuna indicazione sulla zecca, non accetta la restituzione della moneta ma ne garantisce l'autenticita' (non capisco come, probabilmente e' da intendersi solo come opinione che secondo lui e' autentica credo, non accettando comunque restituzioni).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

In attesa della pubblicazione del volume, il database di RPC3, quello dedicato agli Antonini, è online: http://rpc.ashmus.ox.ac.uk/

Tuttavia utilizzando come parametro di ricerca la dimensione, non sono riuscito a trovare la moneta.

Non riesco ad identificare il soggetto del rovescio, peraltro molto interessante.

Per la figura maschile la presenza dell'aquila potrebbe suggerire un'identificazione con Zeus, per quella femminile brancolo nel buio.

Neanche la legenda del rovescio mi fornisce indizi.

Sono pronto a scommettere che Luigi ne verrà a capo. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Mi dispiace ma non ho idea di come classificare la moneta/medaglione.

Quello che posso dire è che mio avviso dalla legenda di dritto sembra Lucio Vero, non Marco Aurelio.

La legenda di rovescio semberebbe quella di una zecca nel Ponto, Amaseia ad esempio: PRWT PONT seguito dall'anno.

L'anno non mi torna; mi sarei aspettato un ET RX.... non ET PX..

Nell'RG non l'ho trovata.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Mi dispiace ma non ho idea di come classificare la moneta/medaglione.

Quello che posso dire è che mio avviso dalla legenda di dritto sembra Lucio Vero, non Marco Aurelio.

La legenda di rovescio semberebbe quella di una zecca nel Ponto, Amaseia ad esempio: PRWT PONT seguito dall'anno.

L'anno non mi torna; mi sarei aspettato un ET RX.... non ET PX..

Nell'RG non l'ho trovata.

Luigi

Anche a me dalla fisionomia sembrava più Lucio Vero di Marco Aurelio, ma nel database di RPC3 ci sono ancor meno monete di grande dimensione.

Ad Amaseia invece non ero proprio arrivato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Anche a me sembrava Lucio Vero dal busto! Pero' non mi sono sbilanciato perche' le provinciali non sono proprio il mio campo.

Facendo una ricerca sull'utile sito suggerito da FlaviusDomitianus con l'iscrizione del rovescio mi uscivano per l'appunto tutte monete di Amaseia (ΠΡΩ(T) ΠΟΝΤ). Quella che ha qualche analogia, almeno per il busto (Lucio Vero, appunto) e' questa:

http://rpc.ashmus.ox.ac.uk/coins/4879/3/

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Fra le monete provinciali si vedono bronzi di grandi dimensioni, che in alcuni cataloghi d'asta vengono definiti (credo impropriamente) "medaglioni"; ne ricordo specie per Caracalla, ma anche per Gordiano 3° e poi per Valeriano. Questo però a me sembra probabilmente falso: il trattamento dei capelli e della barba è eccessivamente "perfetto" e dettagliato, senza alcun segno di usura; i campi sono estremamente piani e lisci, cosa molto insolita (quasi sempre un lato è lievemente concavo, e l'altro convesso). E poi, il rifiuto preventivo di una possibile restituzione sembra un pessimo segnale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

E' sicuramente possibile (e forse anche probabile) che la moneta sia falsa, ma in tal caso è opera di uno che ci sa fare.

Anche la patina, in fotografia, ha un aspetto plausibile.

Non sono riuscito a rintracciare l'inserzione, Cliff mi daresti il link?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×