Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
corallino

Obolo di Marsiglia?

Recommended Posts

corallino

Ciao a tutti,

quest'Obolo dal peso di 0,48 e dal diametro esatto di 1 cm, ha stranamente il volto a destra ,mentre tutti quelli che ho visto il volto e' a sinistra, si tratta di una variante?

Chi mi sa dire di piu'?

Calorosi saluti

Corallino

post-6632-0-78728200-1299161700_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

corallino

il volto

post-6632-0-46234700-1299161799_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

corallino

Dimenticavo che la monetina e' molto sporca di terriccio, io non le pulisco mai, mi piacciono così.

Calorosi saluti

Corallino

Share this post


Link to post
Share on other sites

corallino

Non e' che per caso la versione con la testa rivolta a destra sia condicibile e zecche del nord Italia?

Mi piacerebbe conoscere il parere di Gpittini e altri.

Calorosi saluti

Corallino

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Dò alcune sintetiche notizie sugli oboli ufficiali e sulle imitazioni. La coniazione degli oboli inizia circa nel 410 a.C., sono ovviamente d'argento e pesano mediamente (anche in seguito) fra 0,65 e o,75 g. , con esemplari anche più o meno pesanti.

-nel periodo 410-380 a.C. la testa è volta a destra, e sul rovescio c'è solo una lettera M in uno dei quarti di cerchio della ruota.

-dal 380 al 310 a.C. la testa è sempre volta a destra, e al rovescio ci sono le lettere M ed A. Il peso è intorno a 0,70 g.

- dal 310 a.C. in poi, le testa è volta a sinistra, ed il peso è sempre quello.

-molto più avanti (210-200 a.C.) in alcune emissioni la testa è "romanizzata", con capelli più corti e senza ricci. Si pensa che questo sia avvenuto in omaggio all'alleanza con Roma: Marsiglia infatti era alleata con Roma durante la 2a guerra punica.

Detto questo, si possono distinguere molte tipologie (anche 8 o più): basette corte o lunghe, naso più o meno lungo, capelli più o meno ricci e abbondanti, ecc. ecc.

Quanto alle imitazioni, ce ne sono di molti tipi, e coniati in molte zone. Sembra che molte coniazioni avvenissero in zona "ligure", per meglio dire fra l'attuale Antibes e tutta la Liguria. Le imitazioni sono quasi sempre più leggere (non tutte però) ed alcune sono anche "basse" di argento, o più piccole. Esistono in particolare delle imitazioni con testa verso destra , coniate fra il 400 ed il 280 a.C., che sono mediamente più leggere, diciamo fra 0,55 e 0,65 g. La moneta segnalata potrebbe rientrare fra queste. Spesso, ma non sempre, le imitazioni sono scadenti sul piano stilistico. Aggiungo che recentemente E.Arslan ha studiato molti oboli imitativi, rinvenuti sull'Appennino Emiliano e in pianura, e ne ha parlato in alcuni convegni (es. recentemente a Bologna). Non so se sul suo sito si possa già trovare qualcosa su questo argomento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

corallino

Grazie gpittini,

molto esudiente.

Calorosi saluti

Corallinoi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.