Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
grigioviola

un ostico CARAUSIO

Risposte migliori

grigioviola

Per i miei studi sulla monetazione imitativa e degli usurpatori britannici, vorrei chiedervi un aiuto sull'identificazione di questa monetina di CARAUSIO (è appurato che è lui) transitata in vendita presso il negozio inglese "Den of Antiquity".

r6carausio.jpgr6acarausio.jpg

innanzitutto, secondo voi con questi dati fisici: AE / 19 mm / 2,05 gr è ufficiale o imitativa?

supponendo sia ufficiale, non essendo interpretabile la legenda perché molto usurata e, pare, fuori tondello, mi ero orientato sulla FIDES e conseguentemente sulle sue varie possibilità esistenti per carausio. RIC alla mano, zecca per zecca, saltano fuori queste:

  • FIDEM MILIT Ric 32 (zecca di Londra).
  • FIDES MILITVM Ric 33 con lettere F|O e ML in esergo (zecca di Londra) (fig a).
  • FIDES MIL, MILIT o MILITVM da Ric 224 a 228 (zecca Camulodunum)
  • FIDES MILITVM Ric 608 (zecca RSR)
  • FID AVG, FIDEM AVG, FIDE, FIDEM, FIDES MIL, MILIT, MILIVM, MILITVM Ric da 780 a 783 (zecca continentale? non attribuita)

è corretto oppure avete qualche altra idea? vi par di vedere lettere nel campo nel rovescio? (a me a sinistra mi sembra di veder qualcosa, una F?).

l'esergo è completamente fuori tondello quindi non c'è modo di vedere alcunché.

altre idee al posto di una FIDES? da wildwinds non mi par di vedere grosse alternative a questo tipo e le tavole fotografiche del RIC non offrono il ventaglio completo dei rovesci.

sotto con le smentite! o con le conferme!

PS dispongo solo di queste due foto in questo formato scaricate dall'inserzione del venditore... di più quindi non posso fare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

tra le varie FIDES ho trovato questa, per un confronto:

Carausius3.jpg

Weight 3,42 g

Diameter 23,9 mm

con un po' di fantasia ho evidenziato le parti di lettere della legenda che sembrano intuirsi nel rovescio della moneta:

r6acarausio.jpg

e forse nel campo a sinistra non c'è nessuna lettera, contrariamente a quanto ritenevo prima... forse si tratta solo di un mix tra usura e patina (tra l'altro di un bel verde!).

inoltre mi sto orientando verso una imitativa del tipo FIDES... gli stendardi mi sembrano molto stilizzati, e il peso e basso e il diametro ridotto rispetto le monete di carausio.

Modificato da grigioviola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Ciao, premetto che ho visto in foto poche monete di Carausio, e ancor meno ne ho avute in mano (4 o 5 al massimo).Forse è più utile sentire qualche collezionista che vive in Inghilterra, dove ne vedono continuamente. Anzitutto, non sono certo che per Carausio si possano davvero distinguere monete "ufficiali" e monete "imitative": qual era il livello di "ufficialità" delle zecche "ufficiali"? Credo che la documentazione antica su questa monetazione sia scarsissima o assente, e non ricordo che cosa ne dicano gli AA inglesi più importanti (Hill, Carson, Robinson, Reece...) Sul fatto che sia una FIDES, credo ci siano pochi dubbi. A me pare che di lettere nel campo di sinistra ce ne siano, anche se disallineate; e mi pare che l' ultima tua ricostruzione sia piuttosto buona. Di più non saprei dire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

grazie per l'intervento! ...un po' ci speravo in una tua precisazione!!! :)

mi conforta sapere che la mia identificazione con una FIDES sia condivisa. di quale fides possa trattarsi poi... be'! questo è tutto da scoprire!

proverò a postarla in qualche forum inglese dove di carausio ne masticano più di noi!

sì, in effetti è un imperatore "anomalo" nel senso che qui da noi si vede rarissimamente mentre in inghilterra non mi sembra così raro come lo si vuol far credere... la cosa poi si riflette anche nei prezzi che spunta! su ebay uk va via di media sulle 15-20 sterline (almeno gli esemplari più comuni, la pax su tutti) mentre nei negozi su ma-shop.com e vcoins viaggia ad alti livelli. non parliamo poi dei rari casi in cui transitano per aste italiche!

va be' come ogni prodotto ha la sua domanda, la sua offerta e i suoi mercati. comunque credo che non sia poi un così raro (in senso assoluto) imperatore!

se avrò lumi maggiori su questa specifica identificazione, ve lo farò sapere!

PS anche per carausio si può parlare di "imitative" alla stregua dei tetrici, quindi non di falsi d'epoca bensì di emissioni locali in aggiunta a quelle delle zecche ufficiali. ne ho visti in internet di palesemente imitativi, molto stilizzati e con legende errate. l'ipotesi di alcuni autori, che credo più che valida, è che nelle prime fasi della monetazione di Carausio, trattandosi di un usurpatore che si trovava per la prima volta a dare vita a zecche nuove, sfruttò sicuramente quelle maestranze e conseguentemente anche quelle officine che, nel periodo dell'impero gallico, coniavano le monete imitative locali.

a riprova vengono portati sia esempi di monete di carausio ribatutte su imitative (e non) dell'impero gallico che lo stile poco accurato delle prime serie con esclusione della zecca continentale ubicata nel nord della Francia.

E' un periodo indubbiamente affascinante questo per la monetazione romana!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37

grazie per l'intervento! ...un po' ci speravo in una tua precisazione!!! :)

mi conforta sapere che la mia identificazione con una FIDES sia condivisa. di quale fides possa trattarsi poi... be'! questo è tutto da scoprire!

proverò a postarla in qualche forum inglese dove di carausio ne masticano più di noi!

sì, in effetti è un imperatore "anomalo" nel senso che qui da noi si vede rarissimamente mentre in inghilterra non mi sembra così raro come lo si vuol far credere... la cosa poi si riflette anche nei prezzi che spunta! su ebay uk va via di media sulle 15-20 sterline (almeno gli esemplari più comuni, la pax su tutti) mentre nei negozi su ma-shop.com e vcoins viaggia ad alti livelli. non parliamo poi dei rari casi in cui transitano per aste italiche!

va be' come ogni prodotto ha la sua domanda, la sua offerta e i suoi mercati. comunque credo che non sia poi un così raro (in senso assoluto) imperatore!

se avrò lumi maggiori su questa specifica identificazione, ve lo farò sapere!

Ma questa "schifezza" di Carausio, oltre al valore storico, vale qualcosa? E' una fides anche questa? Grazie

roth37

post-1738-0-05651700-1304586995_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

dai 10 ai 15 euro un esemplare così viene piazzato tranquillamente su ebay. ti parlo sempre di ebay commercianti professionisti uk. anche se, parere squisitamente personale, ha solo valore storico!

qui un'attribuzione sulla base di quello che poteva esserci nel rovescio (perchè ora non c'è niente!) è impossibile! è già tanto che si capisca dalla legenda del dirtto che è di carausio!

forse un esperto di questo imperatore, su forumancientcoins ce n'è qualcuno, saprebbe dirti più o meno la possibile zecca di attribuzione dallo stile del ritratto.

potrebbe essere una PAX, così almeno è stata identificata questa in vendita su ebay con un rovescio nelle tue condizioni:

!BvMKikwBGk~$(KGrHqMOKkEEvOPSvwvCBMDiEdfnTw~~_12.JPG

in effetti il dritto ricorda lo stile del tuo esemplare.

guarda pure questa PAX sempre da ebay:

!BwcKsYw!mk~$(KGrHqYOKkYEwREU53WDBMI7sOb0l!~~_12.JPG

se noti la P di inizio legenda è posta obliquamente e mi pare che anche nel tuo esemplare ci sia un qualcosa di simile di interpretabile con un po' di fantasia come una P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37

guarda pure questa PAX sempre da ebay:

!BwcKsYw!mk~$(KGrHqYOKkYEwREU53WDBMI7sOb0l!~~_12.JPG

se noti la P di inizio legenda è posta obliquamente e mi pare che anche nel tuo esemplare ci sia un qualcosa di simile di interpretabile con un po' di fantasia come una P

Grazie grigioviola, sapevo che era difficile. Mi sembra che PAX vada bene. La moneta è leggermente meglio della foto, come spesso avviene, ma... veramente leggermente meglio !

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Carausio (286-293AD)

antoniniano AE-4,27 grammi, menta Camelodunum

D /: IMP C CARAVSIVS PF AVG, irradiare, drappeggiato e corazzato a destra busto

rev: PAX AVG, Pax in piedi a sinistra, ramo nella mano destra, lo scettro in verticale a sinistra, SC

RI2928TN.jpg Sono dell'idea che la moneta postata da ROTH37 possa essere della zecca di Camelodunum come questa, secondo me l'immagine della Pax dovrebbe essere ruotata a sinistra di 45 °

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

credo che la certezza non ci sarà mai, ma diciamo che potremmo esserci molto vicini.

qualche idea profausto sull'attribuzione precisa del CARAUSIUS originario di questa discussione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Beh! anche per me è FIDES MILITVM - e qui non ci piove! per quanto riguarda la zecca aono propenso per Londra anche se quell'Iconografia particolare che si riscontra anche nei due Tetrici e Vittorino ,ecc. lasciano sempre il dubbio.

Qui P.E c'è una moneta la cui divinità a mio parere ha somiglianza concreta con l'immagine da te postata , anche se un altro tipo, ma la zecca non è identificata

http://www.vcoins.com/ancient/cgb/store/viewItem.asp?idProduct=26424

Qui c'è una precedente discussione su una moneta postata di Carausio/Fides Militum

http://www.lamoneta.it/topic/73896-il-rottame-della-settimana-carausio/

Comunque , anche alla luce dei notevoli ritrovamenti dell'anno scorso , in Inghilterra che consentirà agli esperti di approfondire oltre che il ruolo svolto dalla dominazione romana in quei posti, nello specifico forse si riscriverà piu' compiutamente la figura di questo Usurpatore non pienamente conosciuto ma affascinante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Quella F in campo a sx (anche se a me sembra una E, ma non trovo corrispondenze perchè si trova solo a dx) è citata solamente per Londra, quindi direi RIC Vb 33, FIDES MILITVM, IMPCARAVSIVSPFAVG, tra quelle citate dal RIC non vedo altre possibilità.

Ciao, Exergus

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

grazie a tutti.

circa i ritrovamenti inglesi dello scorso anno mi interessava molto approfondire il Frome Hoard, ma per ora l'unico testo edito è questo: http://www.britishmuseumshoponline.org/invt/cmc23349/?stylecat=bookshop e sinceramente dubito che abbia la schedatura completa di tutte le monete e un adeguato apparato fotografico... troppi pochi soldi e poche pagine!!! :)

aspetterò altre pubblicazioni più consistenti.

e per ora mi accontento di leggere quanto trovo su finds.org.uk che sfrutto spesso per le mie ricerche!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

e perché non pensare a una PAX Ric 913-914 come questo esemplare?

118425.jpg

credo sia pressoché impossibile venirne a capo... l'unica cosa certa è che questo soggetto non è tra i più diffusi nel mercato di Carausio. ma questo, poco mi interessa!

e giusto per rimanere in tema di misteri carausici... fides vs pax doppia insegna, una ribattuta!

181548.jpg

mentre qui abbiamo una doppia G finale nella legenda del dritto:

284744.jpg

sulla doppia G ho letto in forumanciencoins che si è speculato, con poca convinzione però, circa la possibilità del significato di questa doppia lettera come della pubblicizzazione di un'alleanza temporanea con l'imperatore Massimiano contro i pirati (credo ci si riferisca all'articolo di Malcolm Lyne "some new coin type of carausius and allectus...", ma non ce l'ho quindi non confermo la fonte)... quante cose ancora da chiarire su questo imperatore!

Modificato da grigioviola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×