Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
bavastro

7 monete in 7 giorni

Risposte migliori

bavastro

ciao, proseguo con la seconda moneta, restando in Piemonte... o forse no?

quarto di grosso per Emaluele Filiberto, tipo I

mm 16

la moneta sembra aver ricevuto una martellatina a ore 12

FERT tra rosette che taglia cerchio ai lati

+EM. FI (LIB.) D G. DVX .SAB

segue

post-680-0-88291600-1306227279_thumb.jpg

Modificato da bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

é Lei...SICUREZZA pressoché totale:

1/4 GROSSO

II TYPE

0,9 GRAMS BILLON 18mm

date type scarcity value

NOT DATED -- R2 10 20 40 -

LEGEND

E PHILIBER DVX SA

ET AVG PRETORIE

FERT / CROSS

post-9710-0-21988200-1306230912_thumb.jp

post-9710-0-32455500-1306230943_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

il rovescio manca di info

della data si vedono le prime due cifre 15 e forse 67?

anche lo zecchiere è oscuro

se fosse 1567 dovrebbe essere Torino BC

ma non mi pare ci sia una C, sembra quasi una E, voi che dite?

segue

post-680-0-96381900-1306230982_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

anche io ne ho un paio in collezione...comunque di questa moneta ce ne sono diversi Tipi.

S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

altro particolare

post-680-0-19282600-1306231109_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

è un Quarto di Piemonte di Emanuele Filiberto - II ° tipo ( Fert fra due rose - croce mauriziana)

EM (MANVEL) FILIB (ERTUS) D (EI) G (RTIA) DVX SAB (AVDIAE)

Fert tra due rose in palo - cordoncino liscio

R/ P (RINCEPS) PEDEM (ONTIS)

roce mauriziana- cordoncino liscio

CNI pag 207 n 167

tav XIV 15 ( indicata come quarto di soldo)

BIAGGI 1994 II pag 634 n 455-455/a

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

La data potrebbe essere 1576 - T . Ma mi posso sbagliare......

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Anche l'immagine postata da Superbubu, dovrebbe essere un Quarto di Piemonte, mentre la legenda relativa all'identificazione sempre da lui postata , riguarda il quarto di grosso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

Anche l'immagine postata da Superbubu, dovrebbe essere un Quarto di Piemonte, mentre la legenda relativa all'identificazione sempre da lui postata , riguarda il quarto di grosso

Vero! purtroppo nella fretta, ho copiato la legenda del quarto di grosso con la foto del quarto di piemonte...

mi scuso del rifuso.

S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

la data non la riesco a vedere... ma dalla prima foto la sigla mi sembrerebbe TB.... bernardo castagna a Torino??? può essere??

perchè non la metti anche nella sezione delle sabaude?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao, Bernardo di Torino ci sta, se la data è 1567

come da link http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-EF/25

alla sezione sabaude non ci ho pensato, forse perchè non sono collezionista di sabaude,

speravo fosse di una zecca particolare...

comunque grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Sarei grato a chi mi fornisse una delucidazione su queste tipologie che sovente creano errori di interpretazione.

La moneta postata da Bavastro - EM. FILIB D G DVX SAB - su quasi tutti i cataloghi, viene indicato come Quarto di Piemonte ( o Quarto antico di Piemonte e dal 1576 venne anche denominato Pezzo da 7 al Soldo) cosi' lo classifica Biaggi e Traina - il CNI anche Quarto di Soldo- mentre classifica Quarto di Grosso quello con la scritta FERT in Gotico e la legenda E. PHILIBERTUS DUX SAB .

Nel catalogo Lamoneta invece vengono classificati entrambi Quarto di Grosso pur differenziandoli in I° tipo o II° tipo

Senz'altro c'è una logica che non riesco a capire e che sarei grato a chi me la chiarisse.:blush:

Grazie

Profausto

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Sarei grato a chi mi fornisse una delucidazione su queste tipologie che sovente creano errori di interpretazione.

La moneta postata da Bavastro - EM. FILIB D G DVX SAB - su quasi tutti i cataloghi, viene indicato come Quarto di Piemonte ( o Quarto antico di Piemonte e dal 1576 venne anche denominato Pezzo da 7 al Soldo) cosi' lo classifica Biaggi e Traina - il CNI anche Quarto di Soldo- mentre classifica Quarto di Grosso quello con la scritta FERT in Gotico e la legenda E. PHILIBERTUS DUX SAB .

Nel catalogo Lamoneta invece vengono classificati entrambi Quarto di Grosso pur differenziandoli in I° tipo o II° tipo

Senz'altro c'è una logica che non riesco a capire e che sarei grato a chi me la chiarisse.:blush:

Grazie

Profausto

ciao profausto....

cerco di spiegarti in parole povere quello che chiedi, senza voler mettere in discussione nulla...

allora la moneta in questione

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-CE1/14

(come forse noterai ho cambiato l'intestazione sul catalogo della moneta dopo questa tua domanda....)

si chiama un quarto di grosso perchè questo è il suo valore nominale, cioè valeva 1/4 di un grosso di piemonte... veniva detto anche pezzo da 7 al soldo perchè ce ne volevano 7 per equiparare il valore di un soldo...

l'altro quarto di grosso

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-CE1/13

(anche di questa ho cambiato l'intestazione)

segue un'ordinanza di battitura per la savoia, stesse caratteriche di taglio e intrinseco del tipo del piemonte ma impronta diversa, battuto nelle zecche savoiarde (chambery) ma venne battuto anche a Torino (per motivi probabilmente di produzione) ma per il "mercato" al di là dei monti...

allora vi erano i due sistemi da considerare, quello di qua e quello di la dei monti.....

i quarti di soldi valevano di più dei quarti di grosso... infatti se di quarti di grosso ce ne volevano 7 per un soldo, di quarti di soldo ce ne volevano (ovviamente) solo 4...

la cosa complicata è sempre il paragone fra la monetazione basata sul grosso e quella sulla lira, ed il paragone fra queste due monetazioni.... questo porta ad una piccola confusione fra ad esempio i quarti e i mezzi, le monete frazionate ma di cosa... soldi o grossi....

bisogna seguire le ordinanze che segnalano gli ordini di battitura....

la cosa è più difficile da spiegare forse che quello che è .... spero di essere stato abbastanza chiaro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Ciao Savoiardo.. Ti ringrazio per aver provveduto ad apportare la variazione sul quarto....io però avevo specificatamente indicato il quarto di Emanuele Filiberto cioè quello che era oggetto della discussione- ......infatti a prescindere dalla utile disquisizione dei valori del grosso rapportato al soldo ( di questo ti ringrazio,..... una ripassatina fa sempre bene...) cercavo di evidenziare che per uniformarci alle classificazioni dei maggiori autori, ( citavo Biaggi, Traina ad es.) ... sarebbe "forse" piu' idoneo chiamare... " quarto di Piemonte" la moneta con la legenda al R /PRINCEPS PEDEMONTIS ( che poi sono solo due tipi - quello battuto come duca e conte di Asti con i nodi sopra e sotto FERT e quello con le rose sopra e sotto FERT ) mentre il "quarto di Grosso" identificherebbe gli altri ( con il fert fra le rette ecc. ecc) - E' solo una proposta !:wacko:

Mi scuso , ringrazio per la cortesia e la disponibilita'

Profausto

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Ciao Savoiardo.. Ti ringrazio per aver provveduto ad apportare la variazione sul quarto....io però avevo specificatamente indicato il quarto di Emanuele Filiberto cioè quello che era oggetto della discussione- ......infatti a prescindere dalla utile disquisizione dei valori del grosso rapportato al soldo ( di questo ti ringrazio,..... una ripassatina fa sempre bene...) cercavo di evidenziare che per uniformarci alle classificazioni dei maggiori autori, ( citavo Biaggi, Traina ad es.) ... sarebbe "forse" piu' idoneo chiamare... " quarto di Piemonte" la moneta con la legenda al R /PRINCEPS PEDEMONTIS ( che poi sono solo due tipi - quello battuto come duca e conte di Asti con i nodi sopra e sotto FERT e quello con le rose sopra e sotto FERT ) mentre il "quarto di Grosso" identificherebbe gli altri ( con il fert fra le rette ecc. ecc) - E' solo una proposta !:wacko:

Mi scuso , ringrazio per la cortesia e la disponibilita'

Profausto

devo scusarmi io.... :(

ero talmente partito per la tangente che mi sono autoconvinto che si parlasse di Carlo Emanuele I.... :huh:

devo collegare meglio il cervello .. a volte mi si mischiano i file sulle monete che mi frullano nella testa !

:D

comunque....

il discorso più o meno e lo stesso....

capisco quello che vuoi dire (adesso!) ma non li differenzieri come nome....

a mio parere sono tutti dei quarti di grosso.... al limite se preferisci posso aggiungere nel titolo della moneta la dicitura fra parentesi (di Piemonte) come già ho fatto con CE I....

sono comunque dei quarti, di tipologie diverse, ma il loro valore è quello....

discorso diverso vale per altre monete come, ad esempio, i cavallotti che venivano e vengono chiamati così e non con il loro valore.....

fammi sapere cosa ne pensi.... calcola comunque che, nel suo piccolo, il nostro catalogo non vuole essere una "bibbia" numismatica, ma un atrezzo che permetta a tutti di avere la possibilità di accedere a determinate informazioni senza oneri, quindi tra di noi è necessario trovare il sistema più chiaro e facile da comprendere ...

sono a completa disposizione..... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×