Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Corsodinazione

Medioevale per I.D

Risposte migliori

Corsodinazione

Bongiorno a tutti ... ecco un'altra curiosita.........

URL=http://imageshack.us/photo/my-images/228/emard003.jpg/]emard003.jpg[/url]

............ :huh: emard004.jpg

......peso......0.9 grami diam ....1,6 cm......a prestu

Modificato da Corsodinazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Oh, anche questa che bella!!!

Direi Denaro di Bonifacio sovracconiato su un quartaro genovese (che forse sovracconiava a sua volta un altro quartaro)!!!

Puoi fare altre foto (anche parziali) dei punti dove si vede qualcosa sotto?

Incredibile! Cosa ci riserva questa terra meravigliosa!

Saluti carissimi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corsodinazione

Bonasera dizzeta .....o provato ma no poso fare piu belle foto ! ...mi pare che questi illuminati ! avevano anche fatto falsi quartari !.............grif005.jpg

............un grifo che sovracognia una croce ?........................grif006.jpg

..........peso 0.5g diam..... 1.4 cm............a prestu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

e vero dizzeta,curiosi i punti sul sopraconio..... :unsure: millle e une monete,tutte diverse l'une dal altre.... :huh: complimenti fra...un gran salute... :D mai visto stile di croce simile su quartari al griffo...... :unsure: aspetiamo altri pareri..... :)

Modificato da jagd

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Non finisci mai di stupirmi: che ci fossero quartari che erano sovracconiati su altri quartari si sapeva (anche se risultavano quelli di primo tipo che sovracconiavano quelli col grifo) ma qui c'è un quartaro col grifo che sovracconia qualcos'altro!!!

E quella moneta che c'è sotto non la conosco: ha la croce troppo larga per essere un quartaro di qualsiasi tipo (quelli che conosco io che hanno tutti la croce sottile).

Quindi la domanda importante è: che moneta c'era sotto?

In tutte e due le monete sembra una croce diversa dal solito, e nella prima moneta le croci che si sovrappongono sembrano addirittura 3 ................. qui ci vuole Monbalda ..... Potrebbe essere un quartaro con il grifo che sovracconia una moneta (di rame?) di qualche altra zecca diversa da Genova, magari un quartaro di Bonifacio sovracconiato con il grifo (qui la croce potrebbe starci) ma perchè?

Che senso aveva sovracconiare i quartari di Bonifacio con quelli di Genova per spenderli in Corsica?.

Comunque mi metto alla ricerca se trovo in qualche moneta croci così larghe, per adesso ho trovato solo i quartari di Bonifacio.

Saluti e ....... a presto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Ho scaricato le foto, ma la prima la devo guardare con calma, per dire qualcosa di più preciso sul primo quartaro, sicuramente battuto 3 volte (e magari se Corso ci mandasse anche fotografie prese da altre angolazioni non sarebbe male).

E comunque visto il materiale splendido ed interessante che ormai ci avete abituati a vedere sappiate che mi sto organizzando per fare un bel giro dalle vostre parti, sperando di poter vedere qualche pezzo direttamente :) !

Il secondo quartaro per il tipo di grifo, di croce e di peso penso più semplicemente che possa appartenere al cosiddetto V tipo della classificazione "tradizionale" dopo Janin (http://xoomer.virgilio.it/majanin/monete/acom04.html : foto 4)

, seguita per il momento (;)) ancora nel catalogo online del nostro sito : http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GENQ/5

Me vediamo se le ricerche di DZ o i pareri di altri aggiungeranno altre informazioni utili

Saluti a tutt* MB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Il secondo quartaro per il tipo di grifo, di croce e di peso penso più semplicemente che possa appartenere al cosiddetto V tipo della classificazione "tradizionale" dopo Janin (http://xoomer.virgil...ete/acom04.html : foto 4)

Scusami ma io vedo una bella croce Corsa sotto al grifo della seconda moneta ... o mi sbaglio?

post-9750-0-44827200-1308583824_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Nella R/ della prima moneta, invece, mi pare che l'ultima croce sia quella del quartaro di tipo III con grifo volto a sinistra (di cui allego la foto del R/), dove corrisponderebbe anche la N di CVNRADVS, ma, anche qui, sotto mi pare di vedere una croce Corsa/Bonifacina....

post-9750-0-55037100-1308585326_thumb.jp

post-9750-0-84082900-1308585331_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Il secondo quartaro per il tipo di grifo, di croce e di peso penso più semplicemente che possa appartenere al cosiddetto V tipo della classificazione "tradizionale" dopo Janin (http://xoomer.virgil...ete/acom04.html : foto 4)

Scusami ma io vedo una bella croce Corsa sotto al grifo della seconda moneta ... o mi sbaglio?

Caro DZ

come ho detto in apertura ho appena scaricato le foto ed ho visto il tutto un poco velocemente: comunque il terzo braccio (quello che hai appena disegnato in punta) non ce lo vedo, mentre per gli altri due forse potrebbe anche essere come dici tu.

Però, come hai già detto sempre tu, se fosse una croce, come forma non mi pare compatibile con niente del periodo o poco precedente (neppure esemplari aragonesi per la Sardegna o coniati nel Regno meridionale), al di là delle croci dei quartari corsi che però normalmente non sono così "caudate"e larghe, e oltre al problema della cronologia e delle possibili motivazioni per la ribattitura.

Bisognerebbe vedere allora anche questa moneta con altre immagini prese da angolazioni diverse prima di poter dire altro, aspettando ovviamente la possibilità di una visione diretta.

Al di la del fatto che sotto ci si possa leggere la traccia di qualche altra moneta, per il resto rimango del parere però che potremmo essere negli ultimi tipi di quartari con il grifo...

Un caro saluto MB

P.S. nei prossimi giorni sarò messa piuttosto male e potrò intervenire assai raramente...in caso vi leggerò e poi ne riparliamo al prossimo incontro ;)

Modificato da monbalda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Mi pare che la croce sia compatibile con questa che è dei quartari coniati a Bonifacio .. e anche il castello Genovese/Corso del D/ è compatibile con i quartari di Bonifacio.

P.S. Quello stampato in Corsica lo continuerei a chiamare castello Genovese/Corso perchè "porta urbica" non mi sembra adatto (mi pare che Bonifacio fosse poco più di un villaggio all'epoca).

post-9750-0-27490600-1308591954_thumb.jp

Modificato da dizzeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corsodinazione

in gardendo questo fuoco di artificio di sovraconiazione..... mi sembra che un partito Bonifacico...s' opponeva ha un partito genovese....mischiato di partiti dei piccoli castelani Corsi che seguendo l'avvenimento cambiava campi...ogni uno che va della sua coniatura monetaria ci...e di altri del suo surfrappe libero ha controfare gli cogni dei loro partiti........ :o... quelli ....biancolacci e cinarchesi...come al'época di guelfi e ghibelini... si sbudellavano con coscienza.......e tutto questo oggi chi da fastidio e male di cabo........ :(

Modificato da Corsodinazione
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

gran male di cabo cumpa.....e mille questione senza risposte...... :lol: la storia e un eternelo ricomencimento.... :D come oggi,alla scala mondiale... :lol: complimenti pa la riflezione,un gran salute amigu....a prestu..... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Mi pare che la croce sia compatibile con questa che è dei quartari coniati a Bonifacio .. e anche il castello Genovese/Corso del D/ è compatibile con i quartari di Bonifacio.

P.S. Quello stampato in Corsica lo continuerei a chiamare castello Genovese/Corso perchè "porta urbica" non mi sembra adatto (mi pare che Bonifacio fosse poco più di un villaggio all'epoca).

Ti riferisci alla prima moneta vero ? Da quello che dici anche sul dritto...e direi che siamo d'accordo.

Per la seconda invece, al di là che non ha i punti nei quarti (e del problema complesso delle attribuzioni a Chilia), potrebbe essere interessante la croce di questo esemplare: http://www.deamoneta...ons/view/50/310

Come cronologia e materiale, al di là del peso e diametro un poco maggiori, potremmo anche esserci...o comunque potrebbe indicare qualche direzione interessante verso cui guardare ;). Ovviamente mi riferisco a quella che DZ ha individuato al di sotto del grifo.

Saluti MB

Modificato da monbalda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Per la seconda invece, al di là che non ha i punti nei quarti (e del problema complesso delle attribuzioni a Chilia), potrebbe essere interessante la croce di questo esemplare: http://www.deamoneta...ons/view/50/310

.................Ovviamente mi riferisco a quella che DZ ha individuato al di sotto del grifo.

Scusami tanto, io continuo a vederci di più la croce bonifacina con i suoi bei puntini nei quarti ... oppure ho le traveggole? .... che potrebbe essere verissimo, non sono mai stato un'aquila nella vista.

Cari saluti

post-9750-0-84690500-1308763430_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Caro dizzeta

per i punti sono d'accordo (e nell'esemplare attribuito a Chilia come ho detto mancano). Parlavo piuttosto della forma della croce. In genere le croci bonifacine o sono più tozze e meno "caudate" (ovvero patenti con leggero potenziamento alle estremità, come nella foto da te postata) o sono più sottili, con bracci più lunghe e terminazioni di quel genere (più simili alla moneta per attribuita ad Aitone Doria per intenderci).

Vero è che grazie ai nostri amici còrsi ne abbiamo viste un bel poche, ma non moltissime, e soprattutto non direttamente. Ed anche per questa forse hai ragione tu e magari si ha una certa impressione dal tipo di presa fotografica...

Quando andrò in Corsica chiederò al suo possessore di poterla guardare meglio, così vediamo se riesco a sciogliere definitivamente i miei dubbi.

Saluti MB

Modificato da monbalda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marco1966

è un piacere leggervi e mi accorgo che ho semprem piu da imparare su questo tipo di monetazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corsodinazione

è un piacere leggervi e mi accorgo che ho semprem piu da imparare su questo tipo di monetazione

Felici siamo i! di avere monbalda e dizzeta come professori....contento anche che l'argomento vi piaccia......grazie. ;) .........a prestu.

Modificato da Corsodinazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

è un piacere leggervi e mi accorgo che ho semprem piu da imparare su questo tipo di monetazione

Felici siamo i! di avere monbalda e dizzeta come professori....contento anche che l'argomento vi piaccia......grazie. ;) .........a prestu.

No carissimo Corsodinazione, non siamo noi "professori" (anche se Monbalda lo è davvero), sono le tue monete che sono affascinanti e piene di mistero, poco conosciute, poco studiate.

Sono loro che vogliono parlare a noi di quegli anni difficili, pieni di prepotenze e di soprusi che noi oggi possiamo solo vagamente immaginare.

Poi, quello che hai detto tu credo proprio sia vero, per cui sei tu il "professore" perché conosci bene la tua terra:

"in gardendo questo fuoco di artificio di sovraconiazione..... mi sembra che un partito Bonifacico...s' opponeva ha un partito genovese....mischiato di partiti dei piccoli castelani Corsi che seguendo l'avvenimento cambiava campi...ogni uno che va della sua coniatura monetaria ci...e di altri del suo surfrappe libero ha controfare gli cogni dei loro partiti........ :o... quelli ....biancolacci e cinarchesi...come al'época di guelfi e ghibelini... si sbudellavano con coscienza.......e tutto questo oggi chi da fastidio e male di cabo........ :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

è un piacere leggervi e mi accorgo che ho semprem piu da imparare su questo tipo di monetazione

Felici siamo i! di avere monbalda e dizzeta come professori....contento anche che l'argomento vi piaccia......grazie. ;) .........a prestu.

No carissimo Corsodinazione, non siamo noi "professori" (anche se Monbalda lo è davvero), sono le tue monete che sono affascinanti e piene di mistero, poco conosciute, poco studiate.

Sono loro che vogliono parlare a noi di quegli anni difficili, pieni di prepotenze e di soprusi che noi oggi possiamo solo vagamente immaginare.

Poi, quello che hai detto tu credo proprio sia vero, per cui sei tu il "professore" perché conosci bene la tua terra:

"in gardendo questo fuoco di artificio di sovraconiazione..... mi sembra che un partito Bonifacico...s' opponeva ha un partito genovese....mischiato di partiti dei piccoli castelani Corsi che seguendo l'avvenimento cambiava campi...ogni uno che va della sua coniatura monetaria ci...e di altri del suo surfrappe libero ha controfare gli cogni dei loro partiti........ :o... quelli ....biancolacci e cinarchesi...come al'época di guelfi e ghibelini... si sbudellavano con coscienza.......e tutto questo oggi chi da fastidio e male di cabo........ :(

Mai stata più d'accordo :) !

un caro saluto MB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×