Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

tartachiara

VALUTAZIONE 5 CENT 2003 ITALIA

ciao a tutti, oggi girando un po sui cataloghi online ho dato una controllata al calore delle monete in euro Italiane e su questo sito: http://www.lemonete.com/index/catalogo/Euro/Euro/Italia/Italia.htm ho visto che il 5 cent 2003 è valutato 39 euro. adesso premetto che io non sono un esperto di euro e colleziono solo i divisionali con i 5 euro in argento italiani solo per piacere personale, ma io mi chiedo: non è una quotazione un po esagerata? grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Decisamente sì, credo che con 15/20 Euro la moneta sia comprabile (in FDC, se circolata vale pochi spiccioli). Il sito indicato peraltro è poco attendibile, è una mera scopiazzatura di qualche catalogo strapompato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

però anche su ebay li vendono a 20/25 euro. addirittura un rotolino di monete da 5 cent del 2003 è venduto a 990 euro. è veramente una cifra da capogiro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

addirittura un rotolino di monete da 5 cent del 2003 è venduto a 990 euro.

E' venduto a quella cifra? Sicuro? Tempo fa nella bancarella di un mercatino un venditore aveva un 2 lire del 1902 in BB, lo prezzava 300 Euro. Dopo qualche minuto di trattativa abbiamo chiuso a 150. Quella moneta allora valeva 300 oppure 150?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diciamo che il valore lo fa il venditore, poi se gliela comprano o no.... beh....lì si capisce se il prezzo sia veritiero o no....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

addirittura un rotolino di monete da 5 cent del 2003 è venduto a 990 euro.

E' venduto a quella cifra? Sicuro? Tempo fa nella bancarella di un mercatino un venditore aveva un 2 lire del 1902 in BB, lo prezzava 300 Euro. Dopo qualche minuto di trattativa abbiamo chiuso a 150. Quella moneta allora valeva 300 oppure 150?

ecco :) http://cgi.ebay.it/ROTOLINO-ROLL-ITALIA-5-CENT-2003-FDC-UNC-RARISSIMO-/300600513168?pt=Monete_in_Euro&hash=item45fd2fd290#ht_1904wt_1141

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

ai Convegni, in FDC, i commercianti le vendono a 22-25 euro (troppi ovviamente, secondo il mio parere), a questo punto conviene acquistare la serie con il 5 euro, e ti togli il pensiero :P ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho già la serie 2003 con il 5 euro in argento :) ma non avevo fatto caso che il 5 cent 2003 costasse cosi tanto rispetto le altre monete in euro :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma secondo voi è una moneta da considerarsi rara? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

addirittura un rotolino di monete da 5 cent del 2003 è venduto a 990 euro.

E' venduto a quella cifra? Sicuro? Tempo fa nella bancarella di un mercatino un venditore aveva un 2 lire del 1902 in BB, lo prezzava 300 Euro. Dopo qualche minuto di trattativa abbiamo chiuso a 150. Quella moneta allora valeva 300 oppure 150?

ecco :) http://cgi.ebay.it/ROTOLINO-ROLL-ITALIA-5-CENT-2003-FDC-UNC-RARISSIMO-/300600513168?pt=Monete_in_Euro&hash=item45fd2fd290#ht_1904wt_1141

Intendevo dire: il fatto che un tizio lo metta a 900 e passa Euro, non significa che valga quei soldi. Altimenti va a finire che la monetina romana da 10 Euro, messa su ebay annunci dal ragazzino a 1300 e rotti Euro (di cui si è parlato in altra discussione) vale davvero quei soldi. I prezzi che vedi su ebay finchè non si concludono con una vendita effettiva vanno presi mooolto con le molle. Facendo una ricerca sugli oggetti scaduti (che è l'unica ricerca che abbia davvero valore in questo senso), di monete (e rotolini) da 5 cent 2003 vendute ai prezzi citati non ne ho trovata nemmeno una. Ci provano, ma non le vendono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diciamo che il valore lo fa il venditore, poi se gliela comprano o no.... beh....lì si capisce se il prezzo sia veritiero o no....

Diciamo (Paolino credo sostenga proprio questo, e con lui concordo) che c'é differenza tra compravendita, proposta d'acquisto e invito a proporre. Il fatto che il prezzo in vetrina sia 10 non significa che il bene verrà venduto a 10, né tantomeno che il bene vale 10...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo (Paolino credo sostenga proprio questo, e con lui concordo) che c'é differenza tra compravendita, proposta d'acquisto e invito a proporre. Il fatto che il prezzo in vetrina sia 10 non significa che il bene verrà venduto a 10, né tantomeno che il bene vale 10...

Esatto. Il mercato numismatico non è come la panetteria o il giornalaio sotto casa, dove se c'è scritto che una cosa vale 2 Euro, quello è, e se non ti sta bene vai a guardare da un altro panettiere/giornalaio. In numismatica c'è ancora una forte tendenza alla trattativa.... a convegni e mercatini i prezzi esposti sono quasi sempre indicativi, e pure su ebay la cosa non è molto dissimile (nel senso che se scrivi al proprietario del rotolino e gli offri 800 Euro fuori ebay, voglio vedere se non te lo vende, e pure di corsa).....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sabato scorso, la sera, ero ad un piccolo mercatino. C'era un signore che trattava varie monete (preunitarie, Regno, Repubblica) ma Euro solo marginalmente, avendo solo alcune serie non ufficiali degli Stati più comuni e quasi tutte le divisionali ufficiali italiane.

Ho voluto sapere a quanto vendesse la Divisionale 2003 (con moneta d'Argento), sentendo quasi profumo di piccolo affare :lol:

Sul momento mi ha detto che la vendeva a 50 Euro (e la cifra mi è apparsa giusta, quasi quasi stavo per prenderla!)... poi ha rettificato: l'avrebbe venduta a 60 Euro perchè appunto in essa c'era il relativo 5 Centesimi :P Allora l'ho lasciata dov'era. Moneta sicuramente difficile da reperire ma un po' troppo sopravvalutata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sabato scorso, la sera, ero ad un piccolo mercatino. C'era un signore che trattava varie monete (preunitarie, Regno, Repubblica) ma Euro solo marginalmente, avendo solo alcune serie non ufficiali degli Stati più comuni e quasi tutte le divisionali ufficiali italiane.

Ho voluto sapere a quanto vendesse la Divisionale 2003 (con moneta d'Argento), sentendo quasi profumo di piccolo affare :lol:

Sul momento mi ha detto che la vendeva a 50 Euro (e la cifra mi è apparsa giusta, quasi quasi stavo per prenderla!)... poi ha rettificato: l'avrebbe venduta a 60 Euro perchè appunto in essa c'era il relativo 5 Centesimi :P Allora l'ho lasciata dov'era. Moneta sicuramente difficile da reperire ma un po' troppo sopravvalutata.

Io ho comprato 2 divisionali Proof a 50 euro l'una (asta unica) per un totale di 100 euro + spese di spedizione; 60 euro per una divisionale FDC mi sembrano veramente tanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono troppi, è una divisionale da 35/40 euro e consideriamo che c'è anche una moneta d'argento all'interno.

Comunque sia, io non ho mai visto i 5 cent venduti alle cifre porposte da tutti i venditori, a dirla tutta non vedo nemmeno molte aste sulla moneta (che non è definibile una "rarità").

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora sono stato fortunato :D ho controllato le quotazioni e in effetti anche 50 Euro sono un po' sopra la media.

Per 50 Euro l'avrei presa :P tutti possono sbagliare e va ammesso. Mi "punirò" leggendomi più spesso le quotazioni :D ma del resto, bisognerebbe sempre andare in giro con i cataloghi o prevedere il futuro, visto che le monete interessanti sono tante e non si sa mai quelle che ci capiteranno sotto mano :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il divisionale 2003 con i 5 euro in argento l'ho comprato a 39 euro più spese di spedizione. praticamente al prezzo che viene valutato il 5 cent 2003 :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me, se teniamo conto della tiratura "limitata" (1,8 milioni, a fronte della miliardata abbondante dell'anno prima) e del trascorrere del tempo, questa moneta, in conservazione FdC, con il passare degli anni potrebbe diventare rara. Se ci fate caso, non vi è più stata dal 2003 una tiratura così bassa per i 5 cent. Una tiratura del genere la si ritrova nei 2 euro Dante 2009, ma è ancora troppo presto perché il prezzo salga. Aspettiamo e vedremo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cita

 

xxx


 

Messaggio editato. Come da regolamento non sono ammessi né annunci di vendita né la pubblicazione di numeri di cellulare e informazioni personali.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Secondo il mio punto di vista la 5 centesimi 2003 oggi nel 2017 può considerarsi una moneta rara a tutti gli effetti. La fortissima teasurizzazione da parte dei collezionisti italiani ed europei in generale hanno fatto salire molto il valore di mercato della stessa in pochi anni. Penso che il prezzo giusto per questa moneta oggi sia più o meno 20€ in FDC assoluto e almeno il doppio in qualità proof. Sicuramente nel tempo avremo modo di capire l'andamento della stessa, ma ad oggi è ancora la moneta più ricercata della serie italiana. 

Però non credo priprio sia più rara di una 5 lire 1956 in quanto la moneta in FDC ha una quotazione davvero molto importante. Magari con il tempo anche la 2003 su alzerà ancor più di valore, ma la differenza è che la 2003 la si può trovare in divisionale, mentre la 5 lire del 1956 solo ed esclusivamente dalla circolazione (questo fa la differenza) , in quanto all'epoca le divisionali italiane non erano state create. 

Modificato da Alex-Vee

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

3 ore fa, Falco silenzioso dice:

La maggiore " RARITÀ " del 5 cent Italia 2003 rispetto al 5 lire italia del 56 sta nel fatto che l'euro, quindi il 5 cent. 2003, circola e si disperde per TUTTA L'EUROPA, IN USCITA ED IN ENTRATA, mentre il 5 lire 56 circolava e si disperdeva SOLO E SOLAMENTE in casa, in Italia. Nel 1979 mi capitò di trovarmi un 5 LIRE in tasca ( su 400.000 pezzi coniati ) su 60 MILIONI di abitanti.  del 5 cent. 2003 ancora no ( 1.800.000 pezzi coniati su        circa 360/400 MILIONI di potenziali abitanti EUROPEI e che circolano PIÙ DI PRIMA, più  del 1979 !!!

400.000 : 60.000.000  = 1/150      1.800.000 : 360.000.000 = 1/200  

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?