Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
caiuspliniussecundus

Fusione antica

Risposte migliori

caiuspliniussecundus

Apro questa discussione perché in questo gruppo di aste per tre volte delle monete sono state classificate così: "fusione antica". (uno era un medaglioncino di alessandro severo, uno un aes signatum il terzo una moneta etrusca della serie dell'aes grave).

C'è una convenzione che spieghi che cosa vuol dire fusione antica ?????

(provo a spiegarmela da me: 1. moneta antica, autentica, ottenuta per fusione; 2. antico falso coevo, ottenuto per fusione; 3. falso di altra epoca, non ulteriormente precisabile; 4. moneta di cui non è attestabile con certezza l'autenticità)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Dal momento che così sono state definite sia monete fuse ( gli aes signatum) che realizzate per fusione lo erano davvero, che il medaglioncino di Alessandro, che era realizzato per coniatura, è giocoforza che la dicitura stia a significare che sono riroduzioni piu' o meno recenti, realizzate per colatura in stampo ad imitazione della moneta originale, no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Per quanto riguarda l'Aes Signatum (e il pezzo etrusco ruota/ruota) la risposta è la n. 4: moneta di cui non è attestabile con certezza l'autenticità (cioè occorre un esame più approfondito).

L'aes signatum (questa tipologia http://numismatica-classica.lamoneta.it/moneta/R-AESS/2 ) è stato venduto a 1700 euro + i diritti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Praticamente regalato, nel caso fosse autentico ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Per quanto riguarda l'Aes Signatum (e il pezzo etrusco ruota/ruota) la risposta è la n. 4: moneta di cui non è attestabile con certezza l'autenticità (cioè occorre un esame più approfondito).

L'aes signatum (questa tipologia http://numismatica-classica.lamoneta.it/moneta/R-AESS/2 ) è stato venduto a 1700 euro + i diritti.

secondo me la risposta piu' probabile è la 3, e sono confortato in questo mio pensiero dal risultato dell'asta che non si avvicina neppure ai reali valori del pezzo se autentico...per la cronaca, gli altri due pezzi definiti con la stessa formula che risultati hanno raggiunto...?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×