Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
ninox2

Romane

Risposte migliori

ninox2
Salve
Qualcuno riesce a leggere queste due monete e a darmi qualche indicazione per la loro identificazione nonstante lo stato di conservazione?

La prima moneta misura 24 mm e pesa 10 grammi circa
La seconda moneta misura 24 mm e pesa 7 grammi circa

Grazie
Nino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla
Sicuramente sono due assi romani, ma di chi non sò dirti, forse qualcuno più bravo di me lo può fare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giango60
La prima moneta dovrebbe essere un asse di Faustina figlia (figlia di Antonino Pio e moglie di Marco Aurelio)
La seconda dato il peso.... calante potrebbe essere di un periodo successivo, il profilo dell' imperatore (o quello che si vede dall' immagine) potrebbe somigliare a Commodo (ma non è detto!)
Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adamaney
Ciao a tutti.
La seconda mi sembra un Antonino Pio.

DF

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giango60
x ADAMANEY:
Sono lo stesso due assi nonostante la differenza di peso ?
So che la monetazione romana oltre questo periodo pone non pochi problemi riguardo al peso, ad es. per gli imperatori in genere usano (nei cataloghi) la corona radiata quale discriminante per il dupondio, ma per le imperatrici ?
Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
[quote]La prima moneta dovrebbe essere un asse di Faustina figlia (figlia di Antonino Pio e moglie di Marco Aurelio)[/quote]

Sono d'accordo; al rovescio riconosco Venere, la scritta dovrebbe essere VENUS SC.
Per la seconda moneta al rovescio mi sembra di vedere una figura che regge una cornucopia, se così fosse dovrebbe essere l'Abbondanza, ma certo la moneta è in pessimo stato, per il dritto sarei più per Antonino che per Commodo, ma....

Ciao.

Petronius.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
Ciao Giango, provo a rispondere alla tua domanda;
in effetti direi che la prima è un dupondio di Faustina Figlia mentre la seconda un asse di Antonino Pio.
Partendo da questo presupposto, sappiamo che le due monete appartengono allo stesso periodo (Antonino Pio era il padre di Faustina minore) e che a quel tempo i bronzi si differenziavano così: [list]
[*]asse= mm 24-27 g 10,91
[*]dupondio= mm 24-28 g 13,64
[*]sesterzio= mm 29-36 g 27,28
[/list]Il sesterzio ed il dupondio erano poi in oricalco (lega di rame e zinco simile al nostro ottone) mentre l'asse era di rame.
Dunque ne deduco quanto detto sopra poichè entrambe hanno diametro 24mm escludiamo subito il sesterzio, però la prima (Faustina) pesa 10 g contro i 13,64 teorici del dupondio (i circa 3,5 grammi di differenza sono dovuti alla forte usura) e i 10,91 teorici dell'asse (in questo caso lo scarto di 0.9 g è troppo poco vista la conservazione), dunque è un dupondio (il colore inoltre è chiaramente quello dell'oricalco).
La seconda moneta è invece un asse inquanto a parità di conservazione, rispetto alla moneta di Faustina, ha un peso nettamente inferiore ai 13,64 g teorici del dupondio (un' po' troppi) e un peso giustificatamente inferiore ai 10,91 g teorici dell'asse; inoltre mi sembrerebbe di intravedere sul capo di Antonino la corona d'alloro.
NB. la corona radiata indicante il doppio valore la trovi con questo significato da Nerone in poi. :) Modificato da centurioneamico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ninox2
Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti in questa discussione, finalmente ho potuto avere qualche informazione su queste monete.
La monetazione romana non è il mio campo, però possiedo alcune monete romane, regalo di mio padre e anche se sono tutte in pessimo stato di conservazione mi dispiaceva non poterle catalogare.

Grazie
Nino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×