Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
nibbio67

Per favore basta

79 risposte in questa discussione

Scusate lo sfogo ma continuare a parlare di nuismatica per passione o investimento a causa della crisi di oggi è divenuto insopportabile.Io per lavoro sono entrato in contatto con persone che guadagnano decine di migliaia di euro al mese e se li senti parlare ognuno di loro ha un motivo valido per spiegare la crisi ma i più pericolosi sono quelli che mi raccontano come stanno "investendo" i loro risparmi dopo tanti anni di lavoro.

Stabiliamo una cosa comune per tutti : ognuno compra monete per motivi diversi,esistono collezionisti di vario genere tipo quello che sa tutto ma non ha soldi per acquistare e chi non sa chi era Vittorio Emanuele II ma ha tutte le sue monete.

Guardate,ve lo dico per non passare da falsone : sono un Funzionario del Parastato che si occupa di previdenza da 20 anni e con tutto che ne ho 44 ho visto cose indicibili.

Dogma : la Numismatica è una materia di studio addirittura in campo universitario tant'è che ho passato l'esame nel 1989 che racconta la storia delle monete,quando e come sono state coniate,per quale motivo,per quale scopo,da quale monarca o Repubblica e via discorrendo dall'abolizione del baratto o quasi sino ad oggi e per tutto il mondo,ognuno con regole legali diverse.

Il collezionismo è una passione in termini generali per qualcosa che decide di avere per motivi del tutto soggettivi;per me chi colleziona monete in Oro dei Savoia e chi tappi di bottiglia hanno pari dignità.

Investire vuol dire far uscire dei soldi dal tuo portafoglio per acquistare qualcosa che un giorno si riveli un guadagno, anche solo di 1 euro.

Perciò numismatica e investimento non andranno mai in accordo,come investire in pittura,mobili d'epoca,azioni di borsa ecc. ecc. per un motivo solo : che si spende 10 e si cerca la certezza che diventi 11 o 100 tra 1 giorno,1 mese,1 anno o 10 anni.Per la teoria dei grandi numeri potrebbe diventare investimento ogni cosa : compro un televisore odierno di quella casa e tra 50 anni vale moltissimo come le Tv a Transistor o valvole degli anni '70.La fregatura è però che all'inverso pago una moneta 1000 oggi e diventa 700 dopo 5 anni,perchè ? perchè furono coniate 20000 monete all'epoca ma sul mercato ne finorono pochissime ed oggi girano molti più esemplari.

Investimento è qualcosa su cui puoi guadagnare come perdere,magari è il caso : ma chi comprava 30/40 anni fa una tela bianca con 5 tagli fatti col normale taglierino a 4/5 milioni di lire che l'autore (Fontana) faceva spendendo 2000 lire (forse).Oggi se vuoi un Fontana a 5 Tagli spendi in asta a Londra 2/3 milioni di euro !!

Investire sulle monete non lo capirò mai,hai i soldi e allora perchè non un bel dipinto del signr nessuno,le azioni della Star Trek Spa,un orologio della Kulex che spendi poco e magari ci diventi milionario ? Investire = rischiare stop.Compro Picasso quando nei primissimi anni del '900 non era nessuno e investo nel talento umano.

Collezionare è quasi una patologia,se è per Numismatica mi interessa della moneta :anno,valore legale,materiale,rarità,errori di conio,firme sulla moneta,stato di conservazione,tiratura e vita,morte e miracoli del Re o monarca d'epoca.Se spendo 1 o 100,non mi interessa quanto varrà tra 5 anni,ora è li nella mia collezione e anche venisse il Papa in persona a chiederla direi che sono ateo !

Creiamo per favore una sezione dove scriveremo :POSSIBILI INVESTIMENTI e tagliamo corto perchè si parte da cosa compro con 100 euro e si finisce a discutere dei massimi sistemi dell'economia,mio parere personale.

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono pienamente dalla Tua parte in tutto, soprattutto l' ultima parte. Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io invece per niente. Guarda un po'!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Secondo me ognuno può fare e pensare quello che vuole, per me nessun problema a parlare di collezionismo...di collezionismo come investimento...di collezionismo in generale...di Pinocchio e di tutto ciò di cui volete parlare.

Il rispetto per le idee e le abitudini altrui è la prima cosa secondo me.

Ciao, Giò :unknw:

Modificato da giovanna
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Investire sulle monete non lo capirò mai,hai i soldi e allora perchè non un bel dipinto del signr nessuno,le azioni della Star Trek Spa,un orologio della Kulex che spendi poco e magari ci diventi milionario ? Investire = rischiare stop.Compro Picasso quando nei primissimi anni del '900 non era nessuno e investo nel talento umano.

Collezionare è quasi una patologia,se è per Numismatica mi interessa della moneta :anno,valore legale,materiale,rarità,errori di conio,firme sulla moneta,stato di conservazione,tiratura e vita,morte e miracoli del Re o monarca d'epoca.Se spendo 1 o 100,non mi interessa quanto varrà tra 5 anni,ora è li nella mia collezione e anche venisse il Papa in persona a chiederla direi che sono ateo !

Creiamo per favore una sezione dove scriveremo :POSSIBILI INVESTIMENTI e tagliamo corto perchè si parte da cosa compro con 100 euro e si finisce a discutere dei massimi sistemi dell'economia,mio parere personale.

Io non condivido il pensiero.... e soprattutto l'ultima parte......

non è molto semplice, facile trovare il pittore sconosciuto...... o peggio l'azione Star Trek Spa, basta vedere i corsi azionari di questi ultimi 10/15 anni...... ( fatta eccezioni per alcune made in USA) c'è da strapparsi i capelli.....

comunque questo è un forum di Numismatica, non è certo l'obilettivo prioritario l'investimento economico, ed il relativo ritorno, cosa che se per'altro avviene non guasta.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Io credo di essere parzialmente d' accordo.

Io non acquisto per investimento, non in vista di una rivendita che mi faccia guadagnare. Se compro è perchè una moneta mi piace. Se proprio dovessi investire, ma non l' ho mai fatto quindi sono totalmente inesperto, forse acquisterei oro, il cui valore è in costante aumento, oppure benzina. :lol:

D' altra parte però non compro monete "instabili". Acquisto solo monete che abbiano una storia alle spalle, che, oltre che affascinarmi, difficilmente scenderanno di valore.

Credo non acquisterei mai euro, i quali, sempre secondo me, sono destinati a perdere valore nel tempo.

Questo è il mio personale parere.

p.s. bravo che hai nominato Star Trek :)

Modificato da cometronio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il problema l'hai evidenziato tu stesso, Nibbio, ogni cosa comprata col danaro è in sé stessa un investimento se non viene consumata. ergo, anche le monete, finché restano immobilizzate, posso descriversi in termini di investimento. Io non ci vedo nulla di male nel collezionare cercando di salvare il valore del proprio denaro. Certo anche io condanno chi compra monete solo perché crede che così metterà al sicuro il proprio capitale, non è così, anzi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

comunque se io avessi decine di migliaia di euro al mese...forse comprerei case, magari all'estero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non acquisto per investimento, non in vista di una rivendita che mi faccia guadagnare. Se compro è perchè una moneta mi piace.

Concordo con quanto detto da Nibbio e riporto una frase di Cometronio che ho sempre ripetuto. Numismatica, almeno per come la penso io, non è investimento. Se uno vuole investire ci sono altri modi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Quanti collezionerebbero ancora, ad un certo livello, se le monete acquistate non valessero più nulla?

Sapere che il proprio denaro non viene gettato dalla finestra, è un incentivo a proseguire nel cammino intrapreso.

Modificato da Littore
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

comunque se io avessi decine di migliaia di euro al mese...forse comprerei case, magari all'estero

Ottimo consiglio....... però chiedi prima a chi ha acquistato a Dubai..... o chi ha investito in case negli USA dal 2008 in avanti..... sicuramente ci saranno occasione anche qui, però bisogna avere una conoscenza del mercato ai massimi livelli, e permettimi, con rendite anche di decine ( 2 o 3 ) di migliaia di euro al mese, non puoi fare grandi investimenti all'estero ( di qualità).

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Personalmente ritengo che ognuno con i suoi soldi ci possa comprare quel che vuole e al prezzo che vuole. Ritengo altresì corretto e non inutile poter parlare di numismatica e investimento; si parla, si fanno congetture e si rispettano tutte le opinioni, alla fine tutti rimarranno con la propria linea di pensiero e avremo aperto la mente nuovi orizzonti, anche se non utilizzati.

Tornando a noi: io compro le mie monete per tenermele, Dio me ne guardi dal rivenderle, ognuna ha la sua storia e tengo ad ognuna di esse; oltretutto non ho nemmeno le capacità né le conoscenze per poter investire in numismatica.

p.s. Collezionerei anche se le monete comprate, il secondo dopo, non valessero più un centesimo...quanta gente spende 5 Euro al giorno (quando va bene) in sigarette? Ne traggono beneficio?

Modificato da Mirko8710
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quanti collezionerebbero ancora, ad un certo livello, se le monete acquistate non varrebbero più nulla?

Sapere che il proprio denaro non viene gettato dalla finestra, è un incentivo a proseguire nel cammino intrapreso.

quoto al 100%, non pretendo che le monete che colleziono aumentino di valore del 20/30% ma che almeno non perdano il loro valore iniziale. poi ognuno può vedere la numismatica o come investimento o come passione, l'importante è che la numismatica non diventi solo investimento ma che rimanga anche passione senno diventerebbe un vero casino. è normale che su 100 collezionisti ce ne sia qualcuno che vuole investire e non lo fa per passione, ma finchè ci saranno persone che collezionano solo per passione e non per guadagno, come tante persone qui sul forum allora le cose continueranno a funzionare a dovere. se gli investitori supereranno gli appassionati secondo me qualche problema ci sarà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

p.s. Collezionerei anche se le monete comprate, il secondo dopo, non valessero più un centesimo...quanta gente spende 5 Euro al giorno (quando va bene) in sigarette? Ne traggono beneficio?

Esistono però, monete che valgono decine, se non centinaia di migliaia di €..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente ritengo che ognuno con i suoi soldi ci possa comprare quel che vuole e al prezzo che vuole. Ritengo altresì corretto e non inutile poter parlare di numismatica e investimento; si parla, si fanno congetture e si rispettano tutte le opinioni, alla fine tutti rimarranno con la propria linea di pensiero e avremo aperto la mente nuovi orizzonti, anche se non utilizzati.

Tornando a noi: io compro le mie monete per tenermele, Dio me ne guardi dal rivenderle, ognuna ha la sua storia e tengo ad ognuna di esse; oltretutto non ho nemmeno le capacità né le conoscenze per poter investire in numismatica.

p.s. Collezionerei anche se le monete comprate, il secondo dopo, non valessero più un centesimo...quanta gente spende 5 Euro al giorno (quando va bene) in sigarette? Ne traggono beneficio?

Perfettamente

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

p.s. Collezionerei anche se le monete comprate, il secondo dopo, non valessero più un centesimo...quanta gente spende 5 Euro al giorno (quando va bene) in sigarette? Ne traggono beneficio?

Esistono però, monete che valgono decine, se non centinaia di migliaia di €..

Si, ma chi compra quel tipo di monete, problemi economici non ne ha. E il suo conto in banca sarà 30-50 volte superiore... Centinaia di migliaia di euro sono noccioline...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

faccio un esempio: chi comprerebbe il 5 lire 1878 di Umberto I se sapesse che nel giro di qualche anno il suo prezzo scenderebbe?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esistono però, monete che valgono decine, se non centinaia di migliaia di €..

Vero, però se fossi ricco da potermele permettere, sarebbe per me uguale, l'emozione di poterle tenere in mano, l'importanza storica e culturale che portano con se, probabilmente solo un pazzo come me può arrivare a tanto, ma per me, prima di tutto, vale ciò che portano con se e non il numerino a 3 zeri che gli viene collegato. :)

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esistono però, monete che valgono decine, se non centinaia di migliaia di €..

Vero, però se fossi ricco da potermele permettere, sarebbe per me uguale, l'emozione di poterle tenere in mano, l'importanza storica e culturale che portano con se, probabilmente solo un pazzo come me può arrivare a tanto, ma per me, prima di tutto, vale ciò che portano con se e non il numerino a 3 zeri che gli viene collegato. :)

Non sei l'unico ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Da quando frequento questo forum (e sono circa cinque anni), ogni tanto esce fuori questa discussione , della numismatica come investimento ,chi chiede cosa comprare per avere un ritorno sicuro,

Io la mia idea già l'ho espressa più di una volta, a coloro che domandavano cosa comprare per avere un guadagno: lasciate stare l'investimento, se avete la passione , continuate a raccogliere monete, ma tenete lontano da voi ogni sogno di guadagno. Ci sono troppe variabili in questo campo e se si presentano, sono a lungo-lunghissimo termine. Se avete soldi da investire, cercate altre forme più remunerative e sicure. Se invece avete la passione delle monete, anche una sola moneta, che vale pochi centesimi, vi entusiasmerà e la custodirete come un tesoro inestimabile.

saluti a tutti

Modificato da Saturno
Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

faccio un esempio: chi comprerebbe il 5 lire 1878 di Umberto I se sapesse che nel giro di qualche anno il suo prezzo scenderebbe?

Non mi intendo di questa monetazione però ti faccio un esempio.

Collezionando classiche, se potessi, una delle prime cose che mi comprerei sarebbe un aureo di Augusto: 10.000, 20.000, 30.000, 70.000€ di moneta.

Il giorno dopo a Studio Aperto annunciano che c'è stato un crollo delle quotazioni degli aurei di Augusto, si comprano ad 1€ l'uno... :o Mi dispiace, mi mangio le mani, mi ribalto in terra, devasto casa, ma non perché non lo potrò rivendere, ma perché potevo risparmiare :P L'emozione di tenere in mano un oggetto, un qualcosa passato per chissà quali mani, adesso nelle mie; una moneta coniata da uno dei più grandi Imperatori di Roma! Insuperabile!

Ovviamente, ripeto, se me lo potessi permettere senza far morire di fame un'eventuale famiglia. :D

Sì, sono un sognatore... :blush:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Quanti collezionerebbero ancora, ad un certo livello, se le monete acquistate non varrebbero più nulla?

Quoto anche io (solo...usiamo il congiuntivo...poverino)

In finanza si dice sempre che a grande rendimento corrisponde grande rischio...

Modificato da maurice74

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

faccio un esempio: chi comprerebbe il 5 lire 1878 di Umberto I se sapesse che nel giro di qualche anno il suo prezzo scenderebbe?

Non mi intendo di questa monetazione però ti faccio un esempio.

Collezionando classiche, se potessi, una delle prime cose che mi comprerei sarebbe un aureo di Augusto: 10.000, 20.000, 30.000, 70.000€ di moneta.

Il giorno dopo a Studio Aperto annunciano che c'è stato un crollo delle quotazioni degli aurei di Augusto, si comprano ad 1€ l'uno... :o Mi dispiace, mi mangio le mani, mi ribalto in terra, devasto casa, ma non perché non lo potrò rivendere, ma perché potevo risparmiare :P L'emozione di tenere in mano un oggetto, un qualcosa passato per chissà quali mani, adesso nelle mie; una moneta coniata da uno dei più grandi Imperatori di Roma! Insuperabile!

Ovviamente, ripeto, se me lo potessi permettere senza far morire di fame un'eventuale famiglia. :D

Sì, sono un sognatore... :blush:

Se uno si può permettere di comprare una moneta X a 20 mila euro. Sicuramente non guadagna 1000 euro al mese, ma almeno 100 volte tanto se non di più. Se poi una settimana dopo l'acquisto, tutte le riviste di numismatica annunciano che la moneta X da oggi vale 20 euro, quello non si dispererà più di tanto, perchè sicuramente 20 mila euro per uno che li spende per una moneta non sono sicuramente una grossa cifra. Al massimo come ha detto Mirko si dispera perchè se aspettava poteva risparmiare. Questo discorso vale se uno è un Collezionista, se poi è il solito investitore di turno beh.... doveva investire in altro non in Numismatica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il giorno dopo a Studio Aperto annunciano che c'è stato un crollo delle quotazioni degli aurei di Augusto, si comprano ad 1€ l'uno... :o Mi

Io non colleziono ma ti dico cosa farei...

Farei un salto di gioia e andrei subito a comprarne 100, di quelle monete...

;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

(solo...usiamo il congiuntivo...poverino)

:blush: Chiedo scusa...

Non avevo riletto il messaggio e mi è proprio sfuggito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?