Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
okt

Monete al Museo di Cividale

Risposte migliori

okt

Il due di gennaio ho visitato il Museo di Cividale del Friuli, che avevo visto 45 anni fa durante un mio soggiorno in uniforme :rolleyes: e prima del restauro.

Ho potuto fotografare ma ho dovuto sottoscrivere l'impegno a non divulgare le foto, quindi mi limiterò a una foto della piazza, col duomo, il palazzo municipale e la statua di Giulio Cesare, risalente alla prima metà del secolo scorso, come me.

Il nome antico di Cividale era infatti Forum Iulii, che poi, divenuto Friuli, ha dato il nome alla regione.

Per quel che riguarda le monete fornisco un breve elenco e sono convinto che molti, leggendolo, decideranno di fare una visita al museo.

Tremissi:

  • Teodorico a nome di Anastasio
  • Odoacre a nome di Zenone
  • Antemio
  • Romoaldo II Duca di Benevento
  • MARINVS MON (etarius)
  • Cuniperto
  • Ariperto II
  • Liutprando
  • Astolfo
  • Desiderio

Imitazioni barbariche:

  • tremisse di Eraclio
  • solido di Foca
  • solido di Giustiniano II.

Imitazioni probabilmente longobarde:

  • mezze silique e quarti di silique a nome di Giustiniano I.
  • tremisse di Giustiniano I
  • Tremisse di Giustino I

Solidi:

  • Romualdo II
  • Gisulfo II
  • Grimoaldo III
  • Sicone
  • Sicardo

Ripostiglio di Perteole, presso la chiesa sei SS. Andrea e Anna 1989:

più di mille denari d'argento con datazioni comprese tra il patriarcato di Bertoldo (1218-1251) e il vescovado di Volrico (1253-1254), tra i quali spicca il denaro con santo di Bernardo Spanheim Duca di Carinzia 1202-1256

post-7121-0-91677400-1326042559_thumb.jp

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Della collezione di tremissi e solidi longobardi, di proprietà della fondazione CRUP anche se esposte permanentemente al museo di Cividale, esiste un catalogo '' Aurei longobardi'' a cura di Lorenzo Passera con un'interessante introduzione di Ermanno A. Arslan.

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fratelupo

Si tratta di un volumetto davvero interessante e ben fatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

avevo visto solo il sito che parlava del museo, ma credo che prima o poi avrò modo di visitarlo, sapere se ci sono alberghi vicino al museo o limitrofi?

saluti R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

okt

avevo visto solo il sito che parlava del museo, ma credo che prima o poi avrò modo di visitarlo, sapere se ci sono alberghi vicino al museo o limitrofi?

saluti R.

Vicino vicino un albergo e una locanda, io sono andato nella locanda, buona.

Ciao, buona visita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Certo la parte numismatica (medioevo in genere, ma soprattutto emissioni auree dei regni barbarici) è eccezionale, ma tutto il museo è di straordinario interesse, e molto ben presentato. Ricordo (nel cortile) le lapidi cimiteriali dell'antica comunità ebraica cividalese. Ma se andate a Cividale non perdetevi (oltre ovviamente al Tempietto Longobardo) il cosiddetto "ipogeo celtico" ed il Museo Cristiano annesso al Duomo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adamaney

scusate, forse sono un poco OT; oggetto: tremissi coniati da Odoacre al nome di Zenone: qualcuno conosce la materia? grazie sin d'ora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

scusate, forse sono un poco OT; oggetto: tremissi coniati da Odoacre al nome di Zenone: qualcuno conosce la materia? grazie sin d'ora

Una persona avrebbe potuto aiutarti in tal senso, purtroppo non è più tra noi...Agrippa. Ciao, Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giollo2

forse è un'inutile precisazione, ma le monete sono visibili online:

http://46.137.91.31/web/catalogazione/search/Ricerche.aspx?G=5&TSK=NU&C1=ATBD|ATB|ambito+longobardo&START=1

P.S. scusate ma il link vi porta solo alla pagina iniziale, dovrete selezionare nel menu a tendina a sinistra nella prima riga di Campi di ricerca :"denominazione - ATBD" e scrivere nella riga appena sotto "ambito longobardo"

Modificato da giollo2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×