Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
incredibili17

Monete mondiali argento

Risposte migliori

incredibili17

Buonasera a tutti,

mi sono da poco iscritto e volevo gentilmente chiedere qualche consiglio. Mi sono avvicinato alla numismatica cominciando a comprare le 500 lire d'argento, cercando di diversificare, vista l'attuale crisi, l'investimento dei pochi euro rimasti a fine mese. Siccome sono sempre stato affascinato dal collezionismo (ho collezionato per anni schede telefoniche azzerando il valore dei soldi spesi), ho cominciato ad acquistare anche monete di altri Stati, ma sempre d'argento cercando sul famoso sito di aste monete dal prezzo leggermente inferiore alla quotazione del metallo fine contenuto. Così ho preso franchi svizzeri e francesi, scellini austriaci, dollari canadesi, franchi tedeschi , gulden, ma anche monete rumene, portoghesi ecc e vorrei continuare con altri Stati sempre di anni recenti ( dal 900 in poi, soprattutto dal 1950 in poi). Chiedo se ha senso una tale "collezione", non voglio abusare del termine, se si rischia anche così di comperare monete false o comunque non d'argento e se nel tempo una tale spesa possa mantenere se non aumentare il proprio valore. Intanto i miei figli (ma anch'io) hanno cominciato a collezionare monete della repubblica in lire, senza comprare comunque per ora, e forse nemmeno in seguito, monete rare.

Ringrazio chiunque voglia darmi qualche consiglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

Ciao e ben trovato.

Secondo me una collezione di monete mondiali d'argento può essere affascinante per varietà anche se troppo dispersiva per i miei gusti, io mi specializzerei su una fascia geografica e/o temporale più delimitata, un po come già stai facendo.

L'importante, credo a mio modestissimo parere, è di non avere come unica priorità il fattore investimento/mantenimento del valore... certo il trend dell'argento è in crescita ma nessuno puo dire ciò che avverrà e quali cicli seguirà.

Comprando al prezzo del metallo, ammettendo che tu ci riesca sempre, non dovresti correre grandi rischi e sempre a mio parere è difficile trovare falsi di monete comuni e recenti.

Per il resto, se cerchi consigli, suggerimenti e hai sete di conoscenza numismatica, questo è il posto giusto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Concordo con Eldorado: collezione interessante ma che sconsiglierei come qualsiasi altra se l' obbiettivo unico è il solo investimento. Detto questo, non ho alcun tipo di competenza per aiutarti (lo faranno i più esperti), ma credo di poter dire che nessuno potrà prevedere l' andamento dell' argento.. Dipende anche da che tipo di investimento cerchi: l' argento e gli altri metalli preziosi vanno bene sul lungo periodo, sul breve forse no (in periodi come questo, poi, chissà). Inoltre potresti provare ad aggiungere qualche marengo Savoia, per differenziare :) il consiglio maggiore che vorrei dare, se posso, è di approfittare di tutto questo per accostarsi al mondo della numismatica, mondo affascinante e che promette di dare anche qualche soddisfazione. Insomma, uniamo l' utile al dilettevole: un investimento che arricchisca non solo le tasche :)

chiedo scusa se mi sono dilungato e se ho detto qualche inesattezza. Sono sempre pronto ad essere smentito :)

Modificato da Afranio_Burro
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Premesso che il bello del collezionare deriva anche dalla possibilità di adattare la collezione ai propri gusti.......vedrai che pian piano ti verrà naturale delimitare la tua fascia di interesse soltanto a monete di determinate nazioni, per motivi storici, geografici ed anche artistici........raccogliere tutte le monete mondiali d'argento dell'ultimo secolo potrebbe risultare dispersivo, oltre che di difficile realizzazione pratica....... ;)

Nel frattempo fai comunque bene a guardarti intorno.......in caso di futura vendita, se è impossibile prevedere nel lungo periodo le quotazioni dell'argento e dell'oro.......di certo le monete in metallo pregiato, varranno sempre almeno il valore del metallo contenuto......pertanto, non ti aspettare grandi guadagni, ma nemmeno devi temere rilevanti perdite di valore.........è il classico concetto di "bene rifugio"

Visto che sei interessato a monete molto recenti, cerca di dare importanza anche allo stato di conservazione........dal 1950 in poi, è facile trovare la maggior parte dei pezzi in argento in FDC, con un minimo sovrapprezzo.......

Modificato da vathek1984

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PerUnaLira

Buonasera a tutti,

mi sono da poco iscritto e volevo gentilmente chiedere qualche consiglio. Mi sono avvicinato alla numismatica cominciando a comprare le 500 lire d'argento, cercando di diversificare, vista l'attuale crisi, l'investimento dei pochi euro rimasti a fine mese. Siccome sono sempre stato affascinato dal collezionismo (ho collezionato per anni schede telefoniche azzerando il valore dei soldi spesi), ho cominciato ad acquistare anche monete di altri Stati, ma sempre d'argento cercando sul famoso sito di aste monete dal prezzo leggermente inferiore alla quotazione del metallo fine contenuto. Così ho preso franchi svizzeri e francesi, scellini austriaci, dollari canadesi, franchi tedeschi , gulden, ma anche monete rumene, portoghesi ecc e vorrei continuare con altri Stati sempre di anni recenti ( dal 900 in poi, soprattutto dal 1950 in poi). Chiedo se ha senso una tale "collezione", non voglio abusare del termine, se si rischia anche così di comperare monete false o comunque non d'argento e se nel tempo una tale spesa possa mantenere se non aumentare il proprio valore. Intanto i miei figli (ma anch'io) hanno cominciato a collezionare monete della repubblica in lire, senza comprare comunque per ora, e forse nemmeno in seguito, monete rare.

Ringrazio chiunque voglia darmi qualche consiglio.

Leggo che hai acquistato monete a un prezzo leggermente inferiore a quello dell'argento...cosa ormai difficile. Verifichi il titolo dell'argento quando acquisti? ad esempio i gulden spesso hanno titolo 0720/1000, gli scellini austriaci commemorativi 0500/1000..dollari canadesi 0500/1000 e cosi via..

Comunque, anche io colleziono monete in argento...danno molta soddisfazione...ti consiglio qualche dollaro morgan o peace... belli ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incredibili17

Buonasera a tutti,

mi sono da poco iscritto e volevo gentilmente chiedere qualche consiglio. Mi sono avvicinato alla numismatica cominciando a comprare le 500 lire d'argento, cercando di diversificare, vista l'attuale crisi, l'investimento dei pochi euro rimasti a fine mese. Siccome sono sempre stato affascinato dal collezionismo (ho collezionato per anni schede telefoniche azzerando il valore dei soldi spesi), ho cominciato ad acquistare anche monete di altri Stati, ma sempre d'argento cercando sul famoso sito di aste monete dal prezzo leggermente inferiore alla quotazione del metallo fine contenuto. Così ho preso franchi svizzeri e francesi, scellini austriaci, dollari canadesi, franchi tedeschi , gulden, ma anche monete rumene, portoghesi ecc e vorrei continuare con altri Stati sempre di anni recenti ( dal 900 in poi, soprattutto dal 1950 in poi). Chiedo se ha senso una tale "collezione", non voglio abusare del termine, se si rischia anche così di comperare monete false o comunque non d'argento e se nel tempo una tale spesa possa mantenere se non aumentare il proprio valore. Intanto i miei figli (ma anch'io) hanno cominciato a collezionare monete della repubblica in lire, senza comprare comunque per ora, e forse nemmeno in seguito, monete rare.

Ringrazio chiunque voglia darmi qualche consiglio.

Leggo che hai acquistato monete a un prezzo leggermente inferiore a quello dell'argento...cosa ormai difficile. Verifichi il titolo dell'argento quando acquisti? ad esempio i gulden spesso hanno titolo 0720/1000, gli scellini austriaci commemorativi 0500/1000..dollari canadesi 0500/1000 e cosi via..

Comunque, anche io colleziono monete in argento...danno molta soddisfazione...ti consiglio qualche dollaro morgan o peace... belli ;)

Volevo ringraziare quanti mi hanno finora risposto,

poi confermare che controllo il titolo dell' argento prima di fare offerte e mi baso unicamente sul contenuto fine ed a tal proposito volevo chiedere se comunque monete di peso diverso e titolo diverso ma con lo stesso contenuto di argento valgono pressappoco uguale o se è preferibile monete con titoli alti e non scendere es. sui dollari 400/1000 (non so se sono stato chiaro).

Dopo aver letto qualcosa sul vostro sito ho paura a prendere i Morgan o Peace (cosi come anche altro e mi sto un po' demotivando per paura di beccare qualche falso), potrebbero essere cinesi?

Poi per quanto riguarda unire utile e dilettevole sono d'accordissimo ed è quello che cercherò di fare, ho già inserito le 500 lire nel raccoglitore delle lire della repubblica insieme a tutte le altre che già avevo (qualche pezzo da 1 2 5 10 50 e 100).Vorrei infatti ampliare anche questama senza prendere almeno per ora monete rare.

Sono comunque sicuro che continuerò a frequentare questo sito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PerUnaLira

Buonasera a tutti,

mi sono da poco iscritto e volevo gentilmente chiedere qualche consiglio. Mi sono avvicinato alla numismatica cominciando a comprare le 500 lire d'argento, cercando di diversificare, vista l'attuale crisi, l'investimento dei pochi euro rimasti a fine mese. Siccome sono sempre stato affascinato dal collezionismo (ho collezionato per anni schede telefoniche azzerando il valore dei soldi spesi), ho cominciato ad acquistare anche monete di altri Stati, ma sempre d'argento cercando sul famoso sito di aste monete dal prezzo leggermente inferiore alla quotazione del metallo fine contenuto. Così ho preso franchi svizzeri e francesi, scellini austriaci, dollari canadesi, franchi tedeschi , gulden, ma anche monete rumene, portoghesi ecc e vorrei continuare con altri Stati sempre di anni recenti ( dal 900 in poi, soprattutto dal 1950 in poi). Chiedo se ha senso una tale "collezione", non voglio abusare del termine, se si rischia anche così di comperare monete false o comunque non d'argento e se nel tempo una tale spesa possa mantenere se non aumentare il proprio valore. Intanto i miei figli (ma anch'io) hanno cominciato a collezionare monete della repubblica in lire, senza comprare comunque per ora, e forse nemmeno in seguito, monete rare.

Ringrazio chiunque voglia darmi qualche consiglio.

Leggo che hai acquistato monete a un prezzo leggermente inferiore a quello dell'argento...cosa ormai difficile. Verifichi il titolo dell'argento quando acquisti? ad esempio i gulden spesso hanno titolo 0720/1000, gli scellini austriaci commemorativi 0500/1000..dollari canadesi 0500/1000 e cosi via..

Comunque, anche io colleziono monete in argento...danno molta soddisfazione...ti consiglio qualche dollaro morgan o peace... belli ;)

Volevo ringraziare quanti mi hanno finora risposto,

poi confermare che controllo il titolo dell' argento prima di fare offerte e mi baso unicamente sul contenuto fine ed a tal proposito volevo chiedere se comunque monete di peso diverso e titolo diverso ma con lo stesso contenuto di argento valgono pressappoco uguale o se è preferibile monete con titoli alti e non scendere es. sui dollari 400/1000 (non so se sono stato chiaro).

Dopo aver letto qualcosa sul vostro sito ho paura a prendere i Morgan o Peace (cosi come anche altro e mi sto un po' demotivando per paura di beccare qualche falso), potrebbero essere cinesi?

Poi per quanto riguarda unire utile e dilettevole sono d'accordissimo ed è quello che cercherò di fare, ho già inserito le 500 lire nel raccoglitore delle lire della repubblica insieme a tutte le altre che già avevo (qualche pezzo da 1 2 5 10 50 e 100).Vorrei infatti ampliare anche questama senza prendere almeno per ora monete rare.

Sono comunque sicuro che continuerò a frequentare questo sito

Non dovrebbero esserci differenze, anche se solitamente i "Compro argento" prendono monete con titolo almeno 800...ma attendi altri pareri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

Credo che molto dipenda dalle tue intenzioni e aspettative, se compri solo per avere dell'argento a buon prezzo allora per assurdo potresti comprare anche rottami d'argento :D, se invece c'è anche un interesse numismatico, allora puoi mettere in conto anche di spendere qualcosa in più del valore del puro metallo...

Non ci si arricchisce collezionando monete, ma di certo non si finisce come con le schede telefoniche una volta passata la moda.

La numismatica esiste da secoli, è materia di studio, non va e viene come i pantaloni a zampa d'elefante... :lol:

Per quanto riguarda la paura di incappare in falsi, finchè non fai esperienza, puoi postare le immagini delle monete che ti interessano nelle apposite sezioni e gli esperti saranno lieti di aiutarti...

Modificato da Eldorado

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Buonasera a tutti,

mi sono da poco iscritto e volevo gentilmente chiedere qualche consiglio. Mi sono avvicinato alla numismatica cominciando a comprare le 500 lire d'argento, cercando di diversificare, vista l'attuale crisi, l'investimento dei pochi euro rimasti a fine mese. Siccome sono sempre stato affascinato dal collezionismo (ho collezionato per anni schede telefoniche azzerando il valore dei soldi spesi), ho cominciato ad acquistare anche monete di altri Stati, ma sempre d'argento cercando sul famoso sito di aste monete dal prezzo leggermente inferiore alla quotazione del metallo fine contenuto. Così ho preso franchi svizzeri e francesi, scellini austriaci, dollari canadesi, franchi tedeschi , gulden, ma anche monete rumene, portoghesi ecc e vorrei continuare con altri Stati sempre di anni recenti ( dal 900 in poi, soprattutto dal 1950 in poi). Chiedo se ha senso una tale "collezione", non voglio abusare del termine, se si rischia anche così di comperare monete false o comunque non d'argento e se nel tempo una tale spesa possa mantenere se non aumentare il proprio valore. Intanto i miei figli (ma anch'io) hanno cominciato a collezionare monete della repubblica in lire, senza comprare comunque per ora, e forse nemmeno in seguito, monete rare.

Ringrazio chiunque voglia darmi qualche consiglio.

Leggo che hai acquistato monete a un prezzo leggermente inferiore a quello dell'argento...cosa ormai difficile. Verifichi il titolo dell'argento quando acquisti? ad esempio i gulden spesso hanno titolo 0720/1000, gli scellini austriaci commemorativi 0500/1000..dollari canadesi 0500/1000 e cosi via..

Comunque, anche io colleziono monete in argento...danno molta soddisfazione...ti consiglio qualche dollaro morgan o peace... belli ;)

Volevo ringraziare quanti mi hanno finora risposto,

poi confermare che controllo il titolo dell' argento prima di fare offerte e mi baso unicamente sul contenuto fine ed a tal proposito volevo chiedere se comunque monete di peso diverso e titolo diverso ma con lo stesso contenuto di argento valgono pressappoco uguale o se è preferibile monete con titoli alti e non scendere es. sui dollari 400/1000 (non so se sono stato chiaro).

Dopo aver letto qualcosa sul vostro sito ho paura a prendere i Morgan o Peace (cosi come anche altro e mi sto un po' demotivando per paura di beccare qualche falso), potrebbero essere cinesi?

Poi per quanto riguarda unire utile e dilettevole sono d'accordissimo ed è quello che cercherò di fare, ho già inserito le 500 lire nel raccoglitore delle lire della repubblica insieme a tutte le altre che già avevo (qualche pezzo da 1 2 5 10 50 e 100).Vorrei infatti ampliare anche questama senza prendere almeno per ora monete rare.

Sono comunque sicuro che continuerò a frequentare questo sito

non usare raccoglitori in plastica!!!!!!!!!!!! Soffocano l' argento e fanno venure una terribile "patina" verde..

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incredibili17

Dove dovrei conservare le monete, le caravelle le ho messe nel raccoglitore per le lire della repubblica (penso non si rovinino), ma i doppioni e le altre monete s'argento non so dove tenerle e se comprare appositi oboli o capsule. Qualcuna che era sigillata ed aveva fotto un po' di patina verde l'ho aperta e pulita (non so se ho sbagliato, erano monete sigillate singolarmente)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Allora, io le tenevo in raccoglitori in plastica.. Se vai in "conservazione e restauro" trovi la discussione su cio che è successo.. Le ho tirate fuori, ora stanno respirando e ho anche provato a pulirle (ho provato su alcune, vediamo come va e se vale la pensa di farlo per tutte). Ad ogni modo, ora comprerò dei monetieri in velluto di qualità, cosi la moneta si patina (nota: la patina in numismatica è cosa buona e giusta :))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incredibili17

Volevo approfittare ancora per chiedere qualcosa:

è possibile inserire link ad aste di monete in vendita per chiedere pareri e come si fa, o si può (o è vietato) copiare solo l'immagine dell'inserzione per allegarla nella discussione.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

A mio parere la cosa migliore è copiare l'immagine e allegarla, senza postare il link per evitare pubblicità sia in positivo che in negativo, al limite puoi indicare il prezzo richiesto e altri dati sulla moneta. Questo è solo un mio parere, infatti non è vietato postare anche il link, ma visto che non si sa mai che piega può prendere la discussione, meglio evitare... Ripeto, parere personale, io preferisco fare così.... ^_^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Assolutamente d' accordo: posta magari solo immagne, dati e prezzo.. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donax

Buonasera a tutti,

mi sono da poco iscritto e volevo gentilmente chiedere qualche consiglio. Mi sono avvicinato alla numismatica cominciando a comprare le 500 lire d'argento, cercando di diversificare, vista l'attuale crisi, l'investimento dei pochi euro rimasti a fine mese. Siccome sono sempre stato affascinato dal collezionismo (ho collezionato per anni schede telefoniche azzerando il valore dei soldi spesi), ho cominciato ad acquistare anche monete di altri Stati, ma sempre d'argento cercando sul famoso sito di aste monete dal prezzo leggermente inferiore alla quotazione del metallo fine contenuto. Così ho preso franchi svizzeri e francesi, scellini austriaci, dollari canadesi, franchi tedeschi , gulden, ma anche monete rumene, portoghesi ecc e vorrei continuare con altri Stati sempre di anni recenti ( dal 900 in poi, soprattutto dal 1950 in poi). Chiedo se ha senso una tale "collezione", non voglio abusare del termine, se si rischia anche così di comperare monete false o comunque non d'argento e se nel tempo una tale spesa possa mantenere se non aumentare il proprio valore. Intanto i miei figli (ma anch'io) hanno cominciato a collezionare monete della repubblica in lire, senza comprare comunque per ora, e forse nemmeno in seguito, monete rare.

Ringrazio chiunque voglia darmi qualche consiglio.

Leggo che hai acquistato monete a un prezzo leggermente inferiore a quello dell'argento...cosa ormai difficile. Verifichi il titolo dell'argento quando acquisti? ad esempio i gulden spesso hanno titolo 0720/1000, gli scellini austriaci commemorativi 0500/1000..dollari canadesi 0500/1000 e cosi via..

Comunque, anche io colleziono monete in argento...danno molta soddisfazione...ti consiglio qualche dollaro morgan o peace... belli ;)

Volevo ringraziare quanti mi hanno finora risposto,

poi confermare che controllo il titolo dell' argento prima di fare offerte e mi baso unicamente sul contenuto fine ed a tal proposito volevo chiedere se comunque monete di peso diverso e titolo diverso ma con lo stesso contenuto di argento valgono pressappoco uguale o se è preferibile monete con titoli alti e non scendere es. sui dollari 400/1000 (non so se sono stato chiaro).

Dopo aver letto qualcosa sul vostro sito ho paura a prendere i Morgan o Peace (cosi come anche altro e mi sto un po' demotivando per paura di beccare qualche falso), potrebbero essere cinesi?

Poi per quanto riguarda unire utile e dilettevole sono d'accordissimo ed è quello che cercherò di fare, ho già inserito le 500 lire nel raccoglitore delle lire della repubblica insieme a tutte le altre che già avevo (qualche pezzo da 1 2 5 10 50 e 100).Vorrei infatti ampliare anche questama senza prendere almeno per ora monete rare.

Sono comunque sicuro che continuerò a frequentare questo sito

Ti consiglio di tenerti sempre sopra l'800/1000, altrimenti avrai difficoltà nel rivenderle a peso.

Se ci fai caso le uniche monete d'argento quotate sono le once bullion che hanno un titolo altissimo.

Capita che le nostre povere monete vengano fuse e con un argento 400 non ci si fa nulla, i costi di fusione ed affinamento per l'argento sono alti, l'argento sotto gli 800 generalmente non viene rifuso perchè antieconomico.

Per noi collezionisti invece non cambia granchè, anche un pezzo di ferro ignobile ci rende felici. :)

E comunque buona fortuna con i tuoi acquisti. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incredibili17

Grazie a tutti,

ma per postare un' immagine devo iniziare sempre una nuova discussione? Comunque intanto chiedo un parere sulla seguente moneta, se autentica e quanto vale, eventualmente da adesso in poi apro una nuova discussione per chiedere pareri su singole monete.

post-28959-0-25610300-1328127739_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

questo è l'equivalente come dimensioni e peso di uno scudo da 5 lire del regno d'Italia, tipologia di monete coniate all'interno dell'unione monetaria latina fino al 1878-79, dovrebbe valere sui 25-30 euro in BB, anche se quello che hai postato mi sembra quasi SPL, parere personale ovviamente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Sono 5 franchi del Belgio, che come ti è stato detto, pesano 25 grammi di argento 900, 22.341.000 pezzi coniati

Ne ho una uguale alla tua del 1873, come valore anche io direi 25 euro circa

Modificato da Saturno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×