Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fior_di_conio

alessandro magno??

Risposte migliori

fior_di_conio

diametro 28-30 mm

peso 14-15 gr

materiale oro

vorrei sapere l'esatta catalogazione e un presunto valore in condizioni BB e anche in SPL

grazie mille

post-1851-1140085739_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fior_di_conio

altro lato

post-1851-1140085885_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

Non mi sembra una moneta di Alessandro III, inoltre sia il conio sia tutta quella porosità ed i bordo non mi convincono.

Lele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fior_di_conio

la moneta non è in mio possesso pertanto non posso aggiungere informazioni utili o foto migliori, un'amico mandandomi le scansione, tra l'altro molto scarse, mi ha chiesto gentilmente di farla identificare, mi ha detto che è in oro è che forse potrebbe trattarsi di alessandro magno.

attendo altri commenti o volutazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Come dice Daniele, la porosità diffusa che si nota dalle foto assieme ad una generale "sfuocatezza" dei dettagli fa pensare ad una fusione, e se questa non fosse la tecnica in uso per le monete originali del periodo, sarebbe facile trarre le conseguenti conclusioni.... ;)

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio

Ciao, tutti quei buchini che si vedono sopratutto sul R. non mi convincono,si formano nelle fusioni,poi,parola agli esperti ;) ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fior_di_conio

forse non si è capito il senso del mio intervento, non chiedevo se la moneta è vera o falsa (la moneta non è mia, ne tantomeno intendo acquistarla, ne tantomeno l'amico mi ha chiesto se è autentica o meno) ma soltanto una identificazione!

grazie a chi mi aiuterà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Non prendendo per ora in analisi l'aspetto "vera" oppure "falsa", questa in oggetto dovrebbe essere una moneta non greca bensi' cartaginese..

Nessun Alessandro Magno...

Come diritto (testa di divinità) e rovescio (cavallo a dx con palme) e' del genere degli stateri ( o multipli visto il peso...) coniata da Cartagine in Electrum nel periodo delle guerre puniche..

Va quindi ricercata nella catalogazione delle monete puniche o siculo-puniche, sembra che esista perche' lo stile e la conservazione mi rimandano immediatamente agli interventi sopra riportati..

Modificato da crivoz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miglio81

Cartagine 350-310 a.C. circa:

D/ Volto di Tanit a sinistra;

R/ Cavallo stante sulla a destra, palma dietro.

Premetto che questa identificazione non può essere completata per quel che riguarda i valore nominale della moneta.

Dal 350 al 320 la moneta che più si avvicina al peso della tua erano 2 dramme e mezzo in oro del peso di 9,4 gr circa.

Dal 320 prese piede lo shekel(didramma), che era coniato in elettro (72% oro) dal peso di 7,6 gr circa.

Entrambe queste tipologie, difficilmente superavano i 18 mm di diametro.

Esistono anche monete siracusane durante il dominio punico, che possono interessare, ad esempio un Tridrammo Attico in oro(1,5 shekel) del 270-264 a.C.

con un diametro di 22 mm e un peso di circa 12,5 gr.

Per arrivare al diametro della tua, bisogna passare a una tridramma in argento, con stesso disegno al dritto e al rovescio ma con un peso di 9,8 gr.

Oppure a un triplo-shekel in elettro (dominio punico su Siracusa), con un diametro di 30 mm, ma un peso di 22,8 gr.

Dopo di che rimangono alcuni bronzi, con la fattura della dea Tanit che peò non si addice alla tua.

Questo a confermare anche le teorie precedenti sulla fusione... <_<

Per quanto riguarda il valore, è impossibile darlo, perchè non trovando il valore nominale della tua moneta, è impossibile rifarsi a un valore di catalogo... :whome:

In altre parole, anche sapere se è un falso, serve ad identificarla...o meglio, nel tentativo di identificarla, forse abbiamo confermato che si tratta di un falso...

Modificato da miglio81

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Supporter

Perfetto miglio87 ! Si tratta di una moneta della Zeugitania (Carthago) con testa di Tanit e cavallo con palma al rovescio. La moneta da vedere potrebbe essere di elettro, ma con tutti i tuoi dubbi. Un esempio , tu lo sai, è nella mia home page http://www.roth37.it. ma qui aggiungo anche il rovescio. La moneta che ho illustrato proviene da un'asta NAC

roth37

post-1738-1140115047_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miglio81

Grazie roth, in effetti volevo consigliare il tuo aiuto nella discussione, per la tua preparazione sulle monete africane, ma ero sicuro che prima o poi ti saresti fatto vivo nel discorso... :D

E il la voro su Tanit è favoloso. :P Per non parlare della tavola sull'evoluzione del volto di Tanit...la ciliegina sulla torta!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fior_di_conio

ragazzi vi ringrazio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×