Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
piergi00

SAVOIA
10 Soldi 1746 Monetazione ossidionale Alessandria

Ultima moneta arrivata :

10 Soldi 1746 Monetazione ossidionale di Alessandria Carlo Emanuele III

D/ Anepigrafe - Aquila spiegata e coronata a sinistra con scudo sabaudo in pett ; ai lati il valore S. 10

R/ Nel campo : BLOC / ARCIS ALEX / GUB. /MARCHIO / DE / CARALIO / 1746 il tutto tra due rami legati in basso

T/ liscio

rame , 28 mm. , gr 6,20 / 5,15 zecca di Alessandria

Mir Savoia 973 , Simonetti 60 , Biaggi 836

Rarita' ; R5

Moneta fatta battere dal Governatore Marchese Ignazio di Caraglio durante l' assedio di Alessandria da parte dell' esercito Franco-Ispano nel 1745

Di questa tipologia sono conosciuti anche esemplari in argento (prove di conio o probabili falsi posteriori ???)

Del tipo in rame compaiono spesso in vendita, purtroppo anche nelle aste, dei riconi (creati negli anni settanta) quasi sempre in alta conservazione, tuttavia facilmente distinguibili dai 10 soldi autentici osservando il rigonfiamento presente nei campi.

post-116-0-05156400-1338542400_thumb.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

.... e dopo i rami collaterali... gli assedi!

pier continui a proporci ottimi acquisti!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Moneta molto rara, come dice il Traina: le monete ossidionali di Alessandria del 1746 sono rare: infatti, una volta finito il blocco, essere vennero ritirate e rimborsate (e probabilmente fuse nella zecca di Torino). Se ne salvarono solo pochi esemplari....

Traina, M., Gli Assedi e le loro monete (491-1861). 3 voll, Bologna 1975, I, pp. 33-40.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per l'acquisto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niente da vedere con quella da bolaffi meglio la tua notevolmente :hi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono di bocca buona e mi accontento di questo esemplare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Sono di bocca buona e mi accontento di questo esemplare

:rofl: :rofl: :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?