Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
L. Licinio Lucullo

Bronzo "schiuma da barba"

Risposte migliori

L. Licinio Lucullo

Salve a tutti.

Ho comprato questo bronzetto repubblicano (semioncia semilibrale) da un venditore che, col senno di poi, avrei anche potuto evitare.

Siccome mi sembrava un po' incrostato, ho iniziato a sottoporlo a bagni in acqua demineralizzata e puliture con spazzolino da denti morbido.

Il risultato?

I dettagli sono divenuti un po' più evidenti (ad esempio, la "A" di Roma, che è nella sua forma arcaica con due stanghette parallele, e le ali sul petaso) e sono emerse, un po' dovunque, microcorrosioni del metallo. Fin qui tutto bene: la moneta è in cattivo stato di conservazione (ma tanto l'ho pagata poco) e mi sembra autentica. Peraltro, i dettagli sopravvissuti alla corrosione sono decisamente attraenti.

La particolarità è che il colore verde brillante nelle parti più basse (ad esempio, sul contorno del viso di Mercurio) si è accentuato, la moneta sembra al tatto un po' appiccicaticcia (tipo una caramella che è stata succhiata) e soprattutto ... profuma di schiuma da barba!!!!! Passata su un panno bianco, lascia un po' di colore verde (poco).

Credo che il venditore l'avesse coperta con qualche sostanza (una cera?) per coprire le corrosioni.

Che ne pensate?

post-13865-0-83867100-1341390617_thumb.j

Modificato da L. Licinio Lucullo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

franco obetto

io gli farei un bagnetto in alcool etilico....poi vediamo..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Ho visto un fuso, di una mia amica, verniciato con una sostanza lucida, non so se posso chiamarla vernice, sembrava quasi una gommalacca. La moneta era della collezione del padre, morto negli anni '70.

Negli anni '60-70 era in uso ricoprire le monete con questa sostanza per non farle rovinare...e le rovinavano loro.

Lei l'ha fatto restaurare, da una professionista, e la moneta è tornata agli antichi splendori.

Vi posto la foto del dopo restauro, peccato che non ne ho del prima.

Ciao, Giò

post-6052-0-40449200-1341429531_thumb.jp

post-6052-0-56799200-1341429554_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

io gli farei un bagnetto in alcool etilico....poi vediamo..

Fatto. Ha perso il colore verdognolo (al dritto del tutto, al retro resta ancora in mezzo aid ettagli più minuti della prora) assumendone uno più cuoio-metallo. Ha perso anche il profumo di schiuma da barba ... Sicuramente era impiastricciata con qualcosa, magari per darle una parvenza di patina.

Confesso che per un po' ho temuto che mi si "sciogliesse " :pleasantry: nell'alcol!

La lascio ancora stanotte e domani la risottopongo ai bagnetti in acqua demineralizzata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

franco obetto

bene!...hai restituito la moneta a nuova vita....finalmente potra ri-respirare e potrà ripatinare secondo natura ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

bene!...hai restituito la moneta a nuova vita....finalmente potra ri-respirare e potrà ripatinare secondo natura ;)

Quanto la devo lasciare nell'alcol, secondo te?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

bene!...hai restituito la moneta a nuova vita....finalmente potra ri-respirare e potrà ripatinare secondo natura ;)

Peraltro devo dire che, anche se si vedono i buchetti dell'ossidazione, i particolari sono decisamente migliori di quando me l'hanno venduta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

franco obetto

bene!...hai restituito la moneta a nuova vita....finalmente potra ri-respirare e potrà ripatinare secondo natura ;)

Quanto la devo lasciare nell'alcol, secondo te?

non molto...poi una spazzolatina leggera leggera e dovrebbe essere apposto....se l'alcool e' assoluto non occorrono molti risciacqui....ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

koguja

che tipo di alcol etilico hai usato ? ( bianco / rosa ) denaturato o altro ?

poi magari se puoi mettere una foto del risultato finale, così per valutare questo metodo di pulizia

Modificato da koguja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Rosa denaturato 90°

Per al foto mi devo attrezzare ... Non mi sono mai venute (quella postata sopra è del venditore)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

franco obetto

per alcol etilico intendo quello per fare i liquori.....comunemente denominato"spirito".....il denaturato e'sconsigliato poiche' potrebbe alterare il colore della patina.....ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×