Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fabers

Parere su Tallero di convenzione M teresa 1780

Risposte migliori

fabers

Buongiorno a tutti, vorrei porvi una domanda riguardo la moneta che ho allegato in foto!

e una moneta autentica?

so solo che e abbastanza comune ed e argento.

secondo voi qual' e il grado di conservazione?

potete dirmi qualche particolare e a che zecca appartiene?

vi ringrazio per l'aiuto che mi offrirete.

post-30952-0-69748800-1341653127_thumb.j

post-30952-0-25615600-1341653142_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

Sembrerebbe autentica!!!

La conservazione direi SPL....ma dovresti inviarci il peso,diametro e soprattutto la foto del contorno.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto

Buongiorno a tutti,

...

potete dirmi qualche particolare e a che zecca appartiene?

vi ringrazio per l'aiuto che mi offrirete.

Ciao fabers,

ti do il mio personale benvenuto sul forum.

Serviranno foto più dettagliate a chi volesse essere più preciso, ma il tuo tallero MT non è sicuramente della zecca di Roma, né mi sembra più in generale un conio italiano.

Un salutone,

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto

Cercando in rete, si trovano anche altri link che possono essere utili ad approfondire la conoscenza sui talleri Maria Teresa coniati in Italia. Ad esempio:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-MTTL/1

http://numismatica-i....it/tmp/mtt.pdf

Modificato da toto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

a me sembra quello della zecca di vienna,ne ho uno praticamente uguale, in quanto quello della zecca di roma ha la scritta r.imp.hu.bo.reg. m.theresia.d.g (stessa cosa vale anche per il rovescio) attaccata al bordo e poi c'è sempre la storia dell'1 e 2 piume e questo mi sa ne abbia 1.....comunque attendiamo i più esperti cosa dicono

L.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Il tallero in questione è probabilmente austriaco, certamente non "romano" .

Per riconoscere i talleri romani, uso queste regolette:

- Legenda attaccata al bordo

- Bordo sfuggente senza orlatura

- 2 piume piccole nella coda

- Penne nella coda 1-3-1

- Un punto al contorno tra “clementia e iustitia”

- Busto che tocca il bordo

- Nessun punto sullo stemma centrale

austriaco

spero che possano esssere utili...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto

Per riconoscere il conio romano possono essere utili anche anche queste caratteristiche (soprattutto in presenza di logoro e della conseguente difficoltà a verificare l'assenza di punti nello stemma centrale (ultimo criterio citato dall'amico Saturno).

Un salutone,

Antonio

post-510-0-51699600-1342940834_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

godovski

scusate, le foto le metto tra qualche giorno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×