Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
DaniloGioi

Info su attestati,corsi e titoli numismatici

Recommended Posts

DaniloGioi

Ciao a tutti.

Mi chiamo Danilo e sono un laureando in legge,colleziono monete da una decina d'anni ma la mia esperienza si è sempre limitata alla cultura personale visto che il mio campo di studi è molto lontano dall'argomento.

Vorrei approfondire la mia esperienza numismatica e ottenere qualche qualifica che mi dia anche un po di credito come "esperto".

Quindi vi chiedo cosa dovrei fare per cominciare un curriculum numismatico riconosciuto (corsi,seminari ecc ecc).

Grazie a tutti :)

p.s. capisco bene che non si diventi periti dall'oggi al domani quindi non c'è bisogno di sottolinearlo.

La mia intenzione è solo acquisire esperienza e attestarla,visto che ho 26 anni e tutto il tempo per migliorare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veridio

Non penso che esistano corsi che attestano di aver frequentato tal corso di numismatica o almeno io non ne ho mai sentito parlare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

...

La mia intenzione è solo acquisire esperienza e attestarla,visto che ho 26 anni e tutto il tempo per migliorare.

frequenta il sito LaMoneta ... ;)

magari il Forum potrebbe un domani tenere dei corsi, con docenti per ogni area e rilasciare degli attestati, chissà..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DaniloGioi

Non penso che esistano corsi che attestano di aver frequentato tal corso di numismatica o almeno io non ne ho mai sentito parlare.

Io chiedevo infatti se esistano corsi,esami ecc...

Se ad esempio vuoi far richiesta di iscrizione alla camera di commercio o al tribunale come perito numismatico dovrai avere delle credenziali? ecco quelle credenziali come si ottengono? Non credo che ti credano sulla parola.

Io ho letto diversi libri ma questo non fa un buon curriculum

Share this post


Link to post
Share on other sites

DaniloGioi

...

La mia intenzione è solo acquisire esperienza e attestarla,visto che ho 26 anni e tutto il tempo per migliorare.

frequenta il sito LaMoneta ... ;)

magari il Forum potrebbe un domani tenere dei corsi, con docenti per ogni area e rilasciare degli attestati, chissà..

...

La mia intenzione è solo acquisire esperienza e attestarla,visto che ho 26 anni e tutto il tempo per migliorare.

frequenta il sito LaMoneta ... ;)

magari il Forum potrebbe un domani tenere dei corsi, con docenti per ogni area e rilasciare degli attestati, chissà..

Sarebbe già qualcosa...anzi dovrebbe essere a mio avviso proposto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veridio

Devi fare un esame. E per superarlo devi essere quasi onnisciente su ogni materia numismatica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

DaniloGioi

Devi fare un esame. E per superarlo devi essere quasi onnisciente su ogni materia numismatica.

Bhe ogni cosa ha le sue difficoltà...

Solo che non si trovano informazioni su questo esame o su altre percorsi formativi

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

questo tema era stato già affrontato in altra sede ma credo non vi sia un esame specifico da sostenere per diventare perito , o sbaglio ? Mentre serve l'iscrizione pèresso u n tribunale (spero di non dire sciocchezze) anche se non conosco i requisiti per tale accreditamento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veridio

C'è l'esame, c'è. Mica si diventa periti così per sport..

Share this post


Link to post
Share on other sites

DaniloGioi

questo tema era stato già affrontato in altra sede ma credo non vi sia un esame specifico da sostenere per diventare perito , o sbaglio ? Mentre serve l'iscrizione pèresso u n tribunale (spero di non dire sciocchezze) anche se non conosco i requisiti per tale accreditamento

Cosi dicono alcuni...pero Veridio mi parla di un esame...cosa che in effetti sembra logica

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veridio

Poi se vuoi possiamo chiamarlo colloquio invece di esame. Ma comunque la conoscenza del candidato a diventare perito numismatico va saggiata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Num.e.fil.cal.

E dove si farebbe questo esame?? :nea:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veridio

C'è chi lo ha sostenuto. Io no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

DaniloGioi

E dove si farebbe questo esame?? :nea:

Penso che ci sia una commissione (alla camera di commercio?) che verifica la tua idoneità all iscrizione all'album dei periti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Num.e.fil.cal.

Ma poi ti consegna un'attestato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

DaniloGioi

Ma poi ti consegna un'attestato?

Non so proprio come funzioni guarda...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Num.e.fil.cal.

Chiedevo perché sarebbe utile, il mio venditore di fiducia, è iscritto al NIP, ed ha un'attestato che lo certifica, chissà come ha fatto a prenderlo, forse ha eseguito un esame, forse lo incontrerò domani e glielo chiedo.

se vado vi terrò aggiornati :good:

:hi: Nik

Share this post


Link to post
Share on other sites

magdi

A quanto mi risulta non c'è alcun esame... Basta iscriversi... Per far parte dei NIP, invece, servono diversi anni di carriera e la proposta di un altro NIP che presenti il nuovo socio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Num.e.fil.cal.

Ok,ma in ogni caso io glielo chiedo comunque per essere sicuri. :pleasantry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

magdi

Certo! Io non ho alcuna certezza che sia cosí, lui lo saprà certamente meglio!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

lopezcoins

Incuriosito da questa discussione, ho fatto qualche ricerca in rete. Non so se la procedura sia la medesima in tutta Italia, ma, per quanto riguarda Bologna, un perito numismatico deve iscriversi presso la Camera di Commercio e NON deve sostenere alcun esame. La commissione esamina solamente la DOCUMENTAZIONE che il candidato presenta quale proprio curriculum professionale, "valida a comprovare l’idoneità all’esercizio di perito o di esperto". Si tratta pertanto di un'autocertificazione. Tale procedura è la medesima per tutte quelle "attività professionali per le quali non sussistono albi regolati da apposite disposizioni".

Una volta che la commissione ha verificato l'attendibilità di quanto riportato nel curriculum e ritiene che il richiedente sia in possesso dei requisiti necessari, il candidato viene iscritto, entro 60 giorni dalla presentazione della domanda, nel "Ruolo dei Periti ed Esperti", nella categoria e sub-categoria corrispondenti alla Numismatica.

Per completezza allego anche il link alla Camera di Commercio di Bologna per visualizzare modulistica e regolamenti.

http://www.bo.camcom...e-degli-esperti

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

Grazie Lopezcoins era quello che risultava anche a me e che avevo espresso sopra

Certamente per esercitare la professione di perito occorrono molte conoscenze specifiche e direi sicuramente molta pratica e come richiesto produrre evidenza di questo ma per l'iscrizione presso la Camera di commercio non servono esami particolari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

lopezcoins

Anche in assenza di un esame, suppongo che la documentazione presentata dai candidati venga esaminata con estrema cura dalla commissione (della quale per altro non conosco la composizione), perchè i periti numismatici che risultano iscritti nel Ruolo a Bologna sono solamente quattro e tutte persone estremamente competenti (per esperienza personale e per quanto riportatomi da amici collezionisti che a loro si sono rivolti).

Mi stupisce invece che vi sia la possibilità di associarsi alla N.I.P. senza essere periti iscritti al Ruolo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Num.e.fil.cal.

E quali sono i requisiti necessari?

Se basta solo il curriculum, mi stupisce che siano solo 4 le persone iscritte a bologna, per quanto riguarda il NIP, purtroppo non tutte le persone iscritte sono veramente competenti, dovrebbero decisamente richiedere maggiori competenze agli iscritti. senza offesa, (non intendo nessuno dei lamonetiani) :nea:

Edited by Num.e.fil.cal.

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00

Come sempre non c'e' uniformita' in Italia

A Torino per diventare perito del tribunale si sostiene un vero e proprio esame scritto ed orale presso la Camera di Commercio questo e' quanto mi e' stato riferito dal segretario del circolo numismatico torinese.

Alcuni soci infatti, negli anni passati , hanno dato tale esame.

Naturalmente e' richiesta la partita IVA

Infine per associarsi alla N.I.P. sussistono solo alcuni requisiti , basta consultare il loro sito

NIP - Come Associarsi

Requisiti

Le persone che desiderino far parte dell’Associazione NUMISMATICI ITALIANI PROFESSIONISTI a pieno diritto, per Statuto, debbono rispondere ai seguenti requisiti:

a) esercitare la professione di numismatico in forma esclusiva o prevalente da almeno quattro anni e con condotta ineccepibile;

b) disporre di una partita IVA da almeno quattro anni, su cui si appoggia la propria attività numismatica professionale.

c) aver dato prova della propria preparazione specifica, anche mediante pubblicazioni, listini di vendita, cataloghi, saggi, ecc.

d) garantire l’autenticità di tutto il materiale offerto;

e) conformarsi allo Statuto ed al Regolamento interno dell’associazione;

f) non aver riportato condanne penali definitive per reati contro il patrimonio.

Il Professionista che fa richiesta di ammissione deve essere presentato da due soci iscritti all’associazione.

Costi

Gli associati sono obbligati al pagamento del contributo associativo annuale nella misura e con le modalità deliberate dall’Assemblea.

L'adesione all'Associazione è impegnativa per l'anno solare in corso alla data di accettazione della domanda e si rinnova automaticamente anno per anno, salvo che non venga comunicato il recesso che deve avvenire mediante lettera raccomandata al Consiglio Direttivo entro il mese di settembre. La rinuncia vale a partire dal mese successivo (statuto art. III, 4).

Documentazione

Per la domanda all’associazione è sufficiente inviare via mail i seguenti documenti:

1) Modulo per la domanda di iscrizione compilato in ogni sua parte

2) Copia visura dell’iscrizione alla locale CCIAA

3) Fotocopia dell’ultima pagina del registro del Comune e della Questura

Edited by piergi00

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.