Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
rick2

il rottame della settimana , asse di filippo

Inviato (modificato)

con l elefante

trovato in ciotola a 3 sterline

RIC 4c 167b

che dite ?

PS

lo mettero` vicino al sesterzio di otacilia con l ippopotamo che avevo trovato in ciotola qualche tempo fa , cosi inizio a fare lo zoo... :rofl:

post-8662-0-31797500-1347113558_thumb.jp

post-8662-0-02583300-1347113565_thumb.jp

Modificato da rick2
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'impresa vale la spesa :lollarge: è un bell'asse, non mi dispiace affatto la patina! peccato per il modulo piccolo che taglia fuori gran parte della legenda del rovescio evocativo e in parte del dritto ma per 3 sterline hai fatto benissimo ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sa anche a me che era un tondello piccolo e che non son stati a guardare se la legenda rimanesse fuori , tra l altro assi in questo periodo non penso ne venissero emessi molti vista l inflazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no, non se ne vedono spesso di questo periodo nè di assi nè di dupondi...tuttavia fino a Traiano Decio se ne coniano. Con Gallieno e la sua famglia invece continuano a essere prodotti assi e sesterzi ma non dupondi, se non moooolto raramente...perchè secondo voi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perche` sarebbero stati confusi con gli antoniniani !

tutti e 2 son di rame , battuti male e con la corona radiata!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perche` sarebbero stati confusi con gli antoniniani !

tutti e 2 son di rame , battuti male e con la corona radiata!!!!

beh ma c'è sempre l' SC che li conraddistingue e fino al 260 almeno, gli antoniniani sono in biglione o comunque bagnati nell'argento... fin dall'inizio del regno di Gallieno e anche prima dal regno di Treboniano Gallo di dupondi non se ne vedono o se ci sono, in quantità esigue...eppure qui ancora l'antoniniano è "d'argento"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non necessariamente secondo me

rovistando nelle ciotole sto trovando una marea di monete di questo periodo in metallo vile

secondo me c e` un processo di selezione avversa che fa si che gli antoniniani migliori del periodo vengano messi via in collezione , e alle aste passa solo roba di alta qualita` mentre la robaccia vien buttata via

solo oggi ho trovato un valeriano e un treboniano gallo in biglione cosi povero che e` grigio scuro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì probabile, ma anche se ne giravano in rame l' SC e il peso avrebbero fatto la differenza: il dupondio di peso più basso di questo periodo che ho visto è 8 grammi...di antoniniani di rame di questo peso non è che se ne trovino...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma l SC lo toglievi con poco , bastava limarlo via

cmq per gallieno io ho antoniniani di rame di 6 grammi , quelli di doppio peso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì anche io ne ho uno di quasi 7 grammi ma è stato coniato regnante gallieno da solo ( 262) quando ormai di dupondi non se ne coniavano o se ne coniavano per scopi celebrativi ( vedi dupondio di gallieno con i decennalia al rovescio...)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?