Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fabione191

L'amicizia numismatica, esiste?

Risposte migliori

fabione191

Ultimamente mi é capitato un fatto che vorrei raccontarvi.

Qui dove vivo io, ho il mio giro di "amicizie" per lo piú virtuali e abbiamo l'abitudine di comprarci-venderci le monete a vicenda. Ora uno di questi "amici" mi fá vedere una moneta ( un due marchi "città libera di Amburgo" 1883 ) e gli dico che sono interessato lui:

"Guarda che se vuoi te la vendo"

io:

"farmi il prezzo"

lui:

"te la faccio per 175€"

Secondo me li vale, nel frattempo che ci sto pensando mi contatta ,tramite email, un altro "amico" e mi comunica, tra le altre cose, che ha venduto un due marchi di Amburgo del 1883 , io che ho collegato le due cose gli dico ( senza dire della trattativa con l'altro):

"A quanto?"

lui mi dice:

"a 105€",

gli chiedo di farmi vedere la foto la confronto con l'altra,

" la stessa moneta, minch...!!!!"

quindi il tipo ( che dovrebbe essere amico ) mi voleva vendere una moneta appena comprata da uno e rifarci sopra ben 86%.

Vi chiedo, essendo che ne avete visto piú di me, questa e un amicizia?

Modificato da fabione191

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Claro que no.. Ma come si dice.. "Dagli amici mi guardi Dio, che ai nemici ci penso io".. .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

enrico70

Claro que no.. Ma come si dice.. "Dagli amici mi guardi Dio, che ai nemici ci penso io".. .

Sante parole...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

redgiampys

L'amicizia virtuale come la definisci Tu è spesso (ma non sempre) legata ad un alone di "nebbia" che non ti fa vedere dall'altra parte.

Nel faccia a faccia ci vediamo ci confrontiamo ci studiamo ed è più facile capire se chi ti stà davanti è veramente amico o qualcos'altro, sei stato bravo a capire che volevano fregarti; intuito, esperienza, chiamala come vuoi, ma nel virtuale sono fatti che accadono tutti i giorni.

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Non serve risponderti,lo sai da te!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ci sono i parenti, i conoscenti, gli amici quelli veri, non fai fatica a riconoscerli nella vita, basta poco ma gli ultimi sono pochi, però ci sono li avrai sicuramente anche tu...

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Ultimamente mi é capitato un fatto che vorrei raccontarvi.

Qui dove vivo io, ho il mio giro di "amicizie" per lo piú virtuali e abbiamo l'abitudine di comprarci-venderci le monete a vicenda. Ora uno di questi "amici" mi fá vedere una moneta ( un due marchi "città libera di Amburgo" 1883 ) e gli dico che sono interessato lui:

"Guarda che se vuoi te la vendo"

io:

"farmi il prezzo"

lui:

"te la faccio per 175€"

Secondo me li vale, nel frattempo che ci sto pensando mi contatta ,tramite email, un altro "amico" e mi comunica, tra le altre cose, che ha venduto un due marchi di Amburgo del 1883 , io che ho collegato le due cose gli dico ( senza dire della trattativa con l'altro):

"A quanto?"

lui mi dice:

"a 105€",

gli chiedo di farmi vedere la foto la confronto con l'altra,

" la stessa moneta, minch...!!!!"

quindi il tipo ( che dovrebbe essere amico ) mi voleva vendere una moneta appena comprata da uno e rifarci sopra ben 86%.

Vi chiedo, essendo che ne avete visto piú di me, questa e un amicizia?

ti faccio un'altra domanda: il 175 euro richiesti, sono in prezzo normale, buon, o ottimo per quella moneta?

se è un prezzo normale, allora è un amico a senso unico....

se è un buon prezzo, allora e un amico....

se è un ottimo prezzo...allora è un buon amico e in fondo a te che te ne dovrebbe fregare di quanto l'ha pagata? lo misuri per il margine che s'è tenuto o per il prezzo a cui te l'ha data?

anche se gliela avessero regalata a te che ti frega? se il prezzo a cui te l'ha ceduta è da vera occasione è un amico...

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Ultimamente mi é capitato un fatto che vorrei raccontarvi.

Qui dove vivo io, ho il mio giro di "amicizie" per lo piú virtuali e abbiamo l'abitudine di comprarci-venderci le monete a vicenda. Ora uno di questi "amici" mi fá vedere una moneta ( un due marchi "città libera di Amburgo" 1883 ) e gli dico che sono interessato lui:

"Guarda che se vuoi te la vendo"

io:

"farmi il prezzo"

lui:

"te la faccio per 175€"

Secondo me li vale, nel frattempo che ci sto pensando mi contatta ,tramite email, un altro "amico" e mi comunica, tra le altre cose, che ha venduto un due marchi di Amburgo del 1883 , io che ho collegato le due cose gli dico ( senza dire della trattativa con l'altro):

"A quanto?"

lui mi dice:

"a 105€",

gli chiedo di farmi vedere la foto la confronto con l'altra,

" la stessa moneta, minch...!!!!"

quindi il tipo ( che dovrebbe essere amico ) mi voleva vendere una moneta appena comprata da uno e rifarci sopra ben 86%.

Vi chiedo, essendo che ne avete visto piú di me, questa e un amicizia?

ti faccio un'altra domanda: il 175 euro richiesti, sono in prezzo normale, buon, o ottimo per quella moneta?

se è un prezzo normale, allora è un amico a senso unico....

se è un buon prezzo, allora e un amico....

se è un ottimo prezzo...allora è un buon amico e in fondo a te che te ne dovrebbe fregare di quanto l'ha pagata? lo misuri per il margine che s'è tenuto o per il prezzo a cui te l'ha data?

anche se gliela avessero regalata a te che ti frega? se il prezzo a cui te l'ha ceduta è da vera occasione è un amico...

assolutamente d'accordo,poi ho sempre pensato che l'amicizia sia una cosa e gli affari un'altra...

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Diciamo che é prezzo del catalogo ne un euro in più ne uno in meno.

Forse sono io che penso ancora all'antica dovrei cambiare, per esempio ad una persona che conosco anche superficialmente non potrei mai fare lo stesso prezzo, se gli vendessi un elettrodomestico ( il mio lavoro ) che faccio ad una persona che non ho mai visto, ma comunque ripeto forse sono io quello strano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Diciamo che é prezzo del catalogo ne un euro in più ne uno in meno.

Forse sono io che penso ancora all'antica dovrei cambiare, per esempio ad una persona che conosco anche superficialmente non potrei mai fare lo stesso prezzo, se gli vendessi un elettrodomestico ( il mio lavoro ) che faccio ad una persona che non ho mai visto, ma comunque ripeto forse sono io quello strano.

ciao fabione,il problema non è che sei strano,forse sei troppo buono,se hai un'attività in proprio non puoi permetterti di fare degli sconti a tutti i tuoi clienti altrimenti rischi di arrivare poco lontano,ovviamente ci sono alcuni clienti denominati in commercio come "buoni" allora li bisogna avere un occhio di riguardo per tenerseli stretti ma, ripeto,non puoi farlo con tutti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numismaticadott

Amicizia non è,

se questa persona ti vende una moneta

guadagnadoci così tanto!!!

Saluti,

Dario :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

Ma poi bisogna vedere il grado di amicizia con questa persona... da quello che scrivi è un amicizia virtuale quindi non c'è proprio un rapporto di conoscenza totale. Riguardo al prezzo concordo con chi dice che alla fine non vedere a quanto l'ha acquistata lui anche se in questo caso avrebbe potuto proportela a meno del prezzo pieno di catalogo. Io quando acquisto da un mio amico una moneta da 50 euro e so che lui l'ha pagata 20 e che a catalogo fa 130 la prendo lo stesso XD

Modificato da Erdrückt

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

La penso come numizmo. Dipende da quanto vale la moneta realmente.

P.S.: non è l'86% ma poco meno del 70...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

L' amicizia Numismatica esiste? Si esiste, ma non è questo il Tuo caso

Questa è Amicizia? Assolutamente NO, io diffiderei da questo elemento

Caro Fabione, Tu non sei strano è la gente che Ti circonda che è più furba di tè

Ciao Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

La penso come numizmo. Dipende da quanto vale la moneta realmente.

P.S.: non è l'86% ma poco meno del 70...

Si ho sbagliato a scrivere ho scritto 86 invece che 66 pardon.

L' amicizia Numismatica esiste? Si esiste, ma non è questo il Tuo caso

Questa è Amicizia? Assolutamente NO, io diffiderei da questo elemento

Caro Fabione, Tu non sei strano è la gente che Ti circonda che è più furba di tè

Ciao Massy

Non lo só ma io non c''e la faccio ad approfittarmene degli altri ,proprio ieri sera ho venduto una lavapiatti che potevo vendere per 200 ad un conoscente per appena 130 ma che mi frega i soldi non sono tutto nella vita meglio avere una persona che ti é riconoscente, almeno io la penso cosi.

Grazie a tutti per gli ottimi consigli.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Non lo só ma io non c''e la faccio ad approfittarmene degli altri (...) ma che mi frega i soldi non sono tutto nella vita meglio avere una persona che ti é riconoscente, almeno io la penso cosi.

:good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

l'amicizia numismatica esiste, ci sono quelli che regalano le monete doppie ai loro amici, ovviamente in conservazione leggermente inferiore...

poi ci sono i falsi amici che si fingono tali, ma in realtà sono pronti a venderti una moneta come BB+, con dei difetti non visibili a occhio nudo...

apparentemente sembrano coltivare delle amicizie, in realtà stanno coltivando un parco di potenziali clienti...

l'amicizia reale è tale quando è disinteressata.

Modificato da bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legioprimigenia

L'importante è la parola amicizia, infatti vi sono gli "Amici" e gli "amici". I primi non dovrebbero guardare al venale valore della moneta, i secondi, invece, lo fanno. Ma non prendertela in ogni caso, chi vuol guadagnarci qualche soldo ha uno spirito imprenditoriale che, forse, lo aiuterà in futuro... Basta non esagerare per non sconfinare nell'avidità. Quella è la cosa davvero brutta....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

L'amicizia numismatica non esiste perché prima o poi si finisce inesorabilmente per scambiare e vendere monete, ed inesorabilmente si tenterà di fregare la controparte a proprio vantaggio. Affari ed amicizia non vanno d'accordo.

Ed ovviamete mai e poi tentare di stringere una qualsiasi amicizia con chi vende e compra monete per professione, la tattica del ti-tratto-bene-e-poi-diventiamo-amici per metterlo nel di dietro è la più antica del mondo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

L'importante è la parola amicizia, infatti vi sono gli "Amici" e gli "amici". I primi non dovrebbero guardare al venale valore della moneta, i secondi, invece, lo fanno. Ma non prendertela in ogni caso, chi vuol guadagnarci qualche soldo ha uno spirito imprenditoriale che, forse, lo aiuterà in futuro... Basta non esagerare per non sconfinare nell'avidità. Quella è la cosa davvero brutta....

Ti rispondo con una massima:

una pecora la puoi tosare tutte le volte che vuoi, ma scuoiarla solo una volta.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bramantino

L'amicizia se ne vede poca in giro, di bisogno tanto e di amici pochi, qualche eccezione c'è, fortunatamente. Non è molto che colleziono monete ma ho avuto fortuna di conoscere due collezionisti lombardi, non siamo amici, spero lo diventeremo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

trifijoe

magnifico Fabione! :hi:

Con i migliori complimenti..... l'amico numismatico Giò

La penso come numizmo. Dipende da quanto vale la moneta realmente. P.S.: non è l'86% ma poco meno del 70...
Si ho sbagliato a scrivere ho scritto 86 invece che 66 pardon.
L' amicizia Numismatica esiste? Si esiste, ma non è questo il Tuo caso Questa è Amicizia? Assolutamente NO, io diffiderei da questo elemento Caro Fabione, Tu non sei strano è la gente che Ti circonda che è più furba di tè Ciao Massy
Non lo só ma io non c''e la faccio ad approfittarmene degli altri ,proprio ieri sera ho venduto una lavapiatti che potevo vendere per 200 ad un conoscente per appena 130 ma che mi frega i soldi non sono tutto nella vita meglio avere una persona che ti é riconoscente, almeno io la penso cosi. Grazie a tutti per gli ottimi consigli.
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michelangelo2

Io penso che il collezionista per sua stessa natura sia egoista.... In giro in numismatica ci sono molti "finti" amici. Veri amici pochi, come nella vita. Si deve pensare che ogni consiglio, parere sia un tantino interessato. Alla fine comunque ognuno è dotato di libero arbitrio e di una testa per prendere una decisione.

Non capisco quelli che dicono o si scandalizzano perchè non ha dato la moneta al prezzo al quale l'aveva comprata... Bho?! Ma non so... Se a me la moneta l'avessero regalata o l'avessi comprata in lire per esempio... 50.000 lire la dovrei vendere a 30 Euro perchè sono amico?! Solo un vero amico lo farebbe (ma sono pochi)...

Alla fine anche tu volendo risalire al prezzo orginario, non ti sei fidato (in questo caso hai fatto anche bene), ma teoricamente non ti sei dimostrato amico neppure tu, indagando sulla vostro scambio numismatico.... Un amico vero si fida ciecamente...

Modificato da Michelangelo2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Alla fine anche tu volendo risalire al prezzo orginario, non ti sei fidato (in questo caso hai fatto anche bene), ma teoricamente non ti sei dimostrato amico neppure tu, indagando sulla vostro scambio numismatico.... Un amico vero si fida ciecamente...

Condivido il pensiero ma ALT! Non puoi uscirtene con "un amico vero si fida ciecamente", sopratutto se l'altro ti ha già dato modo di dubitare della sua amicizia. Continuare a dargli troppa fiducia potrebbe nuocere anche a se stessi. La fiducia dev'essere reciproca, altrimenti è solo una presa per i fondelli.

Poi io sono il tipo a cui non piacciono quelli che si fingono gli "amiconi per la pelle" dopo 5 minuti di conversazione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michelangelo2

Condivido... E' chiaro che l'esperienza insegna, una volta mi freghi 2 no... ;)

Anche se qui mi pare di aver capito che l'amico non aveva mai "sgarrato"... Insomma il rapporto era buono senza precendenti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×