Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Emasparrow

Minerva

Risposte migliori

Emasparrow

Innanzitutto buongiorno a tutta l'Utenza di... lamoneta.it!!!

Vi scrivo qui una richiesta abbastanza particolare credo, sperando di non disturbare nessuno e sopratutto di essere nella sezione corretta.

Mi ritrovo a condurre degli studi, senza alcuno scopo se non quello della passione, sulla Mitologia Classica e sull'incisività che questa aveva in tutti gli aspetti della vita quotidiana dell'antichità.

Sono giunto alla conclusione, probabilmente abbastanza ovvia, che nel passato la religiosità era talmente importante che, pure in un simbolo che dovrebbe rappresentare un certo distacco dalla spiritualità, come la Moneta, le icone religiose erano presenti in gran quantità.

Sono bloccato su Minerva in questo momento, cerco su Google ma mi diviene quasi impossibile trovare dei riferimenti che mi consentano di equiparare i vari tipi di conio della suddetta Dea fra le varie Monete.

Quindi mi chiedevo se foste disposti a postarmi voi qualcosa a livello fotografico, il mio intento è quello di cercare di scoprire, date le varie sfaccettature della divinità Minerva (saggezza, guerra, arte, medicina, ecc...), se in determinati periodi della Storia Romana, persino il conio della Dea subiva variazioni di significato nella sua rappresentazione, in base agli avvenimenti a cui era vincolato l'Impero.

Se mi aiutate vi prego quindi di postarmi le foto con la datazione e l'Imperatore che coniava con l'icona della divinità Minerva, così che io possa trarre conclusioni sulle date di rilascio del conio e le sfaccettature societarie.

Grazie mille in anticipo!!!!

Emanuel

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Intanto benvenuto.

Io, dalla mia, provvedo a segnalarti i cataloghi lamoneta.

Abbiamo il Catalogo Repubblicane, il più completo on-line e probabilmente anche off-line di tutte le emissioni del periodo repubblicano.

Abbiamo anche il Catalogo Imperiali che è tutt'ora in aggiornamento ma contiene già molte monete dell'alto Impero.

Questo è quello che viene fuori indicizzando una ricerca con la parola Minerva.

Dal 509 a.C. al 27: Repubblica

Dal 27 in poi: Impero (ricorda che questo dato comprende solo l'Alto Impero fino a Vitellio

Per altre informazioni sul valore di Minerva vedrai che non tarderanno ad aiutarti.

Un saluto

Mirko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Sono moltissime le rappresentazioni di Minerva ti posto alcune varianti e te le descrivo.

Minerva con lancia e scudo volta a destra o sinistra. Quella che ti posto è per domiziano.

Minerva andante a destra che guarda dietro con ramo nella mano destra e scudo e lancia nella sinistra. Qui in un aureo di Commodo.

Foto di

blank.gif

Leipziger Münzhandlung und Auktion Heidrun Höhn Auction 75 (14.09.2012)

Heritage Auctions, (06.09.2012)

post-21547-0-17490900-1349962305_thumb.j

post-21547-0-06551000-1349962317_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Minerva stante con lancia in un denario di domiziano. Anche questa di Heritage Auctions, (06.09.2012)

domiziano2.jpg

Minerva compare anche nelle monete repubblicane

Ecco qualche esempio.

225-217a.C. Triente, Testa elmata di Minerva volta a destra al R/ invece la prora di una Galea

Crawford 35/3b (Molto Rara)

Triente D/ testa elmata di Minerva a destra R/ in alto ROMA, prora

Crawford 339/3. Rara

Foto di

NAC Auction 64 (17.05.2012)

A. Tkalec AG (29/2/2008)

Nel nostro catalogo troverai altri esempi :)

I quattro globetti sia D/ che al R/ presenti nella seconda e visibili sono al R/ nella prima ne indicano il valore, ovvero di un terzo di asse (1)

post-21547-0-21120300-1349963101_thumb.j

post-21547-0-59227300-1349964073_thumb.j

Modificato da ggpp The Top

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Emasparrow

Grazie mille intanto per le prime risposte!!! Siete velocissimi!!! XD

Per il resto concordo nel dire che avete un catalogo impressionante...

Sia per quanto concerne le Repubblicane che le Imperiali!!!

Complimenti!!!

Io intanto assimilo le varie sfaccettature per la mia ricerca...

Denoto la fattura prettamente Militare della Minerva di Domiziano e quella di Commodo che appare con un ramo d'Ulivo (?) segno forse di pace con le Tribù Marcomanniche contro le quali Marco Aurelio (padre di Commodo) aveva combattuto per anni?

Sarebbe interessante avere una datazione precisa del Conio dell varie monete ma forse pretendo troppo.

Sono una capra in Numismatica cercate di comprendermi... XD

Avvedendomi solo ora dell'aggiunta delle Repubblicane vi faccio una domanda, perchè nel periodo Repubblica veniva iconizzata solo la Testa della divinità e successivamente, in epoca Imperiale, questa veniva rappresentata per intero? C'è un qualche motivo del quale siete a conoscenza?

Grazie ancora... ^^

Modificato da Emasparrow

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Eccoti le datazioni che ho trovato.

Per il primo Domiziano 86d.C.

Per Commodo riportano (non ho il RIC attualmente, altrimenti controllerei li) intorno al 190d.C. quindi la tua tesi potrebbe essere esatta.

Per il secondo domiziano 85d.C.

Per quanto riguarda i motivi non saprei aiutarti, però se ci fai caso al Diritto è sempre rappresentato un busto o più di uno ma la figura intera non l'ho mai vista (per le romane, alcune medievali riportano la figura intera di Santi o di Cristo).

Modificato da ggpp The Top

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Emasparrow

Bene, effettivamente il senso storico potrebbe essere:

Domiziano 85/86 d.C. Respinta di una invasione Dacica della Mesia e successivo tentativo di invasione della Dacia con sconfitta dell'esercito Romano.

Su Commodo confermo anche se non conosco con certezza la data della Pace coi Marcomanni. Ma potrebbe aggirarsi intorno al 190 d.C. effettivamente, quindi parzialmente corrisponderebbe.

Certo nel 190 d.C. Commodo dava anche ampio spazio alla sua personalità leggermente deviata, potrebbe essere che si sentisse artefice della Pace a prescindere dal Patto coi Marcomanni.

Sul discorso Repubblicano invece ora che ci penso la cosa diviene più definibile, il busto o mezzobusto della divinità è il precursore del busto Imperiale (con l'Imperatore visto come divinità...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Sul discorso Repubblicano invece ora che ci penso la cosa diviene più definibile, il busto o mezzobusto della divinità è il precursore del busto Imperiale (con l'Imperatore visto come divinità...)

La divinizzazione poteva avvenire dopo la morte dell'imperatore quindi la tua ipotesi qua traballa un pochino, che è il precursore del busto questo sì ma non mi pare che Augusto (porto un'esempio) si sia definito un dio in terra (a differenza di Commodo, cosa che avrebbe potuto spalleggiare con la tua ipotesi). Il fatto che Augusto sia stata la prima persona ad avere un busto su moneta mentre era ancora in vita ( <---correggetemi se sbaglio) non equivaleva certo a ergersi come divinità.

Modificato da ggpp The Top

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Emasparrow

"Sempre con Ottaviano ha ingresso nella Religione romana la figura dell'imperatore. Esso diviene il "re divino", monarca universale per volere degli dèi, ricevendo, inoltre, il doppio titolo di sacer e sanctus. Le qualifiche religiose della figura imperiale ricalcano i modelli ellenistici a cui si aggiungo le peculiarità della religiosità romana per le quali ad un beneficio ricevuto dal dio deve corrispondere sempre un atto cultuale. L'imperatore è quindi sacro e per le sue virtù e condotta di vita è anche santo. Ma i due termini, sacer e sanctus, finiscono per sovrapporsi, così Gallieno e Alessandro Severo vengono indicati come sanctissimi, mentre Domiziano, Adriano e Antonino Pio vengono invece appellati come sacratissimi."

Cito da Wikipedia per avere dei riferimenti...

Basandoci su questo pare che la figura Imperiale fosse abbastanza... Divinizzata ecco...

Già a partire da Ottaviano...

Ma si accettano ovviamente pareri in merito... ^^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Posso aver sbagliato riguardo a questo, ma non ci siamo capiti su quel che intendevo :sorry:

Apoteosi significa "divinizzazione" o, più in generale, "glorificazione", di solito intesa ad un livello divino o semi-divino. I termini sono usati più comunemente per indicare quel processo in uso nella Roma antica, nel quale un Imperatore veniva riconosciuto come divinità, solitamente dopo la morte.

Cito anch'io da quella fonte. Intendevo dire che l'imperatore non sempre è divinizzato durante la vita, spesso ciò accadeva con la sua morte, per questo l'idea del busto dell'imperatore come sulle monete come divinizzazione di quest'ultimo non ci sta. Ma non solo per questo.

La tua tesi cade del tutto di fronte a questa moneta, L. Hostilius Saserna con al D/ il volto di un gallo, secondo alcune teorie potrebbe essere Vercingetorige. Che senso avrebbe per i romani divinizzare un gallico?

Crawford 448/2a 48a.C.

NAC Auction 64 (17.05.2012)

post-21547-0-87695600-1349973836_thumb.j

Modificato da ggpp The Top
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Emasparrow

Molto molto interessante...

Davvero...

Mi interessa sempre di più questa discussione...

E mi si stanno aprendo scenari che, ammetto, da ignorante, non immaginavo...

Questa del Gallo è eccezionale...

Si sa dove fu coniata?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Emasparrow

Beh direi che lo Scudo Oblungo lascia pochi dubbi sull'identità del personaggio che ci concede il busto, come pure le sue fattezze, è sicuramente un Gallo...

Nel 44 a.C. la Guerra Civile tra Cesare e Pompeo si interrompe con la vittoria del primo e la sua elezione a Console.

Pompeo muore ma i Rivoltosi continueranno la loro Battaglia contro Cesare per altri anni.

Non dimenticherei però che la Legio X di Cesare, a quanto pare, era formata anche da Legionari di origine Gaelica, non potrebbe essere un riferimento a quei combattenti che poi accompagnarono il Giulio nella guerra contro Pompeo favorendone l'elezione a Console? E non più solo a Proconsole della Gallia?

Son domande le mie, supposizioni che molto probabilmente verranno smontate, ma son qui per imparare. Ed approfondire! ^^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

E il povero Vercingetorige dove lo lasciamo? In quegli anni era prigioniero nel Tullianum (noto come Carcere Mamertino) e si trova al foro romano, molto vicino alla stessa zecca, quindi.

Ad ogni modo l'idea di Pompeo va abbattuta dalle supposizioni già fatte ovvero: o si tratta di un'allegoria della Gallia oramai battuta o proprio del volto di Vercingetorige. Ricordiamo che la moneta è stata coniata da un magistrato molto vicino a Cesare, altro punto a suo favore.

Vi sono dubbi sull'attribuzione del volto di Vercingetorige anche su questa gallica http://www.lamoneta.it/topic/95216-aureo-di-vercingetorice/ ma si è più propensi ad una rappresentazione di apollo copiata da quella degli Stateri di Filippo II http://it.wikipedia.org/wiki/File:Statere_philippe.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Emasparrow

@Exergus Innanzitutto grazie mille Marchese Exergus per i link postati...

Quello di Ottaviano è uno spettacolo ed ora me lo finisco di leggere...

@ggpp The Top Vercingetorige mi sta antipatico! Ahahahaha

No a parte gli scherzi tutto potrebbe coincidere e tutto potrebbe come sempre essere smontato da qualcuno che ha più cognizione storica o da un nuovo ritrovamento, ma è questo il fascino della Storia.

Ci perdiamo spesso a fare supposizioni sul futuro quando le più affascinanti riguardano il passato.

Io a questo punto ti pongo un quesito, fossi stato in Cesare, in piena Guerra Civile e pochissimo tempo dopo la sottomissione della Gallia, avresti coniato e mandato in giro monete con il volto di Vercingetorige?

Rischiando di fomentare guerre al Nord con le Legioni impegnate in altri affari?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Io no. E neanche cesare. Infatti la moneta non è a nome di Cesare ;) Lui con la coniazione di questa moneta ha in comune ben poco: la propaganta, è stata coniata sotto un'altro magistrato monetario e poi ricorda che era il personaggio gallico più noto a Roma, la tentazione potrebbe essere stata tanta e se teniamo conto che tutte le emissioni del magistrato Lucius Hostilius Saserna erano improntate per far propaganda delle vittorie sui Galli da parte di Cesare durante la guerra con Pompeo le probabilità aumentano. Dobbiamo sempre tenere a mente che la gens Hostilia era molto vicina a Cesare.

Qua tutte le sue emissioni http://numismatica-classica.lamoneta.it/cat/R-G67

L'altra ipotesi è quella di una raffigurazione della gallia oramai sconfitta... ma la trovo meno probabile visto che è stata rappresentata in un'altra coniazione (sempre di L. H. Saserna) come una donna, troverei la cosa incoerente. :unknw:

« La Gallia unita

A formare una sola nazione

Animata da un unico spirito

Può sconfiggere l'Universo »

A quanto pare si sbagliava...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×