Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
simone

Le donne e la numismatica

Addentrandosi nel mondo della numismatica, e del collezionismo in genere, si nota subito la scarsità di donne in questo settore. Del resto, anche nel forum credo che l'unica donna sia Elisa Euro.

Mi sono chiesto quali possano essere i motivi che non fanno avvicinare le donne al collezionismo, ma non ho trovato risposte.

Una teoria è quella di Adriano Sofri, collezionista di francobolli. Lui, in un articolo di qualche tempo fa, dice che il collezionismo, implicando la "caccia" agli oggetti desiderati o al pezzo raro, è materia da uomini, perchè l'uomo è, per definizione, "cacciatore".
Questa teoria antropologica non mi convince molto, anche perchè siamo nel XXI secolo e queste leggi ancestrali, purtroppo o per fortuna, non sono più di fondamentale importanza come una volta.

Voi cosa ne pensate ?

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io posso solo dire che la mia ragazza vorrebbe sempre toccare le mie monete d'argento fondo specchio.
Non ho ancora capito se scherza: ho troppa paura... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso sia solo un retaggio di cultura passata. Essendo la numismatica una disciplina che (come una volta lo erano un pò tutte le discipline) una volta era riservata quasi in esclusiva agli uomini, ecco che diventa difficile anche al giorno d'oggi estenderla al genere femminile. Ma penso che con l'evolversi del tempo e dei costumi un giorno anche le donne diventeranno numismatiche provette ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buon giorno a tutti,
a mio parere è la condizione mentale femminile ( nel senso più buono ed ampio del termine) .Mi spiego meglio; sono giornalmente a contatto con donne, nel senso che ho due sorelle, una moglie, due figlie (in famiglia sono l'unico maschio :blink: ), le mie colleghe d'uffico e vi assicuro che per loro, cercare,catalogare etc.etc lo trovano più un lavoro che un hobby,mentre molti dei miei amici (maschi) nonostante non condividano la mia passione, la comprendono (cosa che non fanno le mie donne).

Ma!! Penso che solo le donne capiscano le donne !!!! :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
Secondo me è una questione di attitudini. Gli uomini tendono di piú al potere che non le donne in tale ottica il collezionare corrisponde ad una ostentazione di potere (una cosa del genere io ce lo ho e tu no).

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono fortunato conosco ben due donne che lavorano nel campo della numismatica
Entrambe collaborano nel negozio di famiglia, e danno quel tocco in piu' di femminilita' che sembra latitare in questo campo
La mia ragazza invece si interessa di monete solo 2 volte all' anno in occasione del mio compleanno e del Natale :D

ciao
Piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='incuso' date='26 novembre 2004, 17:41']Secondo me è una questione di attitudini. Gli uomini tendono di piú al potere che non le donne in tale ottica il collezionare corrisponde ad una ostentazione di potere (una cosa del genere io ce lo ho e tu no).[/quote]

Interessante come considerazione :)
Però se fosse vera dovrebbe estendersi alla stessa maniera a tutte le branche del collezionismo; invece vedo che nel campo dei francobolli la percentuale di collezioniste donne (pur restando in minoranza rispetto agli uomini) è già sensibilmente più elevata rispetto alle monete. Se poi passiamo ad altri settori, quali ad esempio quello delle sorpresine, allora le percentuali si ribaltano.
Questo perchè il collezionismo delle sorpresine è nato in tempi moderni, quando la donna si era già emancipata; essendo quindi un campo nuovo e non già occupato dagli uomini le donne hanno potuto occuparlo con facilità. Non per niente infatti anche il nuovo collezionismo degli €uro ha avvicinato molte donne alla numismatica, proprio perchè è una cosa nuova, mentre esistono ancora delle remore per avvicinarsi a campi "dominati" da tempo dall'uomo, come ad esempio la monetazione del regno per non parlare di quelle più antiche.
Come detto secondo me si tratta solo di un retaggio culturale, che però con l'andare dei tempi tenderà a sparire, o cmq a ridimensionarsi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, bella questa discussione.

Secondo me le donne si dividono in due categorie: quelle che non hanno problemi di alcun tipo ed allora sono prese dallo shopping, dall'estetista, dal golf ecc, quindi dall'apparire. Poi ci sono le donne che non navigano nell'oro ed allora rispondono ad esigenze più concrete e vedono i soldi spesi per il collezionismo in genere come soldi sperperati e sottratti alla famiglia.

Non dimentichiamo che il collezionismo è una cosa intima e personale che serve all'uomo fondamentalmente per distrarsi e rilassarsi ma tutti noi sappiamo che una donna difficilmente riesce a rilassarsi. ;)

Ciao a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi fa piacere avere suscitato tutto questo interesse.
Credo che da tutte queste opinioni alla fine si riuscira' a capire un po' di piu' le donne. Spero...

Mi piacerebbe sentire il parere di Elisa Euro.

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io non generalizzerei così tanto

ci sono delle persone ottuse che mi fanno "ma tu sei pazzo, spendi 80mila lire [perchè non ragionano in euro? [i]ndr[/i]] per diecimila lire di monete" (in riferimento alla divisionale sanmarinese del 2004)

che poi queste persone (alcune) collezionano anche: Fumetti Manga, Swarovski, Carte di MAGIC l'Adunanza, etc...

e allora mi domando:

PERCHE'?

io non colleziono per rivalutazione, ma solo per il gusto di farlo :)
e visto che le sanmarinesi non sono in [effettiva] circolazione preferisco fare le divisionali (di tutti gli altri paesi faccio le FdC da rotolino) ... stesso discorso vale per monaco e vaticano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?