Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

min_ver

Apro una discussione specifica su questa grande rarità, alla quale, non potendo per ora ambire, mi sono appassionato ed ho compiuto alcuni approfondimenti.

Si tratta realmente di un pezzo quasi introvabile. I due esemplari passati in Asta in questi mesi prima da Varesi e da Nomisma poi pare siano lo stesso, ancorché valutati di conservazione diversa. Un esemplare battuto da Nomisma a 70.000 euro+diritti mi pare nel 2010 ho forti sospetti sia ancora lo stesso, guardando attentamente i capelli al D, che mostrano non usura ma conio stanco e debole.

Precedentemente avevo avuto modo di osservare un esemplare offerto dal compianto Angelo Bazzoni attorno al 2001-2002,che avevo fotografato. Questo e' il secondo esemplare che mi e' capitato di identificare, e non e' quello esitato nelle due aste sopracitate. Negli stessi mesi mi fu offerto da un altro commerciante un terzo esemplare a 25 milioni di vecchie lire. Non lo ricordo con esattezza, ma non posso escludere fosse uno dei due prima descritti. La conservazione era mSPL.

Insomma, dei 740 esemplari riportati nei registri della zecca torinese dell'epoca (la coniazione venne sospesa per la morte del Re), pare siano giunti a noi pochissimi esemplari, tanto che a mio avviso andrebbe catalogata R5. Molto probabilmente i prossimi anni vedranno una impennata di quotazioni, non appena la speculazione compirà il proprio dovere, cavalcando l'onda di un numero totale di esemplari sul mercato che, da mie ricerche, non supera i 7-8, incluse le aste straniere, dove peraltro latita da tempo.

Modificato da min_ver

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

quello di varesi non era quello di nomisma,comunque per una data e non una tipologia mi sembra possano bastare 70000.non credo aumenti ancora tanto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simonesrt

A questi c'è da aggiungere quello passato da Inasta (che non è nessuno di quelli citati)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

Certo. Non intendevo una crescita rilevante viste le quotazioni raggiunte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

equation1972

Ciao min_ver. Io ho foto di 6 esemplari, tutti e 6 diversi. Da quando seguo la numismatica (agosto 2004) non ho altri passaggi in asta. Credo anch'io sia una moneta più vicina a R5 che a R4. Per fare un confronto, nello stesso lasso di tempo son passati 40 esemplari di 80 lire 1821 VEI e 25 esemplari 20 lire 1821 VEI, 22 esemplari 80 lire 1828 To P, tutte R3.

Non tutti gli esemplari hanno la debolezza di conio sulla testa e al retro sullo scudo.

Anch'io ho avuto il dubbio che l'ultimo esemplare passato da Nomisma fosse lo stesso passata da Varesi (non l'ultimo di Varesi, ma il precedente intendo, quella passato qualche asta fa) ma guardando con attenzione la foto credo si tratti di 2 esemplari diversi.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×