Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cancun175

Barbarica gallo-britannica

Risposte migliori

cancun175

E' una barbarica gallo britannica. Seconso voi a quale imperatore fa riferimento? Tetrico?

Obverse: Blundered legend, Radiate head right
Reverse: Blundered legend, god or goddess sacrificing over altar to right, while leaning on shield

Attribution:

Grade: Very Fine

Weight: 2.45 grs.

Measure: 18.56 mm.

Notes:
A neat imitative with unique reverse

post-7971-0-64908600-1391432794_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

potrebbe anche essere Vittorino per la legenda, mi pare di leggere un "NIIVS"... ma i caratteri sono davvero sdoppiati.

il rovescio come "composizione" on mi è nuovo. è di sicuro derivato da una "salus" o da una "pietas" riprodotta specchiata dove la lancia o l'ancora (a seconda del caso) è diventata una sorta di scudo o ruota.

qualcosa di simile l'avevo già visto, forse addirittura postato qui sulla moneta... mi pare si fosse discusso della figura al rovescio e di come sembrasse "seduta". è la prima volta che la proponi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Sì, è la prima volta. E' una moneta acquista su vauction. Anche Illyricum ha la sensazione di averla già vista

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Domani provo a vedere se, facendo un po' di mente locale, riesco a rintracciarla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

In effetti anche il ritratto richiama un po' Victorinus, e molto poco le imitative dei Tetrici. Al R. l'oggetto a destra potrebbe essere l'evoluzione di un timone?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

La cosa buffa, @@grigioviola, è che il post è mio. Io la moneta l'ho presa adesso su vaucion e il post è di oltre un anno fa...Probabilmente si tratta di una delle monete che ho preso e non mi sono arrivate. Vado a documentarmi nell'archivio cartaceo (quello in cui tengo tutta la documentazione sugli acquisti, compresi quelli non andati a buon fine). Poi vi saprò dire. Certo è che avevo completamente perso memoria di quella moneta. Sicuramente con quella barbarica ho una partita aperta :confused: :lol:

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Ragazzi, una cosa incredibile. Grazie grigioviola!!!! La moneta in oggetto è già in mia collezione, catalogata con il numero 161 e acquistata da Mark Breitsprecher via vaucions (290, lotto 462, 8 novembre 2012) esattamente per la stessa cifra di questa aggiudicazione. Ma, lacune di memoria mie a parte, come è finita nella nuova asta?. Vi accludo la foto in mio possesso, che è indubbiamente la stessa, e la catalogazione fatta a suo tempo (che andrà rivista).

Meno male che non ho ancora pagato la moneta!

Radiato imitativo britannico (270-273 AD)22 viewsAE, 2.45 gr, 18.56 mm, VF
Zecca non ufficiale britannica (o gallica), sul D/ verosimilmente Tetrico I
D/ legenda di fantasia, testa radiata a dx
R/ legenda di fantasia, divinità sacrifica su un altare appoggiata su uno scudo (o ruota)
Provenienza: ex Marc Breitsprecher collection, Grand Marais Minnesota Usa (da lui acquistata a Embankment station coin fair, London), via vAuctions 290 lot 462, 8 novembre 2012

post-7971-0-56823600-1391506631_thumb.jp

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Mi devi un radiato imitativo per la scoperta e il salvataggio in extremis per il pagamento! :D :D :D :D

Non conosco il venditore, ma potrebbe trattarsi di un refuso non voluto: probabilmente ha caricato una foto sbagliata nell'inserzione di vendita (fatalità pescando quella moneta che, per gli stessi motivi, ti ha attirato anche questa volta!).

Restano da capire due cose: o si tratta effettivamente di una moneta gemella uscita dalla medesima coppia di coni imitativi (sfortuna vuole che abbia ripreso però la foto sbagliata) oppure si tratta di un più mero e banale errore di foto malamente abbinata a un inserzione.

Facci sapere come va a finire!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Scusate se insisto, ma dopo aver riletto la discussione del 2012 sono quanto mai convinto che i due oggetti del R siano:ruota e timone, facendo così una perfetta FORTUNA REDUX.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Grazie @@gpittini, la archivierò come Vittorino o Tetrico I barbarica con R/ FORTVNA REDUX (che non è Vittorino nè Tetrico I).

@@grigioviola: si è risolto l'arcano del pasticcio: lettera di scuse del venditore perché sono partite richieste di pagamento di vecchie aste. Mi sono confuso perché prima di partire per l'Africa avevo fatto un'offerta (superata) su vauctions per un Allectus. Al mio ritorno ho trovato l'avviso di asta vinta e la richiesta di pagamento.

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

svelato l'arcano!!! bene così dai

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×