Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Lory71

SAVOIA 5 lire VEIII 1850

Risposte migliori

Lory71

salve a tutti, ho ricevuto questa moneta da valutare e mi piacerebbe sapere cosa ne pensano gli esperti di questo forum. Per me il grado di conservazione non supera MB, forse MB+. Potrei anche acquistarla ma vorrei darle il giusto valore.

post-39161-0-96846100-1391533983_thumb.j

post-39161-0-71087800-1391533995_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@Lory71 difatti non lo supera l'MB , 60/70 euro li vale , non di più . Non so ora , ne voglio decidere sui soldi degli altri ma , consiglierei caldamente di aspettare un pochino , ed attendere che ricapiti o ricercarla in conservazione più alta .

Saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lory71

grazie, allora non mi sbagliavo. Aspetto altre valutazioni anche se credo sia inutile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@Lory71 niente è inutile e nessuno è infallibile , è giusto chiedere altri pareri :)

Saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudio I

Concordo con la valutazione espressa da ilcollezionista90. Un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

E' la più facile da reperire della serie... secondo me ti conviene aspettare e con circa un centone portarti a casa un BB pieno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Con calma e pazienza aggiungendo anche poco puoi portare a casa una moneta che almeno quando la guardi ti soddisfa...

Questa purtroppo piu' la guardi e piu' voglia ti verra' di sostituirla...

Ma se accettano la meta' puoi anche prenderla...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro

Giusto. Io ho una moneta che ho comprato senza essere pienamente convinto ed ogni volta che la guardo resto perplesso. Meglio aspettare e trovare quella giusta.

Inviato da iPad con App. Lamoneta.it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Concordo sulla conservazione espressa da chi mi ha preceduto.

Probabilmente adesso ti farebbe piacere acquistarla ma , come e' capitato a molti di noi , in un futuro prossimo affinando il tuo "gusto" collezionistico potresti voler cambiarla

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lory71

Bene grazie, di sicuro non vado in rovina per così poco, ci penserò.

Invece ne avró un'altra da sottoporre al vs parere, moneta tra l'altro periziata, ma aspetto di ricevere le foto e poi la posterò qui. Questa sì mi piacerebbe acquistarla, ma qui si parla di almeno uno zero in piu! Cominciano ad essere tanti per le mie tasche ma se otterrò delle valutazioni positive, al di là della perizia che comunque è in parte soggettiva, ci farò un pensierino, tanto il venditore non ha fretta, credo voglia solo sostituirla con una di conservazione migliore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Viribus Unitis

Io ricordo ancora con affetto il consiglio che mi diede una signora (defunta da tempo) che aveva un negozio di numismatica circa 30 anni fa quando avvicinai una moneta del genere con l'entusiasmo del neofita: ricordati che le monete vanno comprate una volta sola! E lo disse contro il suo interesse!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carledo49

Io ricordo ancora con affetto il consiglio che mi diede una signora (defunta da tempo) che aveva un negozio di numismatica circa 30 anni fa quando avvicinai una moneta del genere con l'entusiasmo del neofita: ricordati che le monete vanno comprate una volta sola! E lo disse contro il suo interesse!

Concordo pienamente con quanto affermato dalla signora.

Purtroppo però....in trent'anni le mode son cambiate, come pure le disponibilità economiche del collezionista, e lo si vede dai numerosi topic di persone che decidono di sostituire monete comprate "alla leggera". Prima di un acquisto compulsivo sarebbe necessario fermarsi per riflettere bene.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro

Verissimo. Lo spirito compulsivo mal si sposa con il collezionismo. Specie con la numismatica.

Citto, sono in crisi d'astinenza! :-)

Inviato dal mio iPhone utilizzando Lamoneta.it Forum

Modificato da Luca Vezzaro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lory71

Io non sono un collezionista vero e proprio, cerco di non farmi contagiare troppo dalla mania della numismatica, che mi ha sempre attirato. Tuttavia se mi capita qualche cosa che mi piace ad un prezzo giusto e soprattutto per me accessibile e accettabile, allora compro. Non sono esperto di valutazione per cui spesso romperò le scatole qui sul forum. Sul fatto che le monete si comprano una sola volta.... Bisogna anche avere fortuna. Può essere che la moneta che ti interessa non riesci a trovarla se non in bassa qualità, qualcuna te la lasci scappare sperando in meglio in futuro, ma alla fine una la compri, proprio per averla. E se poi te ne capita una migliore che ti puoi permettere allora compri il doppione e la più scarsa la vendi. Io la vedo così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Io non sono un collezionista vero e proprio, cerco di non farmi contagiare troppo dalla mania della numismatica, che mi ha sempre attirato. Tuttavia se mi capita qualche cosa che mi piace ad un prezzo giusto e soprattutto per me accessibile e accettabile, allora compro. Non sono esperto di valutazione per cui spesso romperò le scatole qui sul forum. Sul fatto che le monete si comprano una sola volta.... Bisogna anche avere fortuna. Può essere che la moneta che ti interessa non riesci a trovarla se non in bassa qualità, qualcuna te la lasci scappare sperando in meglio in futuro, ma alla fine una la compri, proprio per averla. E se poi te ne capita una migliore che ti puoi permettere allora compri il doppione e la più scarsa la vendi. Io la vedo così.

Vuoi il mio modesto parere?

primo... sei un collezionista , ma non lo vuoi ammettere... il fatto di comperare un oggetto per il piacere di averlo e non lasciarlo da solo è collezionare...

ti attirano le monete? allora sei un probabile collezionista numismatico....

Rompere le scatole sul forum parlando di monete?? Non si rompe mai quando qualcuno viene a chiedere le nostre opinioni o si appoggia all'esperienza di chi scrive su questo forum... per noi è un piacere parlare di monete...

Bisogna avere fortuna? questo è vero... ma una cosa bisogna dirla... se comperi una moneta deve piacerti! Se già la giudichi "brutta" ma puoi per ora prenderla solo così.. il nostro consiglio è di aspettare, o aspettare almeno che puoi permetterti di spendere anche solo un poco di più o una occasione migliore...

Brutte solo se estremamente rare e possibilmente pagando il meno possibile!

Ultima cosa ... "compri il doppione e la più scarsa la vendi" ti assicuro che non è così facile... a volte neanche quasi a regalarla riesci a trovare chi te la compera.. per questo torno al punto precedente, pagarle meno del loro possibile valore di mercato, così non rischi di rimetterci. Questo te lo dice uno che tante possibilità economiche non le ha, quindi cerca di coltivare la sua passione rischiando il meno possibile!

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lory71

Comprarle a poco, possibilmente meno del loro valore di mercato, non è affatto semplice. Dalla mia poca esperienza già ho visto che se vuoi pagarle poco le occasioni sono piuttosto rare, di certo non le trovi alle aste (per via delle commissioni elevatissime), raramente su ebay (dove spesso i prezzi lievitano tantissimo), credo mai dai venditori numismatici di professione (devono guadagnarci e alcuni, sfruttando il loro nome, ci marciano non poco). Quindi che canali restano? Gli acquisti da privati (con i rischi connessi) e i mercatini (che purtroppo nella mia zona sono rari come le mosche bianche).

Sul fatto di guadagnarci collezionando, a parte qualche caso, credo sia molto difficile, chi colleziona non lo fa con l'intento un giorno di vendere e monetizzare, ma x piacere personale. Una collezione è difficile da piazzare anche a pezzi, devi trovare chi é interessato ai tuoi pezzi e non é facile, potrebbero volerci mesi. In quest'ottica meglio investire in monete bullion, quelle le piazzi sempre e il loro valore ha poco di discrezionale.

Comunque la radiografia che mi hai fatto è quasi corretta :):), in realta non sono ne carne ne pesce, per ora non ho ancora imboccato una direzione precisa: numismatica o investimento? Questo è il mio dilemma e so bene che tenendo il piede in due scarpe dissipo risorse preziose a discapito di quella che poi diventerà predominante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monsieur Marcell

ciao Lory,

io sono esattamente nella Tua situazione e Ti dico come la penso.

Preferisco acquistare da professionisti perché è vero che si fanno pagare, ma almeno hai la garanzia di quello che compri (soprattutto l'autenticità).

questo vale per me che non conosco bene le monete e devo ancora imparare molto.

per quanto riguarda l'aspetto dell'investimento credo di aver capito che migliore è la conservazione della moneta maggiori sono le possibilità che possa tenere il valore in futuro e (forse) accrescerlo, mentre le monete in bassa conservazione difficilmente prenderanno valore.

questo discorso credo si ricolleghi con il suggerimento di aspettare che hai ricevuto più in alto da persone molto più qualificate di me.

un grande in bocca al lupo con la tua passione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Personalmente se voglio investire i miei soldi evito il campo Numismatico.

Colleziono solo per piacere evitando di farmi illusioni sul valore futuro degli esemplari acquistati

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Comprarle a poco, possibilmente meno del loro valore di mercato, non è affatto semplice. Dalla mia poca esperienza già ho visto che se vuoi pagarle poco le occasioni sono piuttosto rare, di certo non le trovi alle aste (per via delle commissioni elevatissime), raramente su ebay (dove spesso i prezzi lievitano tantissimo), credo mai dai venditori numismatici di professione (devono guadagnarci e alcuni, sfruttando il loro nome, ci marciano non poco). Quindi che canali restano? Gli acquisti da privati (con i rischi connessi) e i mercatini (che purtroppo nella mia zona sono rari come le mosche bianche).

Sul fatto di guadagnarci collezionando, a parte qualche caso, credo sia molto difficile, chi colleziona non lo fa con l'intento un giorno di vendere e monetizzare, ma x piacere personale. Una collezione è difficile da piazzare anche a pezzi, devi trovare chi é interessato ai tuoi pezzi e non é facile, potrebbero volerci mesi. In quest'ottica meglio investire in monete bullion, quelle le piazzi sempre e il loro valore ha poco di discrezionale.

Comunque la radiografia che mi hai fatto è quasi corretta :):), in realta non sono ne carne ne pesce, per ora non ho ancora imboccato una direzione precisa: numismatica o investimento? Questo è il mio dilemma e so bene che tenendo il piede in due scarpe dissipo risorse preziose a discapito di quella che poi diventerà predominante.

per quanto riguarda il guadagnare dalle monete se ne puo' parlare solo se uno fa il commerciante (in monete)...

Il resto come gia' ha detto Pier e' pura passione!

Quello che intendevo dirti era che se comperi delle monete che poi vorrai sostituire devi mettere in conto la possibilita' di non rientrare dei soldi spesi.. I pezzi importanti o molto rari si riescono a piazzare anche in condizioni mediocri... Ma quelli sono difficili da reperire, per quello infatti mantengono il valore, gli altri, specie le decimali hanno sempre piu' col tempo mercato solo in ottime conservazioni.

Nel mio caso ad esempio che colleziono le savoia piu' vecchie e di piccolo modulo il rischio che corro e' che una moneta estremamente rara per via di ritrovamenti diventi meno rara... Quindi un ovvio abbassamento di valore... Ma la mia non e' altro che una passione, quindi nonostante il dispiacere dell'abbassamento del valore di mercato resta il piacere del possesso....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro

Concordo con le osservazioni di Pier e Silvio. La funzione investimento si confá più ad altri settori, fatte rare eccezioni. Una collezione nasce sulla base del piacere percepito, cosa che nessun pacchetto azionario può dare.

Inviato da iPad con App. Lamoneta.it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Viribus Unitis

Premesso che evito l'acquisto di monete con pesanti colpi ai bordi o forate, perché oltre ad essere poi invendibili, non mi soddisfano all'occhio (e questo deve essere il primo motivo che spinge all'acquisto), mi sono fatto uno schemetto delle conservazioni che giudico «accettabili»:

MB ==> per monete R4 o R3

BB ==> per R2

BB+/qSpl ==> per R

Spl ==> per monete comuni.

Per il grado di rarità, mi fido sino ad un certo punto dei cataloghi: credo che ognuno di noi, per la propria collezione, segua le vendite all'asta, i listini, frequenti qualche convegno, e quindi si faccia un'idea più precisa dell'effettivo grado di rarità di una moneta, e veda quali sono le frequenze e le condizioni nelle quali è posto normalmente in vendita il pezzo mancante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lory71

Ho scatenato una discussione senza volerlo, ma va bene, mi è utile conoscere le vs posizioni, tutte rispettabili e anche condivisibili, oltre che interessanti. Lo schema di viribus è interessante, non ci avevo mai pensato, lo terrò sicuramente in considerazione.

Il mio intento principale è quello di creare un fondo salvamestesso nel caso la cartaccia che spacciamo per denaro diventi improvvisamente cartaccia davvero. E il modo piu sicuro di farlo è accumulando oro a piccole quantità ma costantemente, a mò di PAC, per distribuire il rischio. Fra tutti i sistemi per farlo le monete in oro sono quello che piu mi aggrada per tanti motivi: bellezza, frazionamento dell'investimento, facilità nel rivenderle. E ogni tanto infilarcene una a carattere numismatico per puro piacere personale si, ma anche per calcolo, si spera che comunque il suo prezzo nel tempo lieviti un poco e sarebbero in ogni caso le ultime ad essere dismesse (anche perché ci vuole più tempo per piazzarle).

Recentemente mi è stata proposta un 100 lire del 1872, periziato MB, valore 5/6000 euro: non ho accettato, anche se sono certo della bontà della moneta che avrei anche potuto far periziare nuovamente prima dell'acquisto per essere certo al 100%. Avrei potuto prenderla per 5000 e magari rivenderla in seguito e quadagnarci qualcosa da investire in altro. Non ho accettato per due motivi:

- non credo che la rivenderei più (e quindi mi precluderei la possibilità di acquistare altro per parecchio tempo)

- anche volendola vendere, non so quanto sia facile piazzare un pezzo del genere.

In sostanza non so ancora cosa farò da grande.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro

Se l'obiettivo è costituire un fondo salvamestesso accumulando oro, le monete rischiano di essere una scelta poco adatta. Un marengo mediamente ha un costo di gran lunga superiore al valore dell'oro contenuto. Non parliamo poi di pezzi minimamente rari. Tanto vale comprare lingotti che puoi mettere in cassetta di sicurezza in banca, senza timore di rovinino quando li trasporti e con una estrema facilità di vendita. Le monete richiedono riguardi nella conservazione, nello scambio/vendita che l'oro, come "assegno circolare" sicuramente non ha.

È inutile: la numismatica è una passione. Se l'approccio è molto razionale, non c'è una passione e quindi la numismatica rischia di essere la risposta sbagliata.

Inviato da iPad con App. Lamoneta.it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

oedema

Lory71 dai un'occhiata a questa asta. Vi sono tantissime monete che potrai comparare con la tua. Le Italiane cominciano dalla pagina 128.

Ciao

http://www.inasta.com/index.asp?page=1&subpage=2&numero=53&numasta=55&index=true&incorso=True&fromIndex=true

AN053_Img.jpg Asta n° 53

Tipo asta: Corrispondenza
L'asta si svolgerà il: 12/3/2014
Termine dell'asta online:
12/3/2014

Modificato da oedema

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lory71

Lory71 dai un'occhiata a questa asta. Vi sono tantissime monete che potrai comparare con la tua. Le Italiane cominciano dalla pagina 128.

Ciao

http://www.inasta.com/index.asp?page=1&subpage=2&numero=53&numasta=55&index=true&incorso=True&fromIndex=true

AN053_Img.jpg Asta n° 53

Tipo asta: Corrispondenza

L'asta si svolgerà il: 12/3/2014

Termine dell'asta online:

12/3/2014

Grazie mille. ci faccio un salto di sicuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×