Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Alex0901

Esemplare Medioevale da identificare #2

Recommended Posts

Alex0901

Buon pomeriggio a tutti,

A distanza di poco tempo sono qui per proporre ai vostri occhi un ulteriore esemplare medioevale, la cui aquila raffigurata mi ricorda vagamente Federico II Di Svevia. Sarebbero graditissimi pareri riguardo ogni aspetto della moneta(grado di conservazione, datazione, provenienza ed eventuale rarità e valore economico) proferiti da veri professionisti quale siete!.

Peso: poco meno di 1g- diametro 15 mm circa (Perdonate la sfocatura nella 2° foto...).

 

Grazie infinite!.

post-44541-0-13275400-1423406751_thumb.j

post-44541-0-68795000-1423406766_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alex0901

 Grazie mille, e che dire... rapidissimi come sempre... .

Edited by Alex0901

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alex0901

La cosa che mi stupisce è come voi facciate a distinguere ogni singola lettera di un esemplare così usurato :huh:! E' lecito conoscere il vostro metodo?.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanco
matteo95

La cosa che mi stupisce è come voi facciate a distinguere ogni singola lettera di un esemplare così usurato :huh:! E' lecito conoscere il vostro metodo?.

Ti assicuro che non appena ci prendi la mano sono facilissime da leggere queste monete ... Tra l altro quest'esemplare non è nemmeno messo male e tutte le lettere si distinguono chiaramente ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alex0901

Se non è in pessime condizioni, in che stato di conservazione riversa(MB,BB...)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanco
matteo95

Per me un BB ci può stare tranquillamente.... Anche se con monete così antiche a me non piace giudicare le conservazioni in base alle scale tradizionali

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alex0901

Grazie mille per avermi schiarito le idee e per avermi fornito tutte le informazioni di cui avevo bisogno :good:! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

azaad

a dirla tutta io nemmeno guardo la legenda. 

nelle monetine sveve, i simboli presenti al dritto e al rovescio sono univoci per determinare la legenda.

In questo caso l'aquila da un lato e i due puntini dall'altro portano inequivocabilmente a Corrado II.

Share this post


Link to post
Share on other sites

profausto

siete tutti bravissimi  !! :crazy:

Share this post


Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

Per me un BB ci può stare tranquillamente.... Anche se con monete così antiche a me non piace giudicare le conservazioni in base alle scale tradizionali

Come non darti un "mi piace" a questa tua affermazione!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alex0901

Per me un BB ci può stare tranquillamente.... Anche se con monete così antiche a me non piace giudicare le conservazioni in base alle scale tradizionali

Se giudicare secondo il metodo tradizionale la conservazione di tali esemplari non è corretto, quale metodologia è opportuno utilizzare?.

Share this post


Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

A me piace utilizzare altri metodi... Tipo:

Buona conservazione per il tipo... Tutta leggibile... Rilievi freschi... Di buon modulo... Ecc ecc molto piu' generali se vogliamo, ma non stiamo parlando di monete moderne! Con queste e' piu' utile fare un confronto con le altre monete conosciute...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alex0901

Bene... ogni giorno che passa apprendo sempre più cose grazie a voi :P !.

Share this post


Link to post
Share on other sites

azaad

concordo pienamente con savoiardo;

Nel caso delle monete medievali è utile conoscere la qualità media degli esemplari presenti sul mercato.

Ad esempio per le monete di Federico II è abbastanza semplice trovare delle monete con legenda totalmente leggibile, con un buon flan, senza graffi ed ottimamente leggibili. 

una moneta con mancanze nella legenda già diventa poco apprezzabile.

Ma se si parla di Carlo D'Angiò, la norma è avere esemplari poco leggibili e coniati malissimo e avere la legenda completa diventa l'eccezione, e di fatto bisogna accontentarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.