Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
aemilianus253

Toscana
Lucca - grosso d'oro

Inviato (modificato)

Segnalo che una delle più affascinanti, rare ed ammirate monete dell'Italia medievale è in vendita nella prossima asta Goldberg, il grosso d'oro di Lucca: http://www.sixbid.com/browse.html?auction=1999&category=40871&lot=1736261

Viene indicata, come provenienza, la Collezione Ratto. Di sicuro, visto anche il pregio, la rarità ed il fascino della moneta, il prezzo non è per tutti! Ma a guardare e ad ammirare, non si paga, per fortuna... :D

post-6961-0-64901300-1431364340_thumb.jp

Modificato da aemilianus253
Piace a 7 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Segnalo che una delle più affascinanti, rare ed ammirate monete dell'Italia medievale è in vendita nella prossima asta Goldberg, il grosso d'oro di Lucca: http://www.sixbid.com/browse.html?auction=1999&category=40871&lot=1736261

Viene indicata, come provenienza, la Collezione Ratto. Di sicuro, visto anche il pregio, la rarità ed il fascino della moneta, il prezzo non è per tutti! Ma a guardare e ad ammirare, non si paga, per fortuna... :D

Che moneta! Un sogno irrealizzabile...

Ps: il Santo Volto è diverso da quello della moneta esitata da Morton & Eden nel 2006, interessante.

Modificato da fra crasellame
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Noto che l'esemplare ex Collezione Reale e quello di Morton & Eden hanno caratteristiche simili, anche i tre punti a triangolo sopra l'asta centrale tra le due T. Manca il raffronto con l'esemplare del San Matteo.

Si sa quanti conii possano esistere ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Che splendore!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è la prima volta che vedo questa moneta,molto bella e ben conservata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prima volta anche per me.strepitosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

meno male che era di Ratto altrimenti avrei il dubbio del falso moderno.

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stessa impressione di Dux-sab, ma se era di un certo sig. Ratto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma quale falso moderno... non scherziamo... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da notare la stima di 100'000 USD e la base di 50'000 ... folle... credo la moneta medievale italiana in assoluto più costosa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stessa impressione di Dux-sab, ma se era di un certo sig. Ratto...

Perché' non viene specificato di quale vendita Ratto si tratti ? A meno che non si intenda ex Ratto collection il che sarebbe una novità' perché' non conosco una Ratto collection.

L'esemplare ex Reale e' molto diverso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera  numa numa,

 

credo sia l'asta Ratto del maggio 1963 al n.632

 

Cordialità

 

vannilo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esiste comunque, che io sappia, anche una Ratto Collection, mai messa in vendita. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 Di sicuro, visto anche il pregio, la rarità ed il fascino della moneta, il prezzo non è per tutti! Ma a guardare e ad ammirare, non si paga, per fortuna... :D

 Mio nonno, parlando di una cosa impossibile, avrebbe detto "Come palpà lis tetis a una regina" (Come palpare le tette ad una regina):

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Perché' non viene specificato di quale vendita Ratto si tratti ? A meno che non si intenda ex Ratto collection il che sarebbe una novità' perché' non conosco una Ratto collection.

L'esemplare ex Reale e' molto diverso.

Decisamente, sia nella corona che nel viso che nelle lettere... ad oggi ho visto 4 esemplari di questa fantastica moneta, 2 sono simili (ex Reale e ex Morton), poi questo esemplare ed in ultimo quello del San Matteo a Pisa, di cui, ahimé, non mi ricordo nulla e non so dove abbia messo le foto.

Aggiunta: foto trovate nella pubblicazione di @@monbalda: Da un 'Enrico' all'altro: la monetazione lucchese tra il Mille e gli inizi del Trecento, Baldassari, Monica. (2014) - In: Scoperta armonia. Arte medievale a Lucca p. 89-106.

 

Quindi, su quattro esemplari, tre sono simili con qualche piccolissima differenza e poi c'è l'esemplare oggetto della presente discussione (di cui se non erro non viene fornito peso né diametro).

 

Non potendo postare la foto dell'ex collezione Reale, né quella del San Matteo posto per confronto la foto dell'esemplare ex Morton & Eden.

 

post-1677-0-14574300-1431406969.jpg

Modificato da fra crasellame

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

 Mio nonno, parlando di una cosa impossibile, avrebbe detto "Come palpà lis tetis a una regina" (Come palpare le tette ad una regina):

Molto bello il detto di tuo nonno :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premettendo che non studio in maniera approfondita le monete lucchesi, a parte lo stile (che effettivamente si rivela diverso almeno da quello ex Morton & Eden) mi fanno un po' strano l'inclinazione della prima O di OTTO e le L fatte con punzoni differenti.

Vi seguo con interesse in attesa di ulteriori sviluppi...

Buona giornata,

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Dunque è il pezzo che è sul libro di Bellesia " Lucca storia e monete ", tipo 5/A, proviene da Asta Ratto , 27, 28, 29 maggio 1963, lotto 632.

Bellesia mette per il tipo con tre globetti sotto l'asta un altro esemplare dall'asta Santamaria , Collezione Martinori, 24 novembre 1913, lotto 1379, i due esemplari tra l'altro hanno lo stesso conio di rovescio.

Poi sempre Bellesia mette il tipo 5/B con i tre globetti sopra l'asta in 6 esemplari, uno del Tesoro di Pisa, 3 di Collezioni Private, una Roma, Museo Nazionale Romano, uno ancora Santamaria, 24 febbraio 1958, lotto 1203.

Pochi gli esemplari giunti a noi, guardandoli però si intuisce che i conii posso essere stati diversi .....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi di esemplari c'è n'è' comunque qualcuno è credo che, se scaviamo ancora (gnecchi, Rossi, etc) forse ne possa saltare fuori qualcun altro. Per l'esemplare in questione peccato quel difetto nell'occhio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esiste comunque, che io sappia, anche una Ratto Collection, mai messa in vendita. :)

Quella la conosci anch'io per questo ero curioso per quel riferimento solitario senza vendita di riferimento...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Lo stesso CNI comunque ne ha due di esemplari uno coi globetti sopra e uno sotto, col Volto Santo comunque diverso l'uno dall'altro.....

Vedo comunque diverse differenze in genere, segni identificativi a parte, epigrafia delle lettere, corone diverse, Volto Santo pure....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera numa numa,

credo sia l'asta Ratto del maggio 1963 al n.632

Cordialità

vannilo

Grazie molto per il riferimento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto molto bella, sembra un leggero colpo all occhio..forse di conio.

le raffigurazioni sono molto diverse simili a quelle bizzantine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?