Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Andrea Ciacci

Collezionare monete o storia?

Risposte migliori

Andrea Ciacci

Salve a tutti, in questo topic vorrei aprire una discussione riguardante il vostro tipo di collezionismo. Cercando su internet ho trovato che molte persone organizzano la loro collezione in base a date o periodi precisi, si può quasi dire, collezionano storia, non scritta ma raccontata attraverso le monete. Altri, invece, organizzano la loro collezione acquistando monete singole, attratti non dalla storia raccontata da un mosaico di piccoli pezzi di storia ma da ciò che esse rappresentano singolarmente. Per farla breve, e non annoiarvi oltre, quale tipo di collezione ricercate voi? E perchè? Ve lo chiedo in quanto come nuovo collezionista ho ancora molte cose da imparare ed il contributo di persone già esperte sarebbe per me un grandissimo aiuto nel mio percorso numismatico. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sulinus

@@Andrea Ciacci Ciao,per quanto mi riguarda,Storia e collezionismo vanno di pari passo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andrea Ciacci

@@Andrea Ciacci Ciao,per quanto mi riguarda,Storia e collezionismo vanno di pari passo

Su questo penso siamo tutti d'accordo. Ciò che con la mia discussione voglio chiedere è se vuoi siete interessati di più alla storia della singola moneta o alla storia che rappresentano più monete insieme. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Credo sia sbagliato vedere le cose come se fossero separate: io colleziono monete e storia non una delle due, Certo, la numismatica è lo studio della moneta ma non è possibile studiare una moneta estrapolandola dalla sua storia. Insomma, per me sono due cose che vanno di pari passo,  per una moneta la storia è un valore aggiunto senza il quale sarebbero solo dei freddi pezzi di metallo: vuoi mettere l'emozione di toccare con mano monete che raccontano la storia della tua città, della tua nazione? E  se non sei patriottico nemmeno un po, vuoi mettere l'emozione di toccare con mano una moneta coniata a nome di Giulio Cesare? (per esempio) 
Secondo me storia e monete non possono essere due cose separate e proprio per questo la tesina che porterò agli esami è basata sulle monete
 

Non va dimenticato, inoltre, che alcune monete hanno un prezzo maggiore proprio per la storia che portano dietro (ma questo è un'altro discorso...) 

Modificato da ggpp The Top
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

b8b8

Buona sera a tutti, 

 

Io mi sono avvicinato alla numismatica da appassionato di Storia , leggendo la domanda credo che non ci sia molta differenza , le monete sono parte della storia , la rappresentano e la conservano.

 

Credo che ogni moneta abbia il suo valore storico, se poi ne unisci alcune con una logica temporale, iconografica o altro allora l unine fa la forza  :hi:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

mi sembra che sia sbagliata la domanda iniziale.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andrea Ciacci

mi sembra che sia sbagliata la domanda iniziale.

Cosa ritieni ci sia di sbagliato nella domanda? Probabilmente non mi sono spiegato bene io :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

 

EX NUMMIS HISTORIA ha titolato un suo libro un Amico presente nel forum; proprio dalle monete si arriva alla storia.

 

Personalmente non vedo come si possa scindere le due cose; anzi, allargherei il concetto di storia; non solo quella relativa agli avvenimenti politici e sociali, ma anche a quelli economici di un dato stato e area geografica.

 

Certamente non è così per tutti; c'è chi colleziona le monete per la loro iconografia e non gli interessa né di che nazione siano, né del periodo nel quale sono state emesse; altri per le dimensioni o per il metallo nel quale sono fatte .... insomma, c'è di tutto e più di tutto.

 

Ognuno va dove lo porta il cuore, con le proprie priorità, capacità, gusto e fantasia.

 

Saluti

luciano

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ognuno ha il suo modo di collezionare, personalmente io sono arrivato alla numismatica perché volevo ristudiare la storia, era mia esigenza e la moneta era perfetta per tutto questo, moneta e storia un binomio perfetto.

Studiare le tue radici, l'identità, capire meglio i momenti storici del passato aiutano a capire meglio passato, presente e forse anche futuro.

Ma c'è anche chi guarda il bello, gli aspetti artistici, i ritratti, o chi le conservazioni, o le rarità, o semplicemente intravede la possibilità di plusvalenza, per me la moneta e ' un modo per avere un libro o due di numismatica e storia a fianco.....e cercare di capire cosa rappresenta la moneta......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tuscia35

Uhm.... Le monete affascinano proprio perché intrise di storia, la raccontano, la racchiudono come degli scrigni. Per quel che mi riguarda sono legate indissolubilmente. Io, che sono agli inizi, sto partendo dalla storia per cominciare a capire le monete. Mi risulterebbe noioso e senza senso dire bella moneta, la compro senza sapere e quindi cominciare a studiare la vita di quella moneta. E ci vuole molto tempo per cominciare a dire di aver acquisito un minimo di "conoscenza"... Anche perché, da quel che leggo qui, non c'è mai fine :-)

Penso che la scelta sul come rapportarsi a questo mondo sia comunque soggettiva.

Buona serata

Chiara

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinzh

io considero le monete che acquisto come un pezzo di arte greca e le prendo per il valore estetico, non per la storia.

 

credo che su questo forum sono un'eccezione per tante cose compresa questa e non faccio testo.

Modificato da coinzh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

EX NUMMIS HISTORIA era il titolo della vendita della collezione del Conte Magnaguti dispersa dalla ditta Santamaria alla fine degli anni quaranta. Tranne la parte di Mantova che venne notificata e ora è proprietà di una banca.

 

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

William123000

Concordo con chi ha detto che storia e numismatica vanno di pari passo.

la numismatica è un "prodotto dalla storia".

però le monetazioni che si colleziona è sempre legata alla nostra vita è a ciò che amiamo.

Esiste una storia che è quella della nostra vita , delle nostre impressioni e tendenze.

io ad esempio sono appassionatissimo dell'era napoleonica e del mondo antico, eppure principalmente collezionò la vecchia monetazione sammarinese , questo perché sono molto legato al piccolo stato.

Nonostante tutti i suoi difetti odierni, la più antica repubblica vivente ha visto bruciare i sette colli e secoli di imperi nati e crollati come castelli di sabbia , il monte Titano ha rappresentato uno vero scoglio in mezzo al mare, un'eccezione.

San Marino ebbe la possibilità di espandersi nel corso della sua storia , ma non accadde mai, proprio perché si rese conto che la forza per lei non stava nel potere economico e militare , nelle follie che sono la rovina della civiltà.

Potrei andare avanti un bel pezzo a blaterare..... . Di numerosi aspetti e sfumature!.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

Feticcio.....2. fig. Cosa o persona esaltata oltremisura, fatta oggetto di fanatico culto, o assunta come simbolo da gruppi sociali, correnti religiose o artistiche o letterarie, ecc.

E mi giustifico dicendomi che in fondo è un modo come un altro di investire e lasciare qualcosa di più o meno importante ai miei figli.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Manuel88

Ognuno ha il suo modo di collezionare, personalmente io sono arrivato alla numismatica perché volevo ristudiare la storia, era mia esigenza e la moneta era perfetta per tutto questo, moneta e storia un binomio perfetto.

Studiare le tue radici, l'identità, capire meglio i momenti storici del passato aiutano a capire meglio passato, presente e forse anche futuro.

Ma c'è anche chi guarda il bello, gli aspetti artistici, i ritratti, o chi le conservazioni, o le rarità, o semplicemente intravede la possibilità di plusvalenza, per me la moneta e ' un modo per avere un libro o due di numismatica e storia a fianco.....e cercare di capire cosa rappresenta la moneta......

Io sono uno di quelli ad esempio che guarda l'aspetto artistico, conservazione e rarità e per gli ori anche la plusvalenza. Non sono appassionato di storia, l'ho sempre studiata malvolentieri anche a scuola :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Sono un appassionato di storia contemporanea e geopolitica che trovano nel collezionismo numismatico una sintesi perfetta.

Personalmente, abbino alcune collezioni tematiche ad una generalista che prevede un pezzo per ogni periodo storico-istituzionale o monetario di ogni paese

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

...molte persone organizzano la loro collezione in base a date o periodi precisi, si può quasi dire, collezionano storia, non scritta ma raccontata attraverso le monete....

La moneta antica è sempre un documento storico: di storia scritta!

 

"Ex nummis Historia: Agonia e morte di un impero": questo è il titolo che demmo a un nostro libro, proprio perché partemmo dal presupposto che la moneta è un documento storico. Un documento che talvolta permette di far luce su episodi storici controversi e poco conosciuti, così come lo studio della storia permette di comprendere e collocare nel giusto luogo monete controverse e poco conosciute.

 

http://www.classicadiana.it/libreria/content/trivero-gennari-ex-nummis-historia-agonia-e-morte-di-un-impero

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andrea Ciacci

Non sono d'accordo. Ritengo che la moneta sia più da considerare un'opera d'arte con indubbio valore storico che un pezzo di storia scritta

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Monete/Storia sono un binomio indiscinbile..anzi, sovente, è proprio lo studio della moneta...dal luogo del ritrovamento, alla lettura della legenda, che ci permette di individuare e  conoscere personaggi e fatti storici,  che, altrimenti, sarebbero rimasti ai margini...basti pensare ad usurpatori e tiranni romani  del IV° e V° sec.d.c., ad esempio la conferma dell'esistenza di Proculo..

Concordo, inoltre,  con altri foristi; la passione per la moneta , mi ha portato a studiare la storia della mia zona geografica...pacificandomi con il suo passato, ma, soprattutto, con il suo presente...

Il fatto che la moneta possa essere un'opera d'arte, come lo è spesso,  non inficia, in alcun modo, la sua duplice funzione  storica: quello  di facilitare i commerci, ma, per me, soprattutto, di essere un fenomenale strumento di comunicazione,  informazione e conoscenza per i popoli.....

Se, fra duemila anni, gli uomini del futuro troveranno l'euro e la lira...ben potranno capire cosa è successo, storicamente ed economicamente,  in Europa nel XXI secolo....

post-6393-0-42868500-1434202091.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Io però vedo una differenza sostanziale tra storia e arte di una moneta, il fatto che sia storica e' un fatto oggettivo di tutte, che sia anche artistica e' soggettivo non per tutte......

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Milone

Io però vedo una differenza sostanziale tra storia e arte di una moneta, il fatto che sia storica e' un fatto oggettivo di tutte, che sia anche artistica e' soggettivo non per tutte......

Concordo. Aggiungo che, complessivamente, una moneta possa rapprentare uno scrigno pieno di stimoli e suggestioni per chi la osserva. Da quelli storici a quelli artistici ed ideali, nonchè fonte di sensazioni assolutamente personali legate ai vissuti ed all'animo di ognuno di noi.

Pensate ad un tetradracma di Atene del V secolo a.C., con Atena sul D/ e la civetta sul R/: moneta considerata a forte valenza storica ed artistica, credo unanimemente. Ma non basta: quando la osservo e la giro tra le dita, penso che potesse circolare ai tempi di Pericle, con il suo sogno di panellenismo di stampo ateniese, potendo essere stata maneggiata anche da Socrate (per quanto detestasse il denaro, doveva pur vivere). Vado con la mente alle miniere del Laurion, dove è stato estratto l'argento per coniarla e dove sono stato con la mia famiglia dopo aver visto il meraviglioso tempio di Poseidone a Capo Sounion. Qui Lord Byron non potè fare a meno di eseguire un graffito personale sulle rovine, vandalo della prim'ora...........insomma una ciliegia tira l'altra di sensazioni incredibili. E quanto altro ancora provoca in me una moneta!

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Milone

Ringrazio cortesemente tutti coloro che mi hanno dedicato in modo repentino un "mi piace", anche perchè trattasi di VIP del Forum, senza assolutamente togliere nulla a quelli che, come me, non sono così blasonati (per competenza, cultura ed equilibrio). Questo mi incoraggia e mi rende consapevole che questo modo di sentire la numismatica è comune a tanti.

Buon riposo a tutti

Milone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

.... trattasi di VIP del Forum....

Nel Forum non ci sono né possono esserci foristi VIP e foristi non VIP. Il giorno che così fosse, il Forum sarebbe morto o quanto meno avrebbe perso molti dei suoi pregi, uno dei quali - fondamentale - è che tutte le opinioni di tutti i foristi hanno sempre pari dignità e sono ugualmente meritorie di essere prese in attenzione e considerazione.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Bisogna incoraggiare sempre tutti, io ho visto gente brava, giovani... azzoppata ai primissimi post...è sbagliatissimo....lasciateli esprimere e poi eventualmente conduceteli per mano...

Non fate come quello che mi disse ai primi post, su un argomento complesso, ritorna tra un paio d'anni con un argomento simile quando ti sarai accreditato.....io sono ritornato due anni dopo con lo stesso argomento :blum:....però sul forum, e il bello è questo, siamo tutti uguali, pari dignità, certamente chi sa deve con sapienza accompagnare nel percorso....così si dovrebbe fare....e qualche mi piace dateli ogni tanto a chi merita....incoraggiano e aiutano....ma anche un bravo, vai avanti....

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×