Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Lvtdiego

Follaro o 1/2 Follaro per Messina???

Risposte migliori

Lvtdiego
Ciao a tutti e Buon Anno!
Mi ritrovo fra le mani una moneta un po' estranea al contesto numismatico a me più consono...quindi vorrei saperne di più.
La moneta è tutta incrostata...con metallo tendente al verde e sfumature rossastre.
Dopo varie ricerche in internet...grazie alle iscrizioni ancora distinguibili..la moneta è del tutto simile a quella di cui posto la foto (attenzione: non è la mia moneta quella della foto..ci assomiglia solo tremendamente).
La mia è molto più incrostata....e più verdastra...
non capisco se ho fra le mani un Follaro o un 1/2 Follaro per Messina - Guglielmo II...che cosa è?
Inoltre...mi piacerebbe riuscire a riportare al miglior splendore la moneta in mio possesso....ma non so come ci si deve muovere...ho letto di spazzolini per togliere la terra e bagni in olio....ma non so neppure di che olio si tratta, e sono tutte operazioni me estranee perchè non tratto moneta romane o bizantine...ed è solo un caso che mi ritrovi una moneta di quel secolo...
Chi mi aiuta per saperne di più su queste operazioni?
Una moneta di questo genere...che valore puo' avere?
Almeno indicativo..e solo per curiosità (non è mia intenzione darla via)....perchè al momento non sarei in grado neanche di definire lo stato conservativo....
Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar
[color="blue"]Ciao Lvtdiego e Buon Anno!

La tua monetina se è identica alla foto è un Follaro "stretto" di Messina sotto Guglielmo II Duca normanno 1166-1189. Chiamato anche Mezzo Follaro!
In rame (CU) dal peso variante da g.0,70 a g.2,00 circa.
Al D/ OPRERATO IN VRBE MESSANA.
Al R/ Legenda cufica

Per il valore in BB non dovrebbe superare i 30/35 euro

Per la pulizia se c'è molto sporco di terra o sabbia incrostato ti suggerisco d'immergere la moneta in più riprese nell'aceto.Se propio ricoperta anche dalla notte alla mattina e poi cercare di togliere l'incrostazione con un ago un pò grande senza forzare o anche un piccolissimo cacciavite.Ripetere finchè pensi che si possa fare senza rovinare nulla! Può aiutarti una lente!
Puoi anche lasciarla solamente nell'aceto senza toccarla,cambiandolo due volte al giorno con quello pulito e strofinando appena la moneta con un panno di cotone,sempre leggermente.

Ciao
F.[/color]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lvtdiego
Grazie Favaldar!
Sì...la mia moneta è identica a quella della foto...anche se devo dire che la mia è molto più incrostata di terra...pur tuttavia....quella in mio possesso ha i campi con le iscrizioni decisamente più completi di quelli ch esi possono intravedere sulla moneta in foto.
Dici di lasciarla "dalla notte alla mattina"..immersa in aceto...e basta?
Io avrei in casa dell'aceto balsamico...è indifferente la cosa o posso rovinare la moneta?
Nessuna pulitura con spazzolini?
Nessun passaggio successivo in acqua e sapone neutro?
solo asciugatura tramite cotone?
Scusami queste domande forse banali.....ma avere a che fare con metalli così vissuti...non è una cosa "normale" per me..
Grazie
Diego

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar
[color="blue"]Ciao purtroppo stò combattendo con quell'asta che non riesco a chiudere ma solo ad annullare le offerte!
Comunque l'aceto normale magari alto di acidità.A me l'ha suggerito uno che lavora quì a Roma nel museo Romano. L'ho provato con una moneta romana trovata sull'argine del Tevere vicino casa ed è venuta non male. E' un metodo leggero per toglire il grosso ma a volte viene via tutto.Puoi usare lo spazzolino al posto del cacciavitino se hai paura d'intaccare le scritte o altro.Se propio c'è molta terra incrostata dopo averla immersa per una nottata l'avvolgi in un panno e dagli qualche colpetto con il manico del cacciavite o simile,vedrai come si sgretola il grosso.
Altrimenti dovresti prenderti le fresette tipo dentisti,scalpellini vari e sopratutto un microscopio oltre ai liquidi per ammorbidire l'incrostazioni. Però è un lavorone per una sola moneta e di modesto valore!
Ciao
F.[/color]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adamaney
La moneta mi sembra avere una patina molto sottile, a tratti sfogliata / quasi inesistente, probabilmente persa in qualche modo in tempi non recenti.. istintivamente, solo dalla foto, sconsiglierei di intervenire, si rischia di portare la moneta a metallo e peggiorare la stuazione.

un sincero saluto
DF
adamaney@libero.it
[url="http://it.groups.yahoo.com/group/numismatic-L"]http://it.groups.yahoo.com/group/numismatic-L[/url]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×