Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Mirko

5 lire timone rovesciato

Qualcuno ha un'idea di quanto sarebbe giusto pagare per 5 lire "timone rovesciato" in SPL e in FDC?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Gigante 2004 riporta valutazioni un po' "strane".
In condizioni SPL è valutato 3 euro, e ben 20 euro se FDC: la differenza tra i due valori mi pare eccessiva.
Non trattandosi di una moneta particolarmente rara (ne avevo 5 fino a poco tempo fa, dall'SPL a FDC) credo che non spenderei più di 12 euro per averla in condizioni FDC, 2 o 3 se SPL.

Ciao,
[b]Alberto[/b]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[color="blue"]Ciao Mirko
sai che non stò dietro a queste monete,però mi è capitato ad Ottobre alla Fiera quì a Roma due che stavano trattando questa moneta.A parte che il venditore affermava che esistevono contraffazioni,non sò come,ma ricordo che traccheggiavano dai 10 ai 15 euro in SPL!
Di più nin sò! :huh: [/color]
Ciao



PS: forse parlavano di FDC o qFDC no SPL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SPL non più di 4-5€, FDC una dozzina d'€uro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A Torino per averlo in FDC si paga 15 euro ai mercatini e ben 20 in negozio

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ebbene sì, mi sono lasciato tentare e per 5 euro (al mercatino, un paio di mesi fa) ho integrato la collezione "repubblica"........
Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Le contraffazione di questa moneta sono abbastanza evidenti , almeno quello che ho viste
Piu' che altro sono state fatte per gioco da chi e' abile al tornio
Un mio caro amico ne possiede una , si tratta di 2 facce incollate tra loro, la linea di giuntura si vede ad occhio nudo nel suo caso

ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='piergi00' date='14 gennaio 2005, 14:43']Le contraffazione di questa moneta sono abbastanza evidenti , almeno quello che ho viste
Piu' che altro sono state fatte per gioco da chi e' abile al tornio[/quote]

Beh, mi sembra un gioco che vale poco la candela... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A una decina di euro in FDC ci posso stare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se le trovi a 10 euro in FDC comprale subito senza pensarci :)

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Sempre in tema di monete lavorate al tornio
Questo mio solito amico ha un 100 L con una faccia normale l' altra e' completamente scavata in modo tale che si puo' nascondere un 10 L a suo volta lavorato in ugual modo che nasconde un 1 L
In tal modo si puo' eseguire un semplice gioco di prestigio : prima si mostrano distese su un palmo le 3 monete (ovviamente con la faccia scavata nascosta)
Quindi si pone sopra la seconda mano nascondendole alla vista e si fa scivolare la 1 lira nel 10 Lire ed entrambe nel 100 L
Nuovamente si apre il palmo rivelando solo piu' il 100 Lire Il gioco e' fatto :)


ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Più che eccesso di metallo, direi una rottura di conio...... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='acitamsimun' post='452814' date='18 marzo 2009, 12:53']Più che eccesso di metallo, direi una rottura di conio...... :)[/quote]
E anche qui torniamo al solito discorso: si utilizza il materiale fino all'estremo, poco importa se poi la quantità va a discapito della qualità, tanto paga pantalone. Nessuno di noi acquisterebbe a prezzo pieno in oreficeria una medaglia fallata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Supporter
No di certo ma lo Stato mi pare proprio di sì. ;)
Un eterno discorso, purtroppo. :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una rottura di conio però ha fatto la fortuna di una delle tante comunissime 5 lire (ovviamente esclusa quella del '56) bquella del '69 col cosidetto "1" rovesciato.

Lo so,è collezionismo di nicchia ma tant'è.Il Gigante,Il Montenegro e tutti i cataloghi,la considerano una rarità e con una suo valore venale.E non è l'unico caso. Eremita,magari sei l'unico ad averne così!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='quasar' post='453541' date='19 marzo 2009, 23:36']Una rottura di conio però ha fatto la fortuna di una delle tante comunissime 5 lire (ovviamente esclusa quella del '56) bquella del '69 col cosidetto "1" rovesciato.

Lo so,è collezionismo di nicchia ma tant'è.Il Gigante,Il Montenegro e tutti i cataloghi,la considerano una rarità e con una suo valore venale.E non è l'unico caso. Eremita,magari sei l'unico ad averne così![/quote]
I Cataloghi commerciali seguono necessariamente il polso del mercato. La numismatica come scienza credo sia ben altro. Intendiamoci, non intendo così condannare questo tipo di collezionismo, ma siamo anni luce lontano.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
[quote name='er3mita' post='453724' date='20 marzo 2009, 16:37']Ora devo uscire ma quando rientro faccio un servizio fotografico alle 5 lire,
osservandole bene si vedono le varie fasi prima della rottura del conio!la 5 lire postata prima è quella dove si nota meno l'inizio della rottura,vedrete le altre...[/quote]
Ecco, questa invece è numismatica...collezionare la moneta in esame unitamente allo studio sulla rottura del conio (perchè non fare una breve relazione?) è invece secondo me un giusto modo di collezionare. In questo caso sì dà un contesto scientifico alla moneta,.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
una curiosità........

con quale macchinetta scatti le foto ???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poi cosa sarà successo?La sequenza indicherebbe un rapido precipitare della qualità della coniazione.Si saranno accorti del problema e rimosso il conio?Credo sia durato poco ed Eremita,potresti essere realmente l'unico possessore avendo pure la sequenza.Potrebbero esserne state coniate ben poche!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?