Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
claudioc47

RECUPERO DI UN SESTERZIO DI FILIPPO II

Recommended Posts

grigioviola

Ottimo lavoro!

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

simonesrt

Complimenti. Ho una sincera ammirazione per chi opera questi restauri.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

moneta66
Supporter

Bello, bello  e ancora bello. Complimenti.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

bolognino
Il ‎14‎/‎10‎/‎2018 alle 00:13, claudioc47 dice:

Lo scorso sabato al Convegno di Roma Colleziona mi è stata commissionata la pulizia ed il recupero di tre monete dell’Impero Romano.

Oggi vi propongo il recupero di un sesterzio di Filippo II (247-249 d.C.), moneta con molte concrezioni calcaree cristallizzate e concrezioni terrose solidificate, che si estendevano su buona parte del tondello.

Dopo il consueto bagno in acqua demineralizzata, si è proceduto alla rimozione meccanica delle concrezioni sotto forte ingrandimento che coprivano gran parte di una bellissima patina verde oliva.

Ed ecco il risultato finale.

 

984576756_D(1)-Copia.jpg.22341b2a392c8320c08929fd83f28d03.jpg139918537_D(2)-Copia.jpg.5880fa7e9de5f22ae123c1fa1de02ea4.jpg

1312188802_DSCN4711-Copia.JPG.d8343cc0ac984e1757b6441176c47668.JPG2083497080_DSCN4713-Copia.JPG.cc1f20b23fbde10b15c26c2472a3dfd7.JPG

Domanda da novellino, quante ore/giorni ci vogliono per far "rinascere" questa moneta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

azaad

Che dire...... Santo subito :hi:

Non sarebbe male se iniziassi una scuola di restauro. Io penserei seriamente di divenire tuo allievo. 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

claudioc47
Supporter
18 minuti fa, bolognino dice:

Domanda da novellino, quante ore/giorni ci vogliono per far "rinascere" questa moneta?

@bolognino ci vogliono giorni di bagni per tentare di ammorbidire le incrostazioni, ore al microscopio (in questo caso 6 ore) e.....................una pazienza infinita!!!

18 minuti fa, bolognino dice:

Domanda da novellino, quante ore/giorni ci vogliono per far "rinascere" questa moneta?

 

Edited by claudioc47

Share this post


Link to post
Share on other sites

bolognino
5 minuti fa, claudioc47 dice:

@bolognino ci vogliono giorni di bagni per tentare di ammorbidire le incrostazioni, ore al microscopio (in questo caaaso 6 ore) e.....................una pazienza infinita!!!

 

Capisco però mi ha sempre affascinato il restauro e sarebbe un lavoro che farei volentieri!

Share this post


Link to post
Share on other sites

eliodoro
Supporter

Bravissimo Claudio, 

hai tolto le incrostazioni, lasciando inalterata la bellissima patina.

Saluti Eliodoro

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

claudioc47
Supporter
5 ore fa, eliodoro dice:

Bravissimo Claudio, 

hai tolto le incrostazioni, lasciando inalterata la bellissima patina.

Saluti Eliodoro

Ciao Elio, grazie. Il complicato stà proprio lì rimuovere il tutto non toccando la patina e purtroppo non sempre è possibile. Per questo esemplare con quasi 7 ore al microscopio ci sono riuscito  perfettamente e, credimi, è una soddisfazione immensa. Proprio poco fa il proprietario mi ha ringraziato per il lavoro e gli raccontavo che da studente sognavo di diventare un bravo chirurgo, poi la vita mi ha trascinato in tutt'altra direzione e allora il bisturi lo uso per recuperare vecchie monete, quando è possibile.

Edited by claudioc47

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn

Pensi che dopo 35 anni di matrimonio posso avere la giusta pazienza per cimentarmi a pulire monete? 

A parte le battute, ottimo lavoro. Bravo.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

claudioc47
Supporter
8 ore fa, prtgzn dice:

Pensi che dopo 35 anni di matrimonio posso avere la giusta pazienza per cimentarmi a pulire monete? 

A parte le battute, ottimo lavoro. Bravo.

@prtgzn  Grazie. Beh dopo 35 anni hai già superato un bel po' di esami, ma ti manca ancora molto per arrivare ai miei 49!! 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gionnysicily

Ciao @claudioc47, Ottimo lavoro.

Non sapevo che ti cimentavi alla pulitura di monete antiche, direi con ottimi risultati, il tutto grazie ad una grande passione, poiché senza di questa , non si avrebbero questi risultati.

Se si dovrebbero quantificare le ore che si passano con i bisturi affilatissimi al microscopio, ai voglia per i costi......

Dall'ultimo tuo post , penso che sei prossimo alle nozze d'oro, poiché io li ho festeggiati quest'anno, dovremmo essere coetanei.

Per me è stato un mestiere , ora da un po di anni , mi sono ritirato e cerco di godermi un po della mia "pensione".

di tanto in tanto, per non perdere l'abitudine, faccio qualche intervento (gratuito).

E da pochi giorni che ho ripulito da sedimenti terrosi e concrezioni calcaree una moneta fusa di un amico. 

dd910.jpg.f28ce804e59051363adfaa6ec492bcb5.jpg

 

dd010e.jpg.bf2bf3e71ffeda3da2985c8ca63be600.jpg

Che soddisfazioni ...........

Peccato che dopo di me, nessuno .........

Cordialmente Giovanni.

  • Like 8
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

claudioc47
Supporter
5 minuti fa, gionnysicily dice:

Ciao @claudioc47, Ottimo lavoro.

Non sapevo che ti cimentavi alla pulitura di monete antiche, direi con ottimi risultati, il tutto grazie ad una grande passione, poiché senza di questa , non si avrebbero questi risultati.

Se si dovrebbero quantificare le ore che si passano con i bisturi affilatissimi al microscopio, ai voglia per i costi......

Dall'ultimo tuo post , penso che sei prossimo alle nozze d'oro, poiché io li ho festeggiati quest'anno, dovremmo essere coetanei.

Per me è stato un mestiere , ora da un po di anni , mi sono ritirato e cerco di godermi un po della mia "pensione".

di tanto in tanto, per non perdere l'abitudine, faccio qualche intervento (gratuito).

E da pochi giorni che ho ripulito da sedimenti terrosi e concrezioni calcaree una moneta fusa di un amico. 

dd910.jpg.f28ce804e59051363adfaa6ec492bcb5.jpg

 

dd010e.jpg.bf2bf3e71ffeda3da2985c8ca63be600.jpg

Che soddisfazioni ...........

Peccato che dopo di me, nessuno .........

Cordialmente Giovanni.

Sì da un paio d'anni mi sono dedicato al restauro. Complimenti bel lavoro ha ripreso completamente vita. Trovare seguaci in questo settore non è facile, io sono in contatto con un paio di giovani che hanno visto i miei lavori e cominciano a cimentarsi, vedremo che ne uscirà fuori. Certo bisogna avere molta passione e spendere qualcosina per un po' di attrezzatura ma la soddisfazione è notevole.

Cordialità, Claudio

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
ciosky68
Supporter

Complimenti per gli ottimi restauri.

Un vero toccasana, rivedere bene queste monete.

Roberto

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gionnysicily

Ci ho provato anche io con qualche giovane........purtroppo penso che bisogna avere una certa predisposizione e una modesta maturità.

I giovani di oggi , hanno altro da pensare che stare ore al microscopio.

Forse un giovane sposato che abbia un ottimo lavoro ed appassionato di numismatica, potrebbe cominciare a cimentarsi a piccoli passi nel mondo affascinante del restauro di monete antiche.

Bisognerebbe cominciare a prendere confidenza col microscopio, perché all'inizio da un po di fastidio, ma ci si abitua subito, alcuni bisturi dedicati , (anche autocostruiti) e iniziare con monetine in bronzo (l'argento solo dopo anni) di poco valore, purché incrostate. Basterà chiedere a come noi che non abbiamo segreti, Almeno io. 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

claudioc47
Supporter
1 ora fa, gionnysicily dice:

Ci ho provato anche io con qualche giovane........purtroppo penso che bisogna avere una certa predisposizione e una modesta maturità.

I giovani di oggi , hanno altro da pensare che stare ore al microscopio.

Forse un giovane sposato che abbia un ottimo lavoro ed appassionato di numismatica, potrebbe cominciare a cimentarsi a piccoli passi nel mondo affascinante del restauro di monete antiche.

Bisognerebbe cominciare a prendere confidenza col microscopio, perché all'inizio da un po di fastidio, ma ci si abitua subito, alcuni bisturi dedicati , (anche autocostruiti) e iniziare con monetine in bronzo (l'argento solo dopo anni) di poco valore, purché incrostate. Basterà chiedere a come noi che non abbiamo segreti, Almeno io. 

 

Mi trovi pienamente d'accordo. Anche io non ho segreti, tanto non ce li possiamo portare dietro. Bisturi quasi tutti auto costruiti, il microscopio è una vita che lo uso per le analisi gemmologiche quindi per me è un prolungamento degli occhi, anzi mi diverto pure a modificarli in funzione di quello che devo fare. Effettivamente credo che non tutti si possano dedicare a questa attività, ma qualche giovane appassionato c'è, spero che cresca.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.