Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Litra68

Ferdinando II 120 grana 1834

Recommended Posts

Litra68

Buonasera a tutti, vi presento la nuova arrivata di Casa Borbone nella Collezione Litra68. Ferdinando II Piastra 120 grana anno 1834  Taglio inciso al Rovescio. AR. P/R 58. MIR 499/4. BB aspetto vostri commenti e foto delle vostre per confronto. 

Saluti 

Alberto 

15689229057690.jpg

15689229195411.jpg

15689229860272.jpg

15689230065003.jpg

15689230166454.jpg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Buonasera Alberto, dagli spiccioli in rame di Ferdinando IV alle Piastre di Ferdinando II..... La Collezione Litra68 presegue su più tipologie. 

Hai scelto uno dei millesimi con più varianti di conio. 

Nel tuo si notano due  T in ET, la R aperta di HIER e la cifra 2 in 120 disallineata.

Edited by Rocco68
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
22 ore fa, Litra68 dice:

foto delle vostre per confronto. 

Buonasera Alberto, dammi tempo di fare foto decenti.

Anche se le mie Piastre del 1834 le ho condivise anche troppo😅

Edited by Rocco68

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68
1 ora fa, Rocco68 dice:

Buonasera Alberto, dammi tempo di fare foto decenti.

Anche se le mie Piastre del 1834 le ho condivise anche troppo😅

Buonasera, Rocco tranquillo, aspetto volentieri di vederle, è sempre un piacere vedere le tue monete, si scopre sempre qualcosa di nuovo.. 

Saluti 

Alberto 

Edited by Litra68

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Ciao Rocco e Litra68, mi inserisco nella discussione postando uno dei miei due 120 Grana 1834 che ho in raccolta. Questo ha la particolarità che i capelli sembrano "bulinati" e nella nuca c'è uno strano "ciuffetto" che non ho  mai visto. Premetto che questa anomalia si nota solo con luce radente ( come le foto che ho fatto). La moneta pesa 27,33 g1851554832_FERDINANDOII_120GRANA1834_d_CIMG2803_resize_resize.thumb.jpg.40637213e2f908203ea30ca8efe4889e.jpg847596602_FERDINANDOII_120GRANA1834_r_resize_resize.thumb.jpg.e4e0be911e79acf96f4715fcf5eae231.jpg Se è importante fotograferò anche il contorno. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.

Ciao e Buona Domenica. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

borbonik

Buongiorno Giuseppe, i capelli ed il sopracciglio sono stati bulinati.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Buongiorno a tutti, 

Confermo quanto detto da Borbonik, solo nel dritto... Aggiungo anche il ritocco   al lobo dell'orecchio. 

Edited by Rocco68
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Ho visto delle monete Savoia ante '800 ( però di una certa rarità e di conservazione almeno SPL ) con ritocchi da bulino per evidenziare la capigliatura del Re, magari piuttosto piatta proprio per il conio poco definito. Però erano monete da un migliaio di euro ( tipo il 6 Scudi di Carlo Emanuele III ) ed il ritocco era eseguito per aumentare il valore numismatico, già notevole di per sè. 

In questo caso si tratta di una Piastra piuttosto comune, in conservazione al massimo BB/BB+. Non penso che la moneta, ritoccata,  potesse acquisire un valore numismatico maggiore ( anzi !).  Vi chiedo, a questo punto, se la bulinatura possa essere coeva, anchè perchè, vista con il mio microscopio, le incisioni hanno la stessa patina e quindi è presumibile che il lavoretto sia stato eseguito molti anni fa.   

Un'ultima domanda: questo artefatto rende la moneta priva di valore, sia economico, ma soprattutto collezionistico ?

Grazie Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Giuseppe, non saprei dirti se il ripasso con il bulino sia coevo o moderno. 

Ricordo Piastre del 1791 Soli Reduci con il rilievo sul parruccone di Ferdinando IV ritoccato, lì lo facevano per far aumentare conservazione e prezzo. 

Nella tua Piastra del 1834 lo hanno fatto per lo stesso motivo. 

Essendo una Piastra comune il suo valore, in questo stato è solo quello dell'argento. 

Mentre Il valore storico non ha prezzo. 

Cordiali saluti, 

Rocco 

Edited by Rocco68
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Grazie Rocco, però non ti sembra strano che uno che sa usare il bulino ( e penso non siano molti e che il lavoro non sia stato di pochi minuti..)  si metta a ritoccare una moneta comune ? Mah, per fortuna le monete ti pongono sempre dei quesiti ai quali è difficile rispondere. 
Ciao 

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter
5 ore fa, giuseppe ballauri dice:

Grazie Rocco, però non ti sembra strano che uno che sa usare il bulino ( e penso non siano molti e che il lavoro non sia stato di pochi minuti..)  si metta a ritoccare una moneta comune ? Mah, per fortuna le monete ti pongono sempre dei quesiti ai quali è difficile rispondere. 
Ciao 

Magari per far pratica... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
Il 20/9/2019 alle 21:44, Litra68 dice:

Buonasera, Rocco tranquillo, aspetto volentieri di vederle, è sempre un piacere vedere le tue monete, si scopre sempre qualcosa di nuovo.. 

Saluti 

Alberto 

Buonasera, 

Questa Piastra del 34 è stata la prima per questo millesimo ad entrare in Collezione. 

IMG-20190922-WA0058.jpg

IMG-20190922-WA0057.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Condivido anche la 1834 con la contromarca BOMBA. 

Impressa come sfregio sul collo del Re "come un collarino."

 

 

 

IMG-20190922-WA0061.jpg

IMG-20190922-WA0062.jpg

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901

Mitica contromarca BOMBA! Grande Rocco, sei sempre il migliore sulle napoletane, preparato, cortese, disponibile e, cosa mai scontata, con la giusta dose di misura e umiltà. Bravissimo. 

Per restare in tema ripresento il mio ‘34, senza bombe, ma credo abbastanza graziosa. 9589C1E2-90ED-44C5-9709-0BD3659AA148.thumb.jpeg.92ea0592342f86e4f848042d860377d9.jpegA4384579-95C7-46B0-849A-6ECA1CAFA9E1.thumb.jpeg.b6ccafada79a7c4932fe4c6dc3061624.jpeg

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

motoreavapore
2 ore fa, Scudo1901 dice:

Grande Rocco, sei sempre il migliore sulle napoletane, preparato, cortese, disponibile e, cosa mai scontata, con la giusta dose di misura e umiltà. Bravissimo.

Buonasera @Scudo1901

questa in effetti è la "sintesi" dei miglior Utente della nostra sezione, Rocco C. che io condivido totalmente.

E aggiungerei, con una collezione di monete degna di far parte di un museo.

 

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Grazie @Scudo1901

Complimenti ancora per la tua Splendida Piastra, difficile trovare una 1834 in questa conservazione. 

Nel tuo pezzo sono ben visibili delle linee in rilievo, in SIC. ET e sulla palla dei Medici a salire verso la Corona.

È Il metallo che riempiva le crepe nel conio lesionato, che troviamo sopratutto nel rovescio. 

@motoreavapore, Grazie anche a te per le gentili parole...ma ho ancora molto da imparare. 

 

 

Edited by Rocco68

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera a tutti, @giuseppe ballauri @Rocco68, @Scudo1901, al momento non posso mettervi mi piace, vi ringrazio per aver condiviso le vostre piastre del 34, mi fa molto piacere poterle confrontare con la mia che in questo caso è quella con la conservazione più bassa, ho notato subito le differenze del numero, disposizione e forma dei pallini nello stemma del Portogallo, mi farebbe piacere vedere anche il taglio delle vostre monete se possibile. Inoltre prima di avere il Magliocca, avevo come riferimento solo il mio Montenegro del 1991 che riporta la piastra 1834 come Rara, in questo ultimo trentennio è cambiato qualcosa allora oppure il Montenegro si era sbagliato?

Saluti 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68
17 minuti fa, motoreavapore dice:

Buonasera @Scudo1901

questa in effetti è la "sintesi" dei miglior Utente della nostra sezione, Rocco C. che io condivido totalmente.

E aggiungerei, con una collezione di monete degna di far parte di un museo.

 

Ciao @motoreavapore, come non essere d'accordo con te, @Rocco68 è un grande studioso ed generoso verso tutti e ha delle monete di tutto rispetto😊 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

@Rocco68 nell'analisi della mia moneta faceva notare delle particolarità, tra esse anche relative alle cifre del valore disallineate, osservando le vostre e confrontandole mi sembra esserci un ulteriore differenza, per la quale chiedo vostro parere, mi riferisco alle cifre della data che sembrano a scalare e di dimensioni diverse..

 

15691845986310.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
6 minuti fa, Litra68 dice:

@Rocco68 nell'analisi della mia moneta faceva notare delle particolarità, tra esse anche relative alle cifre del valore disallineate, osservando le vostre e confrontandole mi sembra esserci un ulteriore differenza, per la quale chiedo vostro parere, mi riferisco alle cifre della data che sembrano a scalare e di dimensioni diverse..

 

15691845986310.jpg

Saprai sicuramente che la produzione di Piastre del 1834 fu enorme, la preparazione dei nuovi conii del Dritto e del Rovescio  in zecca non dovette fermarsi mai. 

E nelle Piastre del 1834 che si trovano le maggiori varianti:

REGN

GRTIA

GRAITA

RES 

10, 11 e 13 torrette nello stemma del Portogallo. 

Pallini a forma di torrette. 

Aquilette rovesciate. 

I numeri della data variano per distanze e altezze ma non vengono classificate come "varianti" 

 

 

  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901
7 minuti fa, Rocco68 dice:

Saprai sicuramente che la produzione di Piastre del 1834 fu enorme, la preparazione dei nuovi conii del Dritto e del Rovescio  in zecca non dovette fermarsi mai. 

E nelle Piastre del 1834 che si trovano le maggiori varianti:

REGN

GRTIA

GRAITA

RES 

10, 11 e 13 torrette nello stemma del Portogallo. 

Pallini a forma di torrette. 

Aquilette rovesciate. 

I numeri della data variano per distanze e altezze ma non vengono classificate come "varianti" 

 

 

Grazie Rocco, sei il Magliocca dei giorni nostri!! 👏

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
11 ore fa, giuseppe ballauri dice:

uno dei miei due 120 Grana 1834 che ho in raccolta

Buonasera Giuseppe, attendiamo che tu condivida anche la seconda Piastra. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Nell'attesa, Io condivido un'altra Piastra. 

IMG_20190901_223744.jpg

IMG-20190922-WA0075.jpg

Edited by Rocco68

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68
3 ore fa, Rocco68 dice:

Condivido anche la 1834 con la contromarca BOMBA. 

Impressa come sfregio sul collo del Re "come un collarino."

 

 

 

IMG-20190922-WA0061.jpg

IMG-20190922-WA0062.jpg

Questa contromarca, probabile frutto dei moti del 48  fa riflettere, soprattutto in relazione alla notevole emissione che ha interessato questo nominale del 34 dopo 14 anni era ancora in circolazione insieme agli altri millesimi, proprio come è successo alle monete da 100 e 50 lire della repubblica italiana, circolavano insieme monete con 15/20 anni di differenza tra di loro.. Chissà se è stata una scelta ben precisa o solo frutto del caso.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901
2 minuti fa, Rocco68 dice:

Nell'attesa, Io condivido un'altra Piastra. 

IMG_20190901_223744.jpg

IMG-20190922-WA0075.jpg

E qui non siamo lontani dal FDC...congratulazioni Rocco! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.