Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
gordiano

monete forate

Risposte migliori

gordiano

salve a proposito di monete forate, vi propongo questo asse di Nerone, secondo voi con quale strumento hanno prodotto il foro? ciao

post-414-1170240127_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopold.85

difficile da dire... sembra un taglio con un foro nel mezzo.... che orrore... e che peccato questo nerone era molto bello... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Secondo me è stato un chiodo. I bordi dell'apertura sono rialzati, di sicuro non è stato usato un trapano a mano. I sesterzi a volte erano inchiodati a supporti lignei (pali, pannelli ecc ecc) assieme ad altre appliques. I romani usavano molto questo sistema di esposizione tramite le appliques: maschere teatrali, volti di divinità, immagini di antenati, l'immagine dell'imperatore.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sciaraman80

Davvero uno scempio su una moneta così bella! :o :o :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

In relazione al taglio della moneta supporrei un coltello o una daga. Il foro non è rotondo ma oblungo e segue l'impronta del taglio.

La cosa strana è che anche al rovescio in corrispondenza del foro c'è un taglio come se la persona che ha operato volesse allargare il foro.

Poichè il foro è sfasato rispetto al viso dell'Imperatore non capisco quale fosse lo scopodi tale operazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

A mio parere il foro è stato eseguito con uno scalpello usato inclinato a 45 gradi.

I ripetuti colpi lo attestano.

La parte terminale e stata poi allargata con un chiodo.

L'intervento sulla moneta probabilmente è coevo alla circolazione.

agrì

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gordiano

penso che hanno cercato con il taglio sia da una parte che dall'altra di affondare fino a forare la moneta, poi con qualcosa di tondo è stato fatto il foro. Cosa ne pensate? I chiodi in quel periodo non erano a sezione quadrata?

Modificato da gordiano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LUCIO
penso che hanno cercato con il taglio sia da una parte che dall'altra di affondare fino a forare la moneta, poi con qualcosa di tondo è stato fatto il foro. Cosa ne pensate? I chiodi in quel periodo non erano a sezione quadrata?

195211[/snapback]

Sì penso anche io che i segni non siano compatibili con un chiodo di quell'epoca.

Di sicuro non è stato usato un trapano, nemmeno di tipo antico.

Si è inciso da una parte e dall'altra e poi si è regolarizzato con una specie di punteruolo (forse anche per stondare la sezione del foro e limitare la presenza di bave taglienti).

Presumo che come strumento uno scalpello andrebbe bene, ma devo dire che per la nettezza dei bordi e la modesta larghezza dell'incisione non escluderei l'uso di una lama di acciaio, anche quella di un'arma eventualmente, per quanto ammetto che sia una ipotesi un po' forzata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LUCIO

. . . cosa dire, forse avevano anche provato a fare un secondo foro (con la medesima tecnica) davanti al naso del tiranno :rolleyes: ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×