Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
1412luigi

Io, la chiara e l'oscura

Recommended Posts

1412luigi
Supporter

ūü§Ē¬†Buongiorno,

La prima è chiarissima, Beppe II d'Asburgo cm 1,8  peso gr 1,12 - chiedo solo se è autentica

La seconda per me √® pi√Ļ oscura, leggo GAL e al R Mediolani dux¬† cm 1,9¬† grammi 1,21 chido se √® autentica e aiuto per catalogazione

Grazie!

Beppe II.jpg

Beppe retro.jpg

Scura a.jpg

Scura 2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

1412luigi
Supporter

Share this post


Link to post
Share on other sites

1412luigi
Supporter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meleto
1 ora fa, 1412luigi dice:

La prima è chiarissima, Beppe II d'Asburgo cm 1,8  peso gr 1,12 - chiedo solo se è autentica

Ciao

S√¨ per me autentica; il millesimo 1784 √® il pi√Ļ comune della tipologia

Queste monete non sono molto falsificate comunque a meno che non si tratti di falsi d'epoca ma non mi sembra il casoūü§Ē

Share this post


Link to post
Share on other sites

bavastro

buongiorno, la prima appare smozzicata come se avessero voluto farne una medaglietta. Peso e diametro sono conformi, tenuto conto delle condizioni. 

Secondo il Catalogo è rara.

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GII/0 

Per quella oscura... ci vogliono altri elementi.

Edited by bavastro

Share this post


Link to post
Share on other sites

1412luigi
Supporter

Amico Bavastro, per la seconda ho fornito dimensioni e peso e quattro foto. Cosa posso aggiungere? Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Sulla seconda a destra dello scudo leggo MEDIOLANI e poi DVX ...

HIRPVS

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

1412luigi
Supporter

Grazie  Hirpini. Il problema è capire chi Cassius è il personaggio sul Recto.Guglielmo Occam direbbe: o è di fantasia oppure...

Share this post


Link to post
Share on other sites

chievolan
22 minuti fa, 1412luigi dice:

Grazie  Hirpini. Il problema è capire chi Cassius è il personaggio sul Recto.Guglielmo Occam direbbe: o è di fantasia oppure...

Si legge abbastanza ...

...AN GALEATIVS VICEC ...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

1412luigi
Supporter

Ipotizzo Galeazzo Maria Sforza Viceconte circa 1476

e se fosse Ian Galeatius cioè Gian Galeazzo, quello che ha fatto ammazzare Galeazzo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Concordo con @chievolan e con quel nome e quella stessa faccia della moneta di @1412Luigi ho trovato questa medaglia che forse può essere un buon indizio:

meda.thumb.jpg.958b1fae5a44a92ac1f66436263edd8b.jpg 

MEDAGLIA IN BRONZO DORATO √ė MM 47 CIRCA PESO GR 54,30 CIRCA AL DRITTO BUSTO A DESTRA " JOAN GALEATIUS VICECOM FUNDAMENTIS INCHOAVIT AN M CCCLXXXVI" AL RETRO IL DUOMO VISTO DA DESTRA IN FORTE AGGETTO " TEMPLUM MAXIMUM MEDIOLANI" VARIANTE SENZA NOME O SIGLA INCISORE

Vs. HIRPVS

Edited by Hirpini
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Anche sulla moneta dopo MEDIOLANI DVX mi sembra di leggere M C C C …

Leggo su Wikipedia:

"... Nel luogo in cui sorge il Duomo (di Milano) un tempo si trovavano l'antica cattedrale di Santa Maria Maggiore, cattedrale invernale, e la basilica di Santa Tecla, cattedrale estiva. Dopo il crollo del campanile, l'arcivescovo Antonio de' Saluzzi, sostenuto dalla popolazione, promosse la ricostruzione di una nuova e pi√Ļ grande cattedrale (12 maggio 1386), che sorgesse sul luogo del pi√Ļ antico cuore religioso della citt√†[4]. Per il nuovo edificio si inizi√≤ ad abbattere entrambe le chiese precedenti: Santa Maria Maggiore venne demolita per prima, Santa Tecla in un secondo momento, nel 1461-1462 (parzialmente ricostruita nel 1489 e definitivamente abbattuta nel 1548

La nuova chiesa, a giudicare dai resti archeologici emersi dagli scavi nella sacrestia, doveva prevedere originariamente un edificio in mattoni secondo le tecniche del gotico lombardo. Nel gennaio 1387 si gettarono le fondazioni dei piloni, opere colossali che erano state gi√† progettate su disegno l'anno precedente. Durante il 1387 si continuarono gli scavi delle fondazioni e si continuarono i piloni. Ci√≤ che fu fatto prima del 1386 venne tutto disfatto o quasi. Nel corso dell'anno il Duca di Milano Gian Galeazzo Visconti, assunse il controllo dei lavori, imponendo un progetto pi√Ļ ambizioso‚Ķ"

Edited by Hirpini
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Il rappresentato quindi è un Visconti e non uno Sforza:

Gian Galeazzo Visconti (15 ottobre 1347 ‚Äď 3 settembre 1402), figlio di Galeazzo II, signore di Milano dal 1378 al 1395 e primo duca di Milano dal 1395 al 1402)

g.jpg.d3431c1f0137b2d42d579ea416a1da40.jpg    Ora non resta che passare al C.N.I. per vedere se c'è.

VICE COM potrebbe stare per VICE COMITIS che credo poi sia sia diventato il titolo VISCONTE.

Edited by Hirpini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Le monete di Gian Galeazzo Visconti sono tutt'altra cosa. Questa è una medaglietta o un gettone...

Arka

Diligite iustitiam

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Come quella nell'altra Tua discussione ''Testa o croce''...

Arka

Diligite iustitiam

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Difatti nella monetazione dei Visconti riportate nel Forum questo Gian Galeazzo nato nel 1347 non c'è, però si indagava per individuare il personaggio e approfondire la ricerca su eventuali monete, il sospetto che non fosse moneta c'era dall'inizio. Comunque grazie anche da parte mia (noi almeno sappiamo chi è).

Edited by Hirpini
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

1412luigi
Supporter

Amico Hirpini, il nobilissimo Arka tratta solo monete d'oro e considera la vil monetaglia del sottoscritto solo un'accozzaglia di gettoni telefonici di fine ottocento. Come si dice, aquila non capit muscas.

Tornando a noi proletari del nummo, spero sempre di capire se davvero di gettone si tratta...so per certo che è in casa da decenni, salvo che mio nonno o mio padre si deliziassero, nottetempo, a coniar medagliette alla fioca luce di una lampada appoggiata sopra il moggio...

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

@1412luigi, parole sante. Tornando al tuo tondino coniato, sia essa moneta o sia pure medaglia, tienila cara, è un ricordo e forse ha una sua età, certo non giovanissima, come me.

Alla prossima

Saluti a tutti

Angulus ridet. HIRPINI

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

1412luigi
Supporter

Secondo il nobilissimo Geronte, si tratta probabilmente di un gettone...forse lo usava Emilio Salgari per chiamare Yanez.

Ok basta così, come scrive il sommo poeta, non ragioniam di lor ma guarda e passa.

Secondo te è escluso che si tratti di Gian Galeazzo Sforza?

PS: vorrei mandarti un messaggio privato, ma non mi va di mettere in piazza la mia mail o il mio profilo sui social

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gigetto13

Io sono d'accordo con @Arka, non perché lo conosca personalmente ma per almeno due motivi: 1 è un numismatico di prim'ordine e conosce bene le medioevali, 2 il pezzo fotografato non ha assolutamente nessuna attinenza (stile e soggetti) non solo con le monete viscontee, ma nemmeno con il periodo storico.

Dato anche il peso, direi gettone molto posteriore, sparerei un settecento (periodo di ampia produzione di questi pezzi "di restituzione") ma servirebbero foto migliori.

Ha sicuramente una sua dignità collezionistica, ma nessuno lo scambierebbe mai per una coniazione coeva.

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Escluso al 100%: è

Gian Galeazzo Visconti (15 ottobre 1347 ‚Äď 3 settembre 1402), figlio di Galeazzo II, signore di Milano dal 1378 al 1395 e primo duca di Milano dal 1395 al 1402). Abbiamo visto che il viso √® il suo e che l'anno che leggiamo sulla tua moneta √® quello in cui ripresero i lavori al futuro Duomo di Milano.

HIRPINI

Edited by Hirpini
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

1412luigi
Supporter

Gigetto, nessuno obietta sul merito, nessuno pensa a questo punto che si tratti di coniazione coeva. Quello che non mi piace, che mi dispiace o, se preferisci, mi piace meno, è il metodo, il liquidare con sprezzo. Francamente credo che un numismatico nobilissimo come Arka potrebbe semplicemente astenersi dal commentare in questo modo. Che cosa gli importa delle mie monetucole? Qual è il valore aggiunto di un intervento liquidato con due parole due? Detto questo ti ringrazio per il tuo intervento che ho apprezzato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

¬†@1412luigi¬† Sinceramente non saprei proprio cosa dovevo aggiungere a quello che ho scritto. Ho semplicemente escluso che si trattasse di una moneta del Conte di Virt√Ļ. Se non vuole che si scriva sulle sue monete, eviti di postarle.

Arka

Diligite iustitiam

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

@gigetto13 sai quanto io stimi @arka e te, ma devo ripetere che non abbiamo mai affermato che si trattasse di una moneta, si è voluto come nostro solito andare fino in fondo e mi sembra che in tre siamo comunque riusciti passo dopo passo e non senza caparbietà a definire il personaggio che fino a stamattina era ignoto e a dare un volto al tondello. E questo (per me) è già un risultato e credo che lo sia anche per @1412luigi.

So bene che le monete viscontee siano tutt'altro, ci√≤ non toglie che (e ormai credo mi abbiate conosciuto) uno di noi ha chiesto un aiuto e con il solito entusiasmo, mi¬†sono dato da fare¬†per dare una risposta. Certamente¬†@Arka ha chiuso il discorso e bene ha¬†detto: "medaglietta". Noi apprendisti stregoni quali siamo seguiamo percorsi pi√Ļ lunghi, per√≤ intanto abbiamo almeno compreso cosa c'√® scritto sul quel tondino e di chi √® quella faccia.

Cordiali saluti a tutti

HIRPINI

Edited by Hirpini
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gigetto13

Guarda, tutto gli si pu√≤ dire tranne che sia sprezzante. Ti piacerebbe conoscerlo, diciamo che sul forum in genere d√† risposte secche ed essenziali (mentre dal vivo √® quasi logorroico¬†ūüėā), per√≤ difficilmente sbaglia. Ha semplicemente detto che √® un gettone o medaglietta che non ha nessuna somiglianza con le monete di Galeazzo.

Non tutti sul forum scrivono pagine e pagine, io spesso apprezzo chi dice due parole sole con onestà e conoscenza, dopodiché è ovvio che la parola scritta non ha tono, volume ed inflessione per cui si può travisare.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La pi√Ļ grande comunit√† online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

√ó
√ó
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.