Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
fra crasellame

L'Ordine del Toson d'Oro

Risposte migliori

fra crasellame

Strano che non se ne sia mai parlato, eppure sono convinto che molti di voi hanno monete che includono il famoso collare dell'Ordine del Toson d'Oro.

Per chi non avesse mai approfondito l'argomento ecco qualche riga sulla storia affascinante di quest'ordine cavalleresco.

Suddivido in due parti per agevolare la lettura.

Di seguito alla seconda puntata invito chi ne avesse voglia a postare le proprie monete sulle quali compare il famoso vello dorato :)

Parte I

Origine

L'Ordine del Toson d'oro fu fondato il 10 gennaio 1429 (qualcuno dice 1430) da Filippo il Buono, duca di Borgogna e conte delle Fiandre, a Bruges per festeggiare le proprie nozze con la principessa portoghese Isabel de Avìs.

Tra le innumerevoli e suggestive ipotesi sull'origine della fondazione di un ordine cavalleresco e della scelta di un simbolo pagano come il vello d'oro è curiosa (ma anche la più diffusa) quella che la collega alla magnifica chioma dorata di Maria Crombrugge e nel grande amore per lei da parte del Duca.

Seguendo il modello dell'Ordine inglese della Giarrettiera (ma dedicato a Sant'Andrea), l'Ordine era costituito da un numero ristretto di cavalieri, inizialmente 24 (più il Duca), poi 30 dal 1433 e 50 dal 1516.

Insegne

L'Insegna dell'Ordine è costituita da una pelle di ariete in oro, che ricorda la leggenda del Toson d'Oro, sospesa ad un collare. Quest'ultimo è formato da acciarini (strumenti, detti anticamente focili, che venivano sfregati sulle pietre focaie) d'oro contrapposti a gemme che simulano pietre focaie e sprizzanti simboliche fiammelle (cioè scintille). Questi simboli illustrano il motto dell'Ordine "Ante Ferit Quam Flamma Micet" (trad: colpisce prima che la fiamma sprizzi). C'è chi pensa che l'acciarino sia stilizzato in forma di B intrecciate per ricordare la sovranità dei duchi sulle "due Borgogne" (il ducato di Borgogna e la Franche-Comté).

Oltre al collare esiste un "badge" detto Tosone che reca il motto "pretium non vile laborum" sotto al quale la pietra focaia sprizzante le scintille ed il vello d'oro. Il nastro del Tosone è rosso.

Il mantello dei cavalieri è rosso e foderato di bianco. Ricamato con fili d'oro sul bordo il motto AUTRE N'AURAY; il cavaliere era tenuto a non appartenere a nessun altro ordine cavalleresco né ad altra dama che la Vergine Maria.

Alcune foto del collare e del mantello

327936118_3adaa3602c.jpg

327935906_78915d2f53.jpg

Links dove trovate altre immagini delle Insegne:

cnicg.net

antiquesatoz.com

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Parte II

La Storia

Alla morte di Filippo nel 1467, suo figlio Carlo il Temerario divenne Gran Maestro (Sovrano) dell'Ordine. Il fatto che il Gran Maestro sia anche chiamato Sovrano ci dice che la sovranità dell'Ordine si trasmetteva tra maschi e se non c'era un erede maschio si trasmetteva allo sposo dell'erede. Infatti alla morte di Carlo il Temerario nel 1477 la sovranità si trasmise allo sposo di Maria di Borgona, Massimiliano I d'Asburgo.

Si arriva così al più famoso Gran Maestro dell'Ordine: Carlo V (1500-1558), imperatore del Sacro Romano Impero, che ne fece membri anche suo figlio Filippo II ed il noto ammiraglio genovese Andrea Doria.

Nel 1700, con la morte di Carlo II di Spagna, ultimo discendente di Carlo V, l'ordine si scisse in due rami: quello degli Asburgo d'Austria e quello dei Borboni di Spagna.

Infatti dopo la guerra di successione spagnola che vide contrapporsi Filippo d'Anjou (futuro Filippo V) e l'arciduca Carlo (futuro Carlo VI) non fu stabilito a chi spettasse la sovranità dell'Istituzione borgognone.

Mentre l'ordine austriaco ha conservato una connotazione cattolica e aristrocratica, quello spagnolo è esteso anche ai non cattolici ed ha carattere più politico.

Solo i cavalieri austriaci portano ancora il mantello.

Gli archivi ed il tesoro dell'Ordine furono trasferiti da Bruxelles a Vienna nel 1794 (anche se arrivarono nella capitale austriaca solo nel 1797).

Nel 1809 Napoleone, dopo la vittoria di Wagram , cercò di creare un nuovo ordine, l'Ordine dei Tre Tosoni, nel quale sperava di fondere le due branche sotto l'egida dell'impero francese. Tale progetto fu abbandonato in seguito alle vibrate proteste che sollevò.

Due immagini si possono vedere qui: http://www.cnicg.net/tosondoro.asp

Altri personaggi italiani a cui è stato conferito il cavalierato dell'ordine sono Francesco IV d'Este, Ferrante Gonzaga, Raimondo Montecuccoli.

Modificato da fra crasellame
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopold.85

Grazie per il "gustoso" approfondimento... essendo un avido collezionista delle monete del Sacro Romano Impero ( su cui il Toson d' Oro cpeggia spesso... se non sempre) mi sono già documentato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Gran bella discussione Fra ;)

Tra le monete che ho in collezione, ne ho una in particolare dove compare il collare del Toson D'Oro, si tratta di un grosso di modulo largo di Francesco Maria II Della Rovere, ultimo duca di Urbino (1574-1631), che ottenne il titolo di "Serenissimo" dal Re di Spagna, Filippo II, il 15 settembre 1585, e lo stesso giorno fu nominato Cavaliere del Toson d’Oro :

grossofmiimodulolargokc5.jpg

NOMINALE: GROSSO

ZECCA: Urbino

METALLO: ARGENTO

PESO: g. 1,9

DIAMETRO: 22,8 mm

DIRITTO: Scudo ottagonale coronato, circondato del collare del Toson d'Oro, inquartato (1° Urbino, 2° Della Rovere, 3° Montefeltro, 4° Ungheria, Napoli, Gerusalemme ed Aragona); impalato con chiavi decussate e tiara.

Attorno, da destra FRANC MARIA II (Tosone) VRB DVX VI ETC

ROVESCIO: Nel campo su tre righe VN/GROS/SO, entro rami di quercia legati in alto ed in basso.

Rif.: Cavicchi 219

RARITA': R

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sesino974

Grazie Fra

Fa sempre piacere leggere i tuoi post ;)

Sergio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Grazie dei complimenti e dei contributi :)

Aggiorno la lista dei cavalieri italiani distintisi per nobiltà e valore: Cosimo e Francesco de' Medici, Marcantonio Colonna, Francesco Maria Della Rovere (di cui rcamil ne ha postato una bella moneta), Alessandro Farnese e Maffeo Barberini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

Eh si, fra, gran bella decorazione, coprotagonista o interprete principale di una svariata serie di emissioni lungo la storia.

Il pensiero corre subito ai "nostrani" carlini, dove il Vello troneggia sul rovescio: ho trovato pero' in rete alcuni esempi diversi, interessanti perche' la decorazione da' il nome alla moneta. Dalle Fiandre, troviamo quindi un Toison d'argent (con acciarini e scinitille in bella mostra):

http://www.cgb.fr/monnaies/vso/v22/gb/monnaiesgb2182.html

e poi lui... il Toison d'or:

http://ventesuroffres.free.fr/images/monna...08/v08_1302.jpg

(entrambi naturalmente da CGB)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Grazie AVG TRP PP COS CAES etc etc... :D

Agli altri invece devo tirare le orecchie ? :lol: Possibile che NESSUN'altro abbia monete con il collare del toson d'oro ? :cry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopold.85

Carlo VI d' Asburgo ... uno dei miei preferiti ecco una foto e mi impegno a postare le foto dei talleri...

post-2375-1171652569_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Grazie Leopold, in effetti speravo che tu e Mirko accoglieste l'invito a postare monete :)

Io al massimo posso postare la foto della mia testaccia col collare (una riproduzione ahimé) :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko

Mi faccio subito perdonare con questa "svanzica" austriaca... di un anno tutto particolare :)

Intorno allo stemma compare il collare del Toson d'oro.

post-46-1171701580_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs
Mi faccio subito perdonare con questa "svanzica" austriaca... di un anno tutto particolare :)

Intorno allo stemma compare il collare del Toson d'oro.

200912[/snapback]

Me la ricordo ;)

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=14471

e ogni tanto butto un occhio per vedere se, casomai, la becco...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cesare

Per rimanere sulle contemporanne ecco un marengo con il toson d'oro (a meno che non mi sia cecato)

20 Pesetas - Alfonso XIII

post-341-1171816045_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cesare

questo invece è il dritto.

Mi pare, che in tema di Marenghi anche Francesco Giuseppe avesse il Toson d'oro

Confermate ?

post-341-1171816175_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame
Mi faccio subito perdonare con questa "svanzica" austriaca... di un anno tutto particolare :)

Intorno allo stemma compare il collare del Toson d'oro.

200912[/snapback]

Grazie Mirko :)

Per rimanere sulle contemporanne ecco un marengo con il toson d'oro (a meno che non mi sia cecato)

20 Pesetas - Alfonso XIII

201255[/snapback]

Non sei cecato è lui :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko

Continuo con questo tallero bavarese... Lo stemma è accollato dal Toson d'Oro, che - nonostante abbia la puzza sotto il naso e dica petulante "non ne avrò altri" - reca sotto le zampette un altro ordine (sto scervellandomi a capire quale sia)

post-46-1171873641_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame
Continuo con questo tallero bavarese... Lo stemma è accollato dal Toson d'Oro, che - nonostante abbia la puzza sotto il naso e dica petulante "non ne avrò altri" - reca sotto le zampette un altro ordine (sto scervellandomi a capire quale sia)

201418[/snapback]

Bella moneta Mirko, l'altro ordine mi ricorda la croce dell'Ordine del Saint Esprit... possibile ?

Ci fosse una colomba al centro non vi sarebbero più dubbi :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cesare

Bene, giacche siamo in tema di "Collari" è da un po' che cerco di capire, quale collare è raffigurato sul marengo di Leopoldo II del Belgio (Tra i diversi ordini in cui Leopoldo II) militava.

allego immagine

post-341-1171888248_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Rimanendo in Italia ci sono anche i Borbone-Parma, però solo l'ultimo presenta il Toson su di una moneta:

BOScudo_robertino_1858R.jpg

Gli avi si sono limitati ai ritratti:

ferdPR.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cesare

E per Alberto primo ? quale è l'ordine rappresentato sul rovescio del suo Marengo ?

post-341-1171889075_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs
Continuo con questo tallero bavarese... Lo stemma è accollato dal Toson d'Oro, che - nonostante abbia la puzza sotto il naso e dica petulante "non ne avrò altri" - reca sotto le zampette un altro ordine (sto scervellandomi a capire quale sia)

201418[/snapback]

L'Ordine di S. Giorgio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko
Continuo con questo tallero bavarese... Lo stemma è accollato dal Toson d'Oro, che - nonostante abbia la puzza sotto il naso e dica petulante "non ne avrò altri" - reca sotto le zampette un altro ordine (sto scervellandomi a capire quale sia)

201418[/snapback]

L'Ordine di S. Giorgio?

201490[/snapback]

Mi sa di sì ;) http://en.wikipedia.org/wiki/Royal_Order_o...late_Conception

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

ciao,

vi rimando al 60 piastre di ferdinando I postato nella sezione degli antichi stati... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×