Jump to content
IGNORED

Piastra Clemente XI - Fontis et Fori Ornamento


Recommended Posts

Gallienus

Buonasera a tutti cari amici,

vi presento la mia Muntoni 38 di Clemente XI, piastra piuttosto rara anche se non è ben chiaro quanto, essendo R3 per il MIR, R per il nostro catalogo e R2 secondo chi me l'ha venduta :D 

Condivido non solo per raccogliere i consueti gentili complimenti e le consuete critiche del tipo "ex appiccagnolo, io non la vorrei neanche regalata / non la toccherei neanche con un bastone / piuttosto mi metto a collezionare le once di Niue" - ma anche perché mi pare che non se ne siano viste molte qui sul forum e pochi giorni fa diversi utenti si erano detti interessati a questa tipologia monetale.

A me comunque piace - com'è ovvio, se no non l'avrei comprata - e sono anzi rimasto molto contento nel ritrovarmela aggiudicata alla base in un'asta caratterizzata da rilanci dissennati per tutti gli altri lotti cui mi sono interessato.

 

0849R.jpg

0849D.jpg

Link to post
Share on other sites

ZuoloNomisma

Ciao @Gallienus, personalmente ritengo questa piastra R. Di Munt 38, su acsearch ne ho contati 28 esemplari (qualcuno sicuramente sarà ripetuto), mentre 34 sono gli esemplari che ho enumerato per la variante Munt 39 con il prospetto delle case e botteghe sullo sfondo. Pertanto sicuramente escluderei l'ipotesi dell'RRR, trattandosi invece di una piastra che compare di frequente sul mercato. La legenda del R/, "FONTIS ET FORI ORNAMENTO" ovvero "a ornamento della fontana e della piazza", ricorda la nuova sistemazione urbanistica della piazza della Rotonda (o del Pantheon) curata dall'architetto Filippo Barigoni, che tra l'altro progettò una nuova fontana sfruttando gli elementi di quella già esistente, eretta da Gregorio XIII su disegno di Giacomo della Porta nel 1578. Lo stesso Barigoni fece trasportare sul luogo un piccolo obelisco proveniente da Eliopoli con iscrizioni risalenti al tempo di Ramses II.

Michele 

Link to post
Share on other sites

Stanco
Scudo1901
3 ore fa, Gallienus dice:

Buonasera a tutti cari amici,

vi presento la mia Muntoni 38 di Clemente XI, piastra piuttosto rara anche se non è ben chiaro quanto, essendo R3 per il MIR, R per il nostro catalogo e R2 secondo chi me l'ha venduta :D 

Condivido non solo per raccogliere i consueti gentili complimenti e le consuete critiche del tipo "ex appiccagnolo, io non la vorrei neanche regalata / non la toccherei neanche con un bastone / piuttosto mi metto a collezionare le once di Niue" - ma anche perché mi pare che non se ne siano viste molte qui sul forum e pochi giorni fa diversi utenti si erano detti interessati a questa tipologia monetale.

A me comunque piace - com'è ovvio, se no non l'avrei comprata - e sono anzi rimasto molto contento nel ritrovarmela aggiudicata alla base in un'asta caratterizzata da rilanci dissennati per tutti gli altri lotti cui mi sono interessato.

 

0849R.jpg

0849D.jpg

Ciao @Gallienus. Io sono proprio ignorante di questa affascinante monetazione. Mi sta però via via coinvolgendo, sostanzialmente per la varietà e la bellezza dei ritratti e dei rovesci, largamente i più vari tra tutte le tipologie di grandi moduli argentei dell’epoca. Ne possiedo ad ora solo tre esemplari, di tre differenti Pontefici. Questa tua moneta il nostro catalogo effettivamente viene indicata R e non so proprio dirti se ciò corrisponda al vero. Mi sembra un po’ porosa sul verso dell’obelisco, non so se abbia l’appiccagnolo rimosso, ma presenta una bella patina e rilievi direi da BB+. Mi piace! 👍🏾

Link to post
Share on other sites

Giov60

Caro @Gallienus,

se ti stai appassionando potrebbe essere utile un testo molto piacevole quale il D'Andrea/Andreani/Novelli "PIASTRE E SCUDI PAPALI: GIOIELLI NUMISMATICI E CAPOLAVORI D'ARTE http://www.classicadiana.it/libreria/content/dandrea-andreani-c-novelli-piastre-e-scudi-papali-gioielli-numismatici-e-capolavori-darte.

Anche qui la piastra viene definita R3, tuttavia concordo in parte con chi mi ha preceduto e sarei per indicare le 2 piastre con la piazza del Pantheon come R2 (questa lievemente più rara).

Esemplare gradevole quello presentato (anche se verosimilmente appiccagnolato); piastra difficilissima a trovare in alta conservazione.

Edited by Giov60
Link to post
Share on other sites

Stanco
Scudo1901
17 minuti fa, Giov60 dice:

Caro @Gallienus,

se ti stai appassionando potrebbe essere utile un testo molto piacevole quale il D'Andrea/Andreani/Novelli "PIASTRE E SCUDI PAPALI: GIOIELLI NUMISMATICI E CAPOLAVORI D'ARTE http://www.classicadiana.it/libreria/content/dandrea-andreani-c-novelli-piastre-e-scudi-papali-gioielli-numismatici-e-capolavori-darte.

Anche qui la piastra viene definita R3, tuttavia concordo in parte con chi mi ha preceduto e sarei per indicare le 2 piastre con la piazza del Pantheon come R2 (questa lievemente più rara).

Esemplare gradevole quello presentato (anche se verosimilmente appiccagnolato); piastra difficilissima a trovare in alta conservazione.

Grazie mille @Giov60 per la segnalazione di questo testo di riferimento, che ho immediatamente acquistato!  👍

Link to post
Share on other sites

DARECTASAPERE
4 ore fa, Gallienus dice:

Buonasera a tutti cari amici,

vi presento la mia Muntoni 38 di Clemente XI, piastra piuttosto rara anche se non è ben chiaro quanto, essendo R3 per il MIR, R per il nostro catalogo e R2 secondo chi me l'ha venduta :D 

Condivido non solo per raccogliere i consueti gentili complimenti e le consuete critiche del tipo "ex appiccagnolo, io non la vorrei neanche regalata / non la toccherei neanche con un bastone / piuttosto mi metto a collezionare le once di Niue" - ma anche perché mi pare che non se ne siano viste molte qui sul forum e pochi giorni fa diversi utenti si erano detti interessati a questa tipologia monetale.

A me comunque piace - com'è ovvio, se no non l'avrei comprata - e sono anzi rimasto molto contento nel ritrovarmela aggiudicata alla base in un'asta caratterizzata da rilanci dissennati per tutti gli altri lotti cui mi sono interessato.

 

0849R.jpg

0849D.jpg

ciao Gallienus,

a me questo esemplare piace, inoltre condivido che la soddisfazione personale e la cosa piu importante......collezioniamo per il nostro piacere e divertimento.

Daniele

Link to post
Share on other sites

Liutprand

Le piastre papali danno una sensazione unica visiva e tattile. Detto della porosità e forse delle tracce di appiccagnolo è pur sempre un pezzo di Storia. Per la rarità io credo tra R e R2

Link to post
Share on other sites

Gallienus
15 ore fa, Faletro78 dice:

R2 può essere già troppo. Comunque non certo R3. 

Anche a me sembrava un po' strano l'R3. Però mi sembrava anche strano un errore simile sul MIR che è appena uscito ed è solitamente piuttosto accurato...

Link to post
Share on other sites

Gallienus
15 ore fa, Scudo1901 dice:

Ciao @Gallienus. Io sono proprio ignorante di questa affascinante monetazione. Mi sta però via via coinvolgendo, sostanzialmente per la varietà e la bellezza dei ritratti e dei rovesci, largamente i più vari tra tutte le tipologie di grandi moduli argentei dell’epoca. Ne possiedo ad ora solo tre esemplari, di tre differenti Pontefici. Questa tua moneta il nostro catalogo effettivamente viene indicata R e non so proprio dirti se ciò corrisponda al vero. Mi sembra un po’ porosa sul verso dell’obelisco, non so se abbia l’appiccagnolo rimosso, ma presenta una bella patina e rilievi direi da BB+. Mi piace! 👍🏾

Grazie @Scudo1901, dal vivo l'appiccagnolatura si vede bene. Non si nota invece la porosità. In foto le cose appaiono sempre un po' diverse... a volte in meglio, altre in peggio, altre... in entrambe :D 

La conservazione dei rilievi è BB a mio parere.

Link to post
Share on other sites

Gallienus
15 ore fa, Giov60 dice:

Caro @Gallienus,

se ti stai appassionando potrebbe essere utile un testo molto piacevole quale il D'Andrea/Andreani/Novelli "PIASTRE E SCUDI PAPALI: GIOIELLI NUMISMATICI E CAPOLAVORI D'ARTE http://www.classicadiana.it/libreria/content/dandrea-andreani-c-novelli-piastre-e-scudi-papali-gioielli-numismatici-e-capolavori-darte.

Anche qui la piastra viene definita R3, tuttavia concordo in parte con chi mi ha preceduto e sarei per indicare le 2 piastre con la piazza del Pantheon come R2 (questa lievemente più rara).

Esemplare gradevole quello presentato (anche se verosimilmente appiccagnolato); piastra difficilissima a trovare in alta conservazione.

Grazie, conosco bene il D'Andrea che avevo acquistato direttamente dall'autore appena era stato pubblicato.

E' un bellissimo libro, anche se le valutazioni sono tipo quelle del Montenegro... devi toglierci uno zero e restano comunque eccessive :D

Link to post
Share on other sites

giulira
Supporter

Bella piastra, modulo largo, portata per molto tempo al collo - chissa cosa ha visto...., hai fatto bene a prenderla.

Link to post
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Stanco
Scudo1901
Il 15/3/2021 alle 14:01, Gallienus dice:

Grazie, conosco bene il D'Andrea che avevo acquistato direttamente dall'autore appena era stato pubblicato.

E' un bellissimo libro, anche se le valutazioni sono tipo quelle del Montenegro... devi toglierci uno zero e restano comunque eccessive :D

Un libro davvero ben fatto, curato e con ottime foto, riferimenti bibliografici completi e precisi. Ora che mi è arrivato debbo ringraziare @Giov60 che me lo ha consigliato. Le piastre pontificie sono una serie lunghissima ed affascinante, con una carrellata di superbi ritratti e rovesci di straordinaria varietà e bellezza secondo il mio modesto parere.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.