Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
aoriggi

Pesi monetali

Risposte migliori

aoriggi

Ho trovato quatto monete che ho individuato essere pesi monetali, ma, per due in particolare, non trovo informazioni: qualcuno può aiutarmi? Allego immagini

post-8020-1199390341_thumb.jpg

post-8020-1199390375_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ciao, il peso n°1 era per la verifica della doppia in oro di Genova, mi pare di leggere DOBLA nella legenda, mi sembra anche il più antico, XVII secolo, e forse il più interessante a livello collezionistico.

Il peso n°2 riguarda invece la doppia in oro di Savoia, ossia del Regno di Sardegna. Lo stemma richiama quello presente sulla doppia di Vittorio Amedeo III, coniata tra il 1786 ed il 1796 per cui lo si può datare a partire da questo periodo.

Il peso n°3 è relativo al MEZZO SOVRANO (o mezza sovrana) in oro, e riporta lo stemma che compare sulla moneta coniata a Milano nel periodo terminale del XVIII secolo, praticamente coevo al peso precedente.

L'ultimo, il peso n°5, è relativo al DUCATO di Venezia, riporta l'iconografia con il leone di S.Marco propria dei ducati in argento coevi al periodo dei due pesi monetali precedenti, esistono anche emissioni in oro del ducato con tale iconografia al rovescio, di inizio XVII secolo, data la fattura del peso monetale non penso possa riferirsi a queste. In ogni caso peso e diametro toglierebbero qualsiasi dubbio B)

Ciao, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aoriggi

Grazie RCAMIL, hai gettato un po' di luce nel buio pesto che mi circondava. Devo però chiederti lumi ulteriori, non prima di averti dato qualche chiarimento; come si può dedurre dalla mia iscrizione al sito, datata ieri, ho scoperto questo mondo solo recentissimamente: durante le feste ho messo ordine in una scatola di monete che stazionava da decenni su uno scaffale. Ho selezionato queste quattro perchè mi ha colpito il fatto che non avessero 2 lati, per cui mi chiedevo cosa fossero: così ho scoperto i pesi.

Ora, quando dici interesse collezionistico, vuoi dire che le trovo su uno dei cataloghi disponibili dal sito? E quale, eventualmente? Se ho capito bene, il fatto che fossero usate per verifica, vuol dire che sono di forma e metallo diverso dalla moneta originale, ma con peso uguale, giusto?

Grazie in anticipo per le ulteriori delucidazioni. Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Sì stesso peso:

http://www.lamonetapedia.it/index.php/Peso_Monetale

spesso riproducono in maniera approssimata la moneta di cui sono il peso ma talvolta ci sono solo scritte e a volte neppure quelle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Ora, quando dici interesse collezionistico, vuoi dire che le trovo su uno dei cataloghi disponibili dal sito? E quale, eventualmente? Se ho capito bene, il fatto che fossero usate per verifica, vuol dire che sono di forma e metallo diverso dalla moneta originale, ma con peso uguale, giusto?

298171[/snapback]

Ciao, al momento non c'è un catalogo relativo ai pesi monetali su Lamoneta, ma non si sa mai, sono una branca della numismatica che merita di essere esplorata... :rolleyes:

All'estero esistono diverse pubblicazioni, per la maggior parte in inglese, relative ai pesi monetali in uso nelle varie parti del mondo ed agli strumenti di verifica, il collezionismo interessa trasversalmente anche le bilance dei cambiatori, oltre ai pesi.

I pesi in epoca moderna sono quasi esclusivamente in ottone, mentre le monete per i queli sono usati sono solitamente in metalli preziosi quali oro e argento.

Io seguo in particolare quelli relativi alla mia monetazione prediletta, quella pontificia, che forse più di altre ha goduto di artisti che si occupassero anche dei pesi monetali; magari nelle loro officine private piuttosto che in zecca, come nel caso della famiglia Hamerani, ma con la stessa maestria riscontrabile sulle monete...

In allegato il peso relativo agli 8 scudi d'oro (26,3 grammi) di papa Clemente XI, opera di Ermenegildo Hamerani, con al rovescio il punzone di verifica del presidente della zecca romana, Mons. Ricci. L'anno è il 1719 ;)

pesomonetaleclementexidqs7.th.jpg

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sesino

Io conosco due pubblicazioni italiane sui pesi monetali, una sprta di cataloghi.

Una riguarda i pesi di monete italiane, l'altra quelle straniere.

Io posseggo una copia del catalogo per quelli italiani, se vi può interessare metto di seguito il titolo ed i riferimenti:

P.BORZONE

1988 "I PESI MONETALI DI MONETE ITALIANE" , Numismatica civiche

raccolte, Comune di Milano - settore cultura e spettacolo-

L'altro non mi ricordo + purtroppo come si intitolava.

Saluti :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×