Jump to content
IGNORED

tetradramma siracusa


mimmocarini
 Share

Recommended Posts

  • 2 weeks later...
  • Replies 114
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Fid

    38

  • antvwaIa

    8

  • Paleologo

    6

  • nighthawk

    6

Top Posters In This Topic

Posted Images

Caro Mimmo: è una moneta troppo importante per dare un parere vedendo un'immagine.

Ti rispondo perché vedo che ci sei rimasto male a nopn ricevere risposte. Ma prendi con ampio beneficio di inventario quello che ti scrivo.

Non vedo elementi evidenti che facciano pensare ad un falso... eppure il tetradramma non mi convince per il suo stile. La quantità di falsi ormai è vastissima, sempre meglio realizzati, per cui il mio parere è che una moneta così va acquistata unicamente se colui che la vende è in grado di riscuotere la tua completa fiducia, ed è anche in grado di fornirti una documentazione che attesti in modo fidedigno la qualità e l'autenticità della moneta. (Non comprerei mai un tetradramma su eBay!).

Ciao

Antvwala

Link to comment
Share on other sites


CCNM , vuoi sapere perché quell’aggettivo ? Te lo chiarisco :

Avvilente è vedere un utente, dopo ormai parecchio tempo, chiedere sempre i soliti inutili “pareri” che dovrebbe già essere in grado di darsi in gran parte da solo consultando i testi adeguati, e per giunta su di una moneta che dice tutto di sé , ma proprio tutto ed anche di più, già dalla stessa foto.

Il” parere in questo caso, e non “un” parere, lo da la moneta stessa se si sa, almeno un po’, ascoltare la sua voce.

Avvilente è anche vedere come lo stesso utente poi non si sia ancora reso conto che non è certo in un forum online, questo o qualsiasi altro, che potrà avere le risposte o le conoscenze che cerca.

Ancor più avvilente però è il clamoroso assoluto silenzio in questa discussione dei numerosi grandi “esperti” in materia, o presunti tali o sedicenti tali che s’ipotizza essere presenti nel forum.

Dove sono finiti ? Si sono vaporizzati tutti ?

Eppure tutti questi supposti “esperti-conoscitori” quando c’è da chiacchierare in libertà e genericamente su argomenti paranumismatici o indirettamente numismatici sulle monete classiche sono molto loquaci….

Quando invece in materia c’è da rispondere in modo serio ed esauriente ad argomenti strettamente numismatici di carattere scientifico e collezionistico di pratica quotidiana …. vi è un silenzio imbarazzante, un deserto, un sottovuoto spinto.

Avvilente infine è il notare come questo forum, peraltro abbastanza valido (bisogna avere l’onestà intellettuale di riconoscerlo) per ciò che riguarda i settori della numismatica Moderna o Contemporanea, sia invece piuttosto carente per le Medievali, ma del tutto disastroso per le monete Classiche o Antiche.

In questo settore purtroppo, ho notato che sia da parte di coloro che chiedono qualcosa sia da parte di coloro che rispondono (il che è molto peggio) si ha un approccio, un metodo ed un livello tra i più bassi, banali ed errati che si possano immaginare, ed in questo modo non si rende certo un buon servizio ai tanti neofiti che vorrebbero, in qualche maniera , intraprendere almeno un inizio di cammino di reale conoscenza di questo difficilissimo ma importantissimo settore della Numismatica.

E’ pur vero che il web non è certo il luogo ideale per trattare la numismatica classica, ma almeno con un po’ di buona volontà e d’intelligenza, si potrebbe tentare di offrire alla platea di potenziali neofiti un qualcosa di un po’ più decente. E’ in fondo nell’interesse di tutti ed anche di un sano ricambio generazionale fornire metodi, approcci ed informazioni, anche se non complete, quantomeno corrette in materia.

Ecco, tutto questo è molto avvilente e triste.

E come Circolo Numismatico Milanese queste cose dovresti averle notate pure tu CCNM.

Link to comment
Share on other sites


Avvilente è leggere riflessioni potenzialmente legittime e forse anche interessanti,

esposte con modalità astiosa e volutamente irritante. :angry:

Link to comment
Share on other sites


CCNM , vuoi sapere perché quell’aggettivo ?  Te lo chiarisco :

Avvilente è vedere un utente, dopo ormai parecchio tempo, chiedere sempre i soliti inutili “pareri”  che dovrebbe già essere in grado di darsi in gran parte da solo consultando i testi adeguati, e per giunta  su di una moneta che dice tutto di sé , ma proprio tutto ed anche di più, già dalla stessa foto.

Il” parere in questo caso, e non “un” parere, lo da la moneta stessa se si sa, almeno un po’, ascoltare la sua voce.

Avvilente  è anche  vedere come lo stesso utente poi non si sia ancora reso conto che non è certo in un forum online, questo o qualsiasi altro, che potrà avere le risposte o le conoscenze che cerca.

Ancor più avvilente però è il clamoroso assoluto silenzio in questa discussione dei numerosi grandi “esperti” in materia, o presunti tali o sedicenti tali  che s’ipotizza essere presenti nel forum.

Dove sono finiti ? Si sono vaporizzati tutti ?

Eppure tutti questi supposti “esperti-conoscitori” quando c’è da chiacchierare in libertà e genericamente su argomenti paranumismatici o indirettamente numismatici sulle monete classiche sono molto loquaci…. 

Quando invece in materia  c’è da rispondere in modo serio ed esauriente ad argomenti strettamente numismatici di carattere scientifico e collezionistico di pratica quotidiana …. vi è un silenzio imbarazzante, un deserto, un sottovuoto spinto.

Avvilente infine è il notare come questo forum, peraltro abbastanza valido (bisogna avere l’onestà intellettuale di riconoscerlo) per ciò che riguarda i settori della numismatica Moderna o Contemporanea, sia invece piuttosto carente per le Medievali, ma del tutto disastroso per le monete Classiche o Antiche.

In questo settore purtroppo, ho notato che sia da parte di coloro che chiedono qualcosa sia da parte di coloro che rispondono (il che è molto peggio) si ha un approccio, un metodo ed un livello tra i più bassi, banali ed errati che si possano immaginare, ed in questo modo non si rende certo un buon servizio ai tanti neofiti che vorrebbero, in qualche maniera , intraprendere almeno un inizio di cammino di reale conoscenza di questo difficilissimo ma importantissimo settore della Numismatica.

E’ pur vero che il web non è certo il luogo ideale per trattare la numismatica classica, ma almeno con un po’ di buona volontà e d’intelligenza, si potrebbe tentare di offrire alla platea di potenziali neofiti un qualcosa di un po’ più decente. E’ in fondo nell’interesse di tutti ed anche di un sano ricambio generazionale fornire metodi, approcci ed informazioni, anche se non complete, quantomeno corrette in materia.

Ecco, tutto questo è molto avvilente e triste.

E come Circolo Numismatico Milanese queste cose dovresti averle notate pure tu CCNM.

365984[/snapback]

Caro nighthawk Premetto che parlo a titolo personale e quindi quanto affermo è opinione PERSONALE e non una dichiarazione ufficiale del CCNM.

Le sue argomentazioni sono piu' che legittime,non so' se Lamoneta aspiri in qualche modo a soddisfare le sue aspettative ( non mi sembra ci siano i presupposti ),certo e' che la popolarita' del forum e' tale da responsabilizzare coloro che lo gestiscono ,bisognerebbe agire affinche' lamoneta divenga un luogo veramente utile alla crescita dei neo appassionati ( perche' e' a questa categoria che si propone ) del resto l'abbandono dei circoli è lento ma progressivo, e' quindi urgente creare un contesto degno di sostituirsi a quei luoghi dove si sono formati i grandi collezionisti del passato e molti studiosi.

Link to comment
Share on other sites


Avvilente......

365665[/snapback]

Incredibile come certi personaggi siano tormentati dalla coazione a ripetere ... caro nighthawk, nelle tue cento incarnazioni su questo forum avessi mai scritto una parola costruttiva. Eppure le competenze per farlo non ti mancano certo! Facciamo un patto: tu rimani nel tuo Empireo, e a noi ci lasci sguazzare in pace nel nostro fango. Vuoi? ;)

Link to comment
Share on other sites


Avvilente: avere un utente che si avvilisce tanto!

Ma scusi, perchè non ha dato lei una risposta all'utente che chiedeva indicazioni sulla moneta? L'utente sarebbe stato contento e lei si sarebbe tirato su una costola!

Forza, coraggio, non si abbatta così!

X il tetradramma di Siracusa:

Lo stile del dritto non mi convince molto, in questo periodo arcaico ne sono state coniate moltissimi esemplari con molti conii differenti ma quello che ci presenti tu non mi sembra famigliare, i capelli legati scioli sul retro e non raccolti nella tipica capigliatura arcaica, le labbrone.............i sopraciglioni...

Retro, la posizione dell'auriga, l'arcaico cavallo dalle proporzioni errate è come dovrebbe essere anche se non sono molto evidenti le doppie linee che dovevano far capire che si trattava di una quadriga in cui i cavalli si sovrapponevano.

La superficie della moneta presenta varie porosità che da foto potrei reputare come difetti dovuti all'usura oltre che ad un paio di "zappate", ma bisognerebbe analizzarla meglio per esserne sicuri.

Tondello: Si presenta irregolare con il bordo usurato, mi piace, una foto dettagliata del bordo potrebbe aiutare nella valutazione della moneta

Quanto pesa questo esemplate?

lele ( che ne capisce gran poco )

Link to comment
Share on other sites


......E’ pur vero che il web non è certo il luogo ideale per trattare la numismatica classica, ma almeno con un po’ di buona volontà e d’intelligenza, si potrebbe tentare di offrire alla platea di potenziali neofiti un qualcosa di un po’ più decente. E’ in fondo nell’interesse di tutti ed anche di un sano ricambio generazionale fornire metodi, approcci ed informazioni, anche se non complete, quantomeno corrette in materia.

.

365984[/snapback]

E Lei Sig. nighthawk cosa propone per migliorare questo settore del nostro forum? Mi pare di intuire che passa molto tempo ad osservare le discussioni su questo portale; a questo punto, invece di inserire un post intero per illustrarci le sue definizioni di "Avvilente", perchè non ci propone qualcosa? Per esempio uno dei suoi studi; come certamente già saprà potremmo inserirli su Lamonetapedia o sui manuali affinchè tutti possano farne buon uso.

Riguardo al concetto di Circoli sono perfettamente d'accordo con CCNM quando afferma che:

del resto l'abbandono dei circoli è lento ma progressivo, e' quindi urgente creare un contesto degno di sostituirsi a quei luoghi dove si sono formati i grandi collezionisti del passato e molti studiosi.

Io credo che in futuro, fra i circoli, sarebbe auspicabile un'unione di menti, uno scambio di studi e opinioni. Il tutto per dare continuità ai circoli ed allo stesso tempo crescere una nuova generazione di studiosi. Quale altro strumento potrebbe aiutarci a fare questo se non internet? Quindi se "le menti" si dedicassero al raggiungimento di questo unico obiettivo fornendo studi, coinvolgendo i giovani e, soprattutto, aprendosi verso il mondo esterno, quello composto dalle nuove leve, forse si riuscirebbe ad essere meno critici e a lasciare una ricca eredità ai numismatici che verranno.

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff
In questo settore purtroppo, ho notato che sia da parte di coloro che chiedono qualcosa sia da parte di coloro che rispondono (il che è molto peggio) si ha un approccio, un metodo ed un livello tra i più bassi, banali ed errati che si possano immaginare, ed in questo modo non si rende certo un buon servizio ai tanti neofiti che vorrebbero, in qualche maniera , intraprendere almeno un inizio di cammino di reale conoscenza di questo difficilissimo ma importantissimo settore della Numismatica.

E’ pur vero che il web non è certo il luogo ideale per trattare la numismatica classica, ma almeno con un po’ di buona volontà e d’intelligenza, si potrebbe tentare di offrire alla platea di potenziali neofiti un qualcosa di un po’ più decente. E’ in fondo nell’interesse di tutti ed anche di un sano ricambio generazionale fornire metodi, approcci ed informazioni, anche se non complete, quantomeno corrette in materia.

Non entro nel merito della questione. Rilevo che purtroppo capita spesso che alcuni utenti diano indicazioni su quello che devono fare gli altri, il classico "armiamoci e partite". Se ritieni che le risposte (per le domande ammetterai che c'e' poco da fare) date nella sezione classica non siano ad un livello adeguato prova a darti da fare tu; in questa maniera contribuirai ad ottenere quello che auspichi.

Link to comment
Share on other sites


Ho notato che esiste la possibilità di inviare messaggi privati,ho tentato di utilizzare quasta funzione ma un risponditore automatico mi informa che non sono abilitato, cosa devo fare per attivare la funzione?

Grazie a chi potrà rispondermi

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

Per gli "Aspiranti Utenti" questa funzionalità non è disponibile. Lo diventa dopo un certo numero di messaggi (non so neanche io quanti, è una innovazione recente).

Link to comment
Share on other sites


In questo settore purtroppo, ho notato che sia da parte di coloro che chiedono qualcosa sia da parte di coloro che rispondono (il che è molto peggio) si ha un approccio, un metodo ed un livello tra i più bassi, banali ed errati che si possano immaginare, ed in questo modo non si rende certo un buon servizio ai tanti neofiti che vorrebbero, in qualche maniera , intraprendere almeno un inizio di cammino di reale conoscenza di questo difficilissimo ma importantissimo settore della Numismatica.

tutto corretto ma questa carenza è anche la conseguenza degli scarsi contributi e della scarsa partecipazione di chi potrebbe dare qualche indirizzo e contributo ai neofiti e a tutte quelle persone che saranno destinate a rimanerlo per decenni o addirittura per sempre.

E’ pur vero che il web non è certo il luogo ideale per trattare la numismatica classica, ma almeno con un po’ di buona volontà e d’intelligenza, si potrebbe tentare di offrire alla platea di potenziali neofiti un qualcosa di un po’ più decente. E’ in fondo nell’interesse di tutti ed anche di un sano ricambio generazionale fornire metodi, approcci ed informazioni, anche se non complete, quantomeno corrette in materia.

mi verrebbe da scrivere cose con contenuti ancora più forti ma purtroppo ho capito che quello che potrebbe essere un tentativo d'aiuto o di miglioramento del forum rischia di essere letto come un attacco e fin quando ci sarà questo clima di diffidenza e di contrapposizione certi discorsi saranno del tutto inutili

Edited by Fid
Link to comment
Share on other sites


Visualizzazione Profilo Utente: nighthawk

Sito Web:  Nessuna informazione

Data di nascita:  Nessuna informazione

Provenienza:  Nessuna informazione

Interessi:  Nessuna informazione

Avvilente....

Link to comment
Share on other sites


Esimio Nightawk. Sono certo che la risposta che ho dato alla domanda di Mimmocarini corrisponde ad

un approccio, un metodo ed un livello tra i più bassi, banali ed errati che si possano immaginare
ma è stata gentile. Credo che una risposta gentile è sempre e comunque gradevole.

E' spiacevole che chi, come Lei, ha le competenze, l'esperienza e la capacità di fornire risposte assai più erudite di quanto non siano le mie banalità, abbia privato l'amico Mimmo di un utile suggerimento ed abbia umiliato chi scrive e chi legge su questo forum.

Comprendo che www.lamoneta.it non sia all'altezza delle Sue competenze in materia di numismatica classica. Forse proprio per questo sarebbe opportuno che Lei si dedicasse ad intervenire su forum di ben più alto livello, anziché stroncare coloro che non sono al Suo livello ben più eccelso del nostro.

Per quanto mi riguarda, ho spesso formulato domande sulla numismatica greca e romana, domande per lo più molto banali e terra-terra, ma ho avuto la fortuna di imbattermi in amici che, pur non avendo forse la Sua straordinaria ed eccelsa competenza, hanno tuttavia avuto la bontà di rispondermi con molto garbo, senza irridere le mie domande elementari.

E’ pur vero che il web non è certo il luogo ideale per trattare la numismatica classica
rispetto doverosamente il Suo parere, ma Le assicuro che in questo sito www.lamoneta.it personalmente ho invece trovato un luogo ideale per trattare l'arte della numismatica, che mi appassionava nel passato e che grazie a persone che rispondono alle domande poste su questo sito (tra le quali Lei non appare) mi hanno restituito una passione che credevo spenta e che, invece, era solo sopita. A queste persone va tutto il mio ringraziamento.

Antvwala

Link to comment
Share on other sites


Sono proprio stufo di sentire la solita solfa, che le conoscenze vanno cercate sui libri e che il web non è certo il luogo ideale per trattare la numismatica classica (chissà poi perchè)...

Ogni tanto questo ritornello ritorna a farsi sentire, da persone diverse oppure dalla stessa diversamente reincarnata, come suggerisce Paleologo.

Che sia un rivendicare la vera cultura numismatica alle aule universitarie (spesso sorde e grigie) e sempre più vuote anche a causa delle tendenze esoteriche (nell'accezione etimologica dell'aggettivo) di alcuni docenti, che annullano così il significato stesso di università (anche qui nel suo significato originale) ?

In quanti siamo a essere stufi?

Che sia il caso di contarci?

Link to comment
Share on other sites


Sono proprio stufo di sentire la solita solfa, che le conoscenze vanno cercate sui libri e che il web non è certo il luogo ideale per trattare la numismatica classica (chissà poi perchè)...

Okt per me quelle affermazioni sono una sacrosanta verità che può e deve essere espressa senza che nessuno debba offendersi (e perchè mai?), le conoscenze stanno in libri impolverati ed in tanta ma tanta pratica sul campo e non certamente nei singoli messaggi di ogni mister X del forum.

il forum può essere solo un buon ed utile supporto per mettere in contatto molti appassionati e per carpire qualche informazione ma con tutti gli enormi limiti dello strumento (non da ultimo una certa difficoltà/diffidenza/paura a discutere di monetazione classica online)

Quello che dice nighthawk mi sembra del tutto corretto anche se preferirei di gran lunga che lo esprimesse senza quei toni/intenti polemici che non faranno che far guardare a tutti il dito anzichè la luna

Edited by Fid
Link to comment
Share on other sites


Anch'io penso (e l'ho spessissimo ribadito) che la base del collezionismo sta in una buona biblioteca, ovviamente con i libri ben consunti dall'uso costante. Ma anche la verità più ovvia, va sempre posta con garbo: altrimenti diventa irritante e controproducente.

Il collezionismo senza studio a me pare che sia sterile.... ma è anche questione di età! ed io sono vecchio. Non posso aspettarmi (né lo desidero) che un govane la veda con i miei stessi occhi. Il giovane all'inizio vuole collezionare, spesso senza la necessaria pazienza per far precedere la collezione dallo studio. Ma se lo sfizio di mettere da parte dei tondellini di metallo, poi si trasforma nella passione ardente del collezionista, allora vorrà imparare e lo farà. Ma se pretendiamo che il giovane prima di iniziare la sua collezione sia una studioso, probabilmente si annoierà ed avremo perso un potenziale collezionista.

A noi vecchi il compito di dare buoni consigli, ed ai giovani quello di non prenderci troppo sul serio.

Ma... mi viene un dubbio... un dubbio terribile...

.... quando eravamo giovani, applicammo quelle logiche che ora con tanta sicurezza consigliamo? :huh: Quando avevamo 15 o 20, preferivamo spendere 500 lire in una moneta o in un buon libro? Ahimé: temo che la risposta non ci faccia troppo onore.... :P

Antvwala

Link to comment
Share on other sites


Gentile danielealberti, gentile centurioneamico, gentile CCNM e gentile Fid, rispondo solo a voi ignorando le sciocche provocazioni di altri utenti , con i quali non ho alcun interesse a polemizzare.

Ricordo solo a chi in malafede fa finta di non aver letto bene, che non è certo mia intenzione attaccare questo forum, che ho anzi lodato espressamente per ciò che attiene le monetazioni moderne; mi sono solo semplicemente limitato, per come viene qui trattata la numismatica classica, a constatare dei fatti oggettivi ed incontrovertibili, che magari possono anche non essere compresi da chi non è in grado di farlo, oppure, pur compresi, non essere graditi a qualcuno, ma essi piaccia o meno, esistono e sono sotto gli occhi di chiunque abbia una minima, modesta infarinatura.

Non è certo un reato evidenziarli nell’interesse generale.

Per danielealberti.

Non ho risposto io al richiesto parere, sia perché non è certo questo il mio compito, affidatomi da alcuno o autoimposto, sia perché una disamina davvero completa di quella moneta, e tutta in una volta, otterrebbe l’effetto opposto, ingenerando negli inesperti lettori l’idea che la numismatica classica sia una branca della numismatica troppo ostica e ben più difficile di quanto in realtà essa non sia, con l’effetto di scoraggiarli. Le cose vanno fatte sempre per gradi.

Pertanto all’utente richiedente, al momento sarà sufficiente sapere che la moneta è del tutto genuina ed autentica, che non è quindi un falso né recente né vecchio né d’epoca, così come essa non è stata né ritoccata né alterata, e che , se egli lo desidera, potrà acquistarla con tranquillità, ovunque essa sia in vendita, ebay o non ebay , ovviamente purchè abbia una provenienza lecita e dimostrabile (perciò niente acquisti illegali da tombaroli, trafficanti ed affini per esser chiari).

Per la corretta catalogazione sarà sufficente consultare i testi specifici citati in bibliografia, segnatamente il Boehringer e la Sylloge Munchen, ove si rinverranno dati e nozioni e si potranno fare i confronti.

Se poi si consultano anche cataloghi d’asta e listini, come ogni collezionista che si rispetti fa, si troveranno pure altre utili indicazioni di mercato e persino il passaggio in asta di un accoppiamento inedito di uno dei due conii di quella moneta.

Devo dire che ho molto apprezzato il tuo tentativo di analisi della moneta e, anche se esso è purtroppo parecchio fuori strada , quantomeno è da lodare il tuo sincero sforzo di farti una tua opinione personale senza chiedere a destra ed a manca, ma cercando invece di elaborare gli elementi visibili in base alle tue conoscenze attuali di cui disponi, e questo è un metodo sicuramente corretto.

Non è certo una colpa saperne poco come tu dici di te, è una colpa invece non attivarsi per saperne di più.

Per centurioneamico e CCNM

Il discorso di un progressivo, inevitabile parziale assorbimento degli attuali circoli numismatici nel web o comunque di una loro trasformazione in altre forme associative più moderne e telematiche adatte alle nuove generazioni, così come quello di far numismatica online, è sicuramente interessante e complesso, e meriterebbe riflessioni e discorsi approfonditi.

Al momento forse si può dire solo che il progresso tecnologico e dei media è inarrestabile e pertanto bisognerà pur farci i conti ed adattarsi; in sé stessi Internet ed il web sono poi ottimi canali per comunicazioni commerciali o comunque per la trasmissione veloce di dati, di brevi nozioni e simili, ma, per loro stessa natura, essi mancano di un aspetto fondamentale, al momento insostituibile che invece hanno i vecchi modi e luoghi numismatici, ossia manca la possibilità del contatto fisico diretto e dal vivo sia con gli oggetti (in questo caso le monete) sia con gli interlocutori, unica modalità questa che può permettere un discorso serio e fruttuoso per la numismatica in genere, ma sopratutto per quella antica.

Il problema principale del prossimo futuro sarà dunque quello di trovare una intermediazione o una integrazione tra la comodità e la velocità della comunicazione telematica ed il vecchio, insostituibile, contatto fisico diretto.

Per Fid

Mio malgrado ho constatato anche io, come tu dici, una certa atmosfera pesante che aleggia nel forum, per la quale chiunque esca un attimo fuori dal coro di lodi “ a prescindere”, o si azzardi a segnalare fatti oggettivi, oppure a esprimere opinioni per così dire… “non conformi” ad una certa sorta di “linea editoriale o di “visione di fondo “ del forum, viene subito attaccato, aggredito, insultato ed accusato di essere un provocatore, un disturbatore, un nemico del forum, un bannato rancoroso ed altre scempiaggini simili. E chi agisce in questo modo sono proprio coloro che non hanno la benché minima cognizione dell’argomento specifico di cui si discute. Ma è comprensibile.

Però tale assurda situazione non è certo la condizione ideale per un sereno scambio di opinioni, è disturbante in sé stessa, ma quel che è peggio è proprio essa che tiene ben lontane dal forum quelle pochissime persone che potrebbero essere davvero utili.

Ma così è, e nulla si fa per eliminarla. Pazienza.

Link to comment
Share on other sites


ci sono molti aspetti da approfondire e da un lato mi dispiace approfondirli in una discussione sui tetradrammi di Siracusa

1) purtroppo la sezione "greche" ha avuto un notevole calo di presenze e discussioni aperte e questo è sicuramente un male

2) questa sezione e tante altre non hanno la supervisione adeguata di utenti che possano migliorare la qualità delle discussioni anche in ragione di molte esigenze che emergono sul forum (non è un offesa per nessuno ma è un dato di fatto di una certa evidenza)

3) c'è un clima sul web (non riguarda solo lamoneta )che non favorisce la circolazione della cultura probabilmente perchè il web ha il limite dell'assenza del contatto umano

4) spesso chi esprime una buona cultura e potrebbe dare un contributo valido o non sa relazionare sul web o è vittima di attacchi perchè ritenuto fastidioso e/o accademico

5) ci si ostina sempre a non voler considerare che esistano tantissimi collezionisti ognuno con esigenze, esperienze e metodi d'approccio differenti,collezionisti che sono e vogliono agire a modo loro e che è giusto rispettare anche quando "sbagliano" (secondo le nostre personali opinioni).Se non condividiamo un loro approccio questo deve essere detto perchè un ventaglio d'idee è importante e fra queste sarà importante leggere quelle che esprimeranno dei palesi contributi migliori. Nel contestare o nel criticare è preferibile cordialità e vero spirito collaborativo altrimenti si finisce per litigare (cosa non tanto difficile sul questo forum) e quindi invece di capire come migliorarci (ammesso che si senta questa esigenza) si finirà a discutere di sciocchezze, di psicologia del prossimo, di figure nere bannate dal forum, di dietrologie varie etc etc

Edited by Fid
Link to comment
Share on other sites


E' spiacevole che chi, come Lei, ha le competenze, l'esperienza e la capacità di fornire risposte assai più erudite di quanto non siano le mie banalità, abbia privato l'amico Mimmo di un utile suggerimento ed abbia umiliato chi scrive e chi legge su questo forum.

Comprendo che www.lamoneta.it non sia all'altezza delle Sue competenze in materia di numismatica classica. ntvwala

366114[/snapback]

Ma vediamole prima queste competenze. Saggiamo questa esperienza..

Definiamo questa biblioteca (quanti volumi ha dedicati alla numismatica classica,

riviste, raccolte di saggi, Sylloge, cataloghi d'asta, cataloghi di collezioni, fino a quando andiamo dietro nel tempo, qualche cinquecentina numismatica, Goltzius , chi era costui ?? )

Ho ripetuto fino alla noia, ma scusero' il nuovo venuto in nome della sua presumibile inesperienza in tema di Fora e non conoscenza delle materie discusse in precedenza, che e' un grave errore confondere ambiti numismatici diversi.

Come in passato ho sostenuto (attirandomi le rimostranze di diversi utenti e moderatori) che un Forum non puo' e non deve aspirare ad impersonare un ruolo eccessivamente dotto cercando di fare concorrenza ad ambiti piu' accademici.

Cosi' adesso mi sento di sostenere esattamente la posizione speculare, ovvero che un Forum deve essere lasciato in pace di svolgere la propria funzione, che non e' quella educativa , bensi' di quello che sostiene l'etimologia della parola stesa, ovvero di luogo di dibattito (altrimenti si chiamerebbe Accademia).

Non comprendere questa semplice ma rilevante verita' dimostra una limitazione dialettica. Voler render il forum dotto per forza ne snaturerebbe lo spirito e allontanerebbe immediatamente molte persone.

E' vero, verissimo che e' limitato, ma e' anche vero che ai piu' piace cposi'.

Quindi se siamo bravi veramente, andiamo a misurarci nelle arene vere, quelle che accademicamente contano e non andiamo a infastidire chi si diverte parlando di monete.

Infine cerchiamo di essere fattuali se faccciamo una critica, a parole siamo bravi tutti a criticare. Mille critiche valgono molto meno di un piccolo contributo.

numa numa

Link to comment
Share on other sites


Condivido in pieno le parole di numa numa. A questo punto mi piacerebbe sapere quante pubblicazioni (e quali, visto che la quantità non è il giusto metro per stimare il valore scientifico) ha in attivo l'utente che tante critiche ha mosso nei confronti del forum...

Edited by BiondoFlavio82
Link to comment
Share on other sites


Non ho risposto io al richiesto parere,  sia perché non è certo questo il mio compito, affidatomi da alcuno o autoimposto, sia perché una disamina davvero completa di quella moneta, e tutta in una volta, otterrebbe l’effetto opposto, ingenerando negli inesperti lettori l’idea che la numismatica classica sia una branca della numismatica troppo ostica e ben più difficile di quanto in realtà essa non sia, con l’effetto di scoraggiarli. Le cose vanno fatte sempre per gradi.

366203[/snapback]

no lei ha risposto....con una ''avvilente'' che non certo scuscita simpatie in chi ha letto il suo intervento quindi non si sorprenda se le sono state mosse ''sciocche provocazioni''....o magari era quello il suo intento, ma voglio non pensarlo.

Il suo discorso è in sè giusto però se presentato in modo non adeguato può non sembrare una critica costruttiva e lo dico anche al signor Fid , non ce bisogno di usare contenuti forti in un forum dove ci sono anche utenti con una certa cultura numismatica e con tanta passione i quali si aspettano da studiosi come voi partecipazione e proposte valide per migliorare il forum....

grazie e buonasera

Link to comment
Share on other sites


Arthas Inviato il Oggi alle, 20:24

no lei ha risposto....con una ''avvilente'' che non certo scuscita simpatie in chi ha letto il suo intervento quindi non si sorprenda se le sono state mosse ''sciocche provocazioni''....o magari era quello il suo intento, ma voglio non pensarlo.

Il suo discorso è in sè giusto però se presentato in modo non adeguato può non sembrare una critica costruttiva e lo dico anche al signor Fid , non ce bisogno di usare contenuti forti in un forum dove ci sono anche utenti con una certa cultura numismatica e con tanta passione i quali si aspettano da studiosi come voi partecipazione e proposte valide per migliorare il forum....

grazie e buonasera

Sottoscrivo totalmente.

Antvwala

Edited by antvwala
Link to comment
Share on other sites


Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.