Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
gpittini

Oncia librale

DE GREGE EPICURI

Visto lo splendido asse fuso postato da GiustinianoI, voglio mostrarvi questa più modesta Oncia, sempre librale; pesa 22,0 g. e misura 24-25 mm. Su uno dei lati ha un piccolo "vuoto" (forellino), ma spero che questo non ne comprometta troppo la qualità. Classificata come Turlow-Vecchi 56, Crawford 35/6. Al momento, è la mia unica fusa.

post-4948-1227718083_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco il R. Purtroppo ci sono ombre troppo nette nella foto, vedrò di usare 2 lampade d'ora in poi.

post-4948-1227718173_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In questo caso il peso c'è tutto :).

Non è proprio la prima "testa di Roma" che appare su un'emissione romana ma ci siamo vicini, complimenti gianfranco!

Quel forellino potrebbe essere la traccia lasciata da una bolla d'aria durante il processo di fusione.

Proprio qualche giorno fa ho avuto modo di vedere un quadrante della medesima serie presumibilmente deturpato da una bolla di notevoli dimensioni.

Dovrei riuscire a fotografarlo… non so quando però.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In questo caso il peso c'è tutto :).

Non è proprio la prima "testa di Roma" che appare su un'emissione romana ma ci siamo vicini, complimenti gianfranco!

Quel forellino potrebbe essere la traccia lasciata da una bolla d'aria durante il processo di fusione.

Proprio qualche giorno fa ho avuto modo di vedere un quadrante della medesima serie presumibilmente deturpato da una bolla di notevoli dimensioni.

Dovrei riuscire a fotografarlo… non so quando però.

Scusa Rapax, ma qual'è la testa di Roma (o Bellona) che compare su un'emissione romana prima di questa?

Grazie

Gianoprora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa Rapax, ma qual'è la testa di Roma (o Bellona) che compare su un'emissione romana prima di questa?

Grazie

Gianoprora

Ciao Gianoprora.

Dipende dalle datazioni proposte dai vari testi, secondo il Crawford asse della serie Roma/Roma (Cr.21/1) e tressis, dupondio ed asse della serie della ruota latina (Cr. 24/1-3).

Ovviamente queste datazioni sono discutibili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa Rapax, ma qual'è la testa di Roma (o Bellona) che compare su un'emissione romana prima di questa?

Grazie

Gianoprora

Ciao Gianoprora.

Asse della serie Roma/Roma (Cr.21/1) e tressis, dupondio ed asse della serie della ruota latina (Cr. 24/1-3).

Ok, evidentemente secondo l'ipotesi delle serie Roma/Roma e Roma/ruota antecedenti alla serie Giano/prora.

Capisco la spiegazione e ti ringrazio.

Alcuni invece considerano tutte queste serie coeve, visti i riferimenti ponderali:

serie Roma/Roma media di 267,33 gr su 18 esemplari (Haeberlin)

serie Roma/ruota media di 271,31 gr su 44 esemplari (idem)

serie Giano/prora media di 267,83 gr su 1168 esemplari (idem)

e riconoscono una datazione antecedente solo alle serie Apollo/Apollo e Bifronte/Mercurio, che hanno una libra di riferimento più pesante.

Ovviamente sono solo ipotesi e quindi tutto quel che può apparire logico può anche essere vero.

A Vicarello pare che le serie fossero tutte insieme (confusione nel recupero del ritrovamento dal fondo del pozzo?).

Altrove invece si trovarono insieme solo le serie più pesanti (Apollo/Apollo e Bifronte/Mercurio).

Ciao da Gianoprora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie gianoprora per la precisa puntualizzazione, stavo cercando di specificare meglio ma mi hai anticipato. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Solo per gli ignoranti, in materia, come me:

http://www.lamonetapedia.it/index.php/Oncia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A Vicarello pare che le serie fossero tutte insieme (confusione nel recupero del ritrovamento dal fondo del pozzo?).

A Vicarello pare che ci fosse un po' di tutto...

In realtà, trattandosi di un deposito votivo, per sua natura accumulatosi nel corso di un periodo prolungato, purtroppo le associazioni in questo caso ci possono dire poco rispetto alla cronologia relativa delle varie serie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?