Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Saturno

5 centesimi 1934

Risposte migliori

Saturno

Vorrei condividere con voi questo esemplare di 5 centesimi 1934, con un bel colore rosso rame....

post-3438-1240292940_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Steve85

Bellissima.. anche io ho un esemplare in rame rosso come la tua, però del '28.

Qui in conservazione siamo sul qfdc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Qui in conservazione siamo sul qfdc

Perchè quasi? Cosa deve avere una moneta in più per essere FDC? :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

flepre

Bella moneta. Anche io ne ho un paio.

questa secondo me è FDC.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Per me è FDC.

Probabilmente Steve85 ha notato qualcosa al bordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest Ilmonetaio
Perchè quasi? Cosa deve avere una moneta in più per essere FDC?

Uhm... Deve essere in mano al venditore ?

Hhehe...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
angelonidaniele

alcune volte capita dal venditore al collezionista B) :P :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Non mi capita spesso di vedere monete così rosso rame.

Anche se già avevo il 1934, l'ho presa ugualmente. Devo dire che messa insieme alle altre, fa la sua figura. E poi il prezzo è stato più che onesto : 10 eur.

Dallo stesso venditore ho preso anche un 2 cent 1915, rosso rame. Sempre a 10 eur.

Aveva ( e avrà ancora) anche un 10 cent 1919, a mio parere un BB, però per questa vuole 120 eur. Non mi pare un buon prezzo; gli ho proposto di scambiare con la mia (un MB) e dargli la differenza, ma non si prende il mio "usato". Preferisce lasciarla lì e lamentarsi che nessuno spende cifre del genere...

Vediamo se col passare del tempo scende un pò di prezzo.

un saluto a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Il vostro 1934 5-centesimi è abbastanza bello, Saturno :) . Vediamo tanti di questi workhorses piccoli nello stato stanco, quello una bellezza come questo è un ricordo utile di quanto utile un disegno questo è.

Diverso di molte delle invenzioni del mondo, l'Italia ha un'eccedenza dei disegni bei. Ma il 5-centesimi di 1919-37, nel mio parere, è uno dei relative la cosa migliore.

Mettendo da parte per un momento la nostra affinità naturale per le monete grandi e per le monete ha colpito in metallo prezioso, uno sguardo rapido a questi 5-centesimi rivela una piccola moneta vero eccellente, attraente, ma ben attrezzata per lavoro.

Ringraziamenti per lasciarli osservare! :D

-----------------------------------------

Your 1934 5-centesimi is quite beautiful, Saturn :) . We see so many of these little workhorses in tired condition, that a beauty like this one is a useful reminder of how worthwhile a design this one is.

Unlike many of the world’s coinages, Italy’s has a surplus of beautiful designs. But the 5-centesimi of 1919-37, in my opinion, is one of its best.

Putting aside for a moment our natural affinity for big coins, and for coins struck in precious metal, a quick look at this 5-centesimi reveals a truly excellent small coin, attractive, but well-equipped for work.

Thanks for letting us look! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Diverso di molte delle invenzioni del mondo, l'Italia ha un'eccedenza dei disegni bei. Ma il 5-centesimi di 1919-37, nel mio parere, è uno dei relative la cosa migliore.

Come non ricordare i suoi lontani progenitori gli stateri di Metaponto (Lucania) :)

post-116-1240386653_thumb.jpg

post-116-1240386658_thumb.jpg

post-116-1240386663_thumb.jpg

post-116-1240386668_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

........e i piu' vicini progetti del Regno D'Italia (20 centesimi 1905)

progetto20centesimi1905_1905_12586.jpg

progetto20centesimi1905_1905_12585.jpg

progetto20centesimi1905_1905_12351.jpg

progetto20centesimi1905_1905_12350.jpg

progetto20centesimi1905_1905_9261.jpg

progetto20centesimi1905_1905_9260.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Ma la somiglianza con gli stateri di Metaponto è stata voluta, cioè l'incisore si è ispirato a quelle monete oppure è dovuto al fatto che si voleva una spiga qualunque ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Ma la somiglianza con gli stateri di Metaponto è stata voluta, cioè l'incisore si è ispirato a quelle monete oppure è dovuto al fatto che si voleva una spiga qualunque ?

Alla ricerca di un tema classico A.S.Motti ha tratto volutamente l' elemento della spiga da questa serie di Metaponto

Ancor prima i progetti del 20 cent. 1905 con il R/ in incuso erano stati ispirati da questa monetazione dietro suggerimento del prof. Solone Ambrosoli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ringraziamenti per l'invio dei modelli di 20-centesimi, piergi00, ed anche per gli echi distanti dai periodi antichi. :)

Chiunque conosce quanta sovrapposizione là è nelle carriere circolanti di grandi- e di piccole-dimensioni di 5-centesimi monete? Cioè quanto tempo il grande 5-centesimi di 1861-1918 ha circolato dopo l'introduzione di nuovo 5-centesimi di piccola-dimensione di 1919?

Il 5-centesimi di piccola-dimensione realmente ha raggiunto la circolazione in 1919?

Può chiunque fornire le storia di queste monete piccole nell'azione? In distributori automatici, forse, o?

:rolleyes: v.

-------------------------------------------

Thanks for posting the 20-centesimi patterns, piergi00, and also for the distant echoes from ancient times. :)

Does anyone know how much overlap there is in the circulating careers of the large- and small-sized 5-centesimi coins? That is, how long did the large-size 5-centesimi of 1861-1918 circulate after the introduction of the new small-size 5-centesimi of 1919?

Did the small-size 5-centesimi actually reach circulation in 1919?

Can anyone provide stories of these little coins in action? In vending machines, perhaps. or?

:rolleyes: v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Grazie della risposta piergi00.

Riguardo alla domanda di villa66, la risposta interessa anche me.

Anche se suppongo che i 5 cent modulo largo siano stati progressivamente ritirati dalla circolazione dal 1919 in poi e messi fuori corso successivamente, ma l'anno preciso non lo so, forse dal 1924 insieme ai pezzi da 1 e 2 cent .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

[..]Le monete di bronzo continuarono ad avere corso durante tutto il periodo (1914-1919) e la Regia Zecca prosegui' in modesta misura, nella coniazione di monete da cent 5 , cent 2 e cent 1, fino al 30 giugno 1918

Dopo la massima depressione toccata nel 1917 , l' attivita' monetaria dello Stabilimento , nell' esercizio 1918-1919 ultimo del primo periodo , si dedico' solamente alla riconiazione delle succitate vecchie monete di nichelio misto.[..]

[..]Secondo periodo (1919-26)

Al pari delle monete di argento , anche i tipi delle monete in bronzo avrebbero dovuto , secondo i progetti dell' Amministrazione essere radicalmente rinnovati.

Il bronzo avrebbe dovuto gradatamente scomparire dalla circolazione, ed essere sostituito con monete da 5 e 10 centesimi in nichelio puro.

Gli studi e le prove da tempo intrapresi per i nuovi tipi, piu' piccoli delle antiche monete in bronzo, erano a buon punto.

La guerra interruppe tutto questo lavoro , gia' interamente concepito e in parte tradotto in realta'

Nel dopoguerra l' Amministrazione dovette riformare il suo programma adeguando nei suoi progetti, la specie e l'impiego del metallo monetario al nuovo valore della lira

I modelli per il D/ e per il R/ furono opera dell' incisore capo della Regia zecca prof. Attilio Motti

Questi aveva fin dal 1914 presentato alla Reale commissione tecnico-artistica-monetaria diversi progetti per la moneta di nichelio da cent 10 , e tra essi la Commissione aveva gia' approvato quello relativo al R/ recante una spiga di grano , simbolo della feracita' dell' Italia - alma parens frugum - e per cui l' autore si era ispirato alle antiche monete di Metaponto.

Nel 1919 , poi , tale modello con qualche variante , e l' altro per il D/ recante l' effigie sovrana , pure eseguito dal Motti , furono adottati per le monete di bronzo da 5 cent.

alla coniazione delle nuove monete di bronzo di diametro ridotto la R.Zecca fu autorizzata (Regio decreto - legge 2 maggio 1920, n.627) a procedere mediante rifusione di quelle di vecchio tipo , di maggior diametro , il cui ritiro era stato iniziato nel 1919 e da allora proseguito ininterrottamente [..]

Note tratte dalla Relazione della R.Zecca (1914-1939)

Se a qualcuno interessa posso postare La tabella 8 dei rendiconti della R. Zecca relativa alla Circolazione delle monete di bronzo vecchio tipo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Grazie mille, piergi00. :)

Sì, invii per favore la tabella 8 sulla circolazione di vecchio 5-centesimi.

Se la lingua che avete riprodotto per noi proviene da quella rapporto Mint consolidato pubblicato in 1940, fa che significano il grande 5-centesimi ha potuto l'alambicco essere incontrato nella circolazione nel `ritardato 30s? ("… di cui il ritiro è stato iniziato in 1919 ed ha continuato ininterrotto da allora.„)

--------------------------------------------

Grazie mille, piergi00. :)

Yes, please, post the Table 8 on the circulation of the old 5-centesimi.

If the language you have reproduced for us is from that consolidated Mint report published in 1940, does that mean the large-size 5-centesimi could still be encountered in circulation in the late-‘30s? (“...whose withdrawal was started in 1919 and has continued uninterrupted since then.”)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Il 5 cent. (Italia su Prora) , in base alla relazione della Zecca , e' rimasto in circolazione almeno fino al 1926 pur essendo iniziato il suo ritiro verso il 1919

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Ecco la Tabella riassuntiva dei quantitativi in circolazione delle monete di bronzo vecchio tipo

post-116-1240491146_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Molto grazie, piergi00; la tabella (#8) è migliore dell'oro! :D

Ma devo chiedere: è ci (tabelle simili di dati di circolazione) sulle pre-1930 monete dell'argento e di nichel del regno?

In caso affermativo, potreste possibilmente inviarli anche? Sono sicuro che altri sarebbero molto interessati in loro ugualmente… :rolleyes:

-----------------------------

Molto grazie, piergi00; the table (#8) is better than gold! :D

But I have to ask: are there similar (circulation data) tables on pre-1930 silver and nickel coins of the Kingdom?

If so, could you possibly post them also? I’m sure others would be very interested in them too... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Molto grazie, piergi00; la tabella (#8) è migliore dell'oro! :D

Ma devo chiedere: è ci (tabelle simili di dati di circolazione) sulle pre-1930 monete dell'argento e di nichel del regno?

In caso affermativo, potreste possibilmente inviarli anche? Sono sicuro che altri sarebbero molto interessati in loro ugualmente… :rolleyes:

-----------------------------

Molto grazie, piergi00; the table (#8) is better than gold! :D

But I have to ask: are there similar (circulation data) tables on pre-1930 silver and nickel coins of the Kingdom?

If so, could you possibly post them also? I’m sure others would be very interested in them too... :rolleyes:

Sull' argento e' presente una mega tabella !!!

Mentre sul nichel , se non ricordo male , non e' presente una tabella dettagliata ma solo generale

In giornata controllo e appena ho un attimo di tempo eseguo qualche scansione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ringraziamenti, piergi00, per il nuovo filetto con i dati di circolazione.

E ringraziamenti ancora, Saturno, per l'invio del vostro 1934 5-centesimi :). Noto che la vostra poca bellezza è simile in formato e metallo all'americano contemporaneo moneta del 1-cent.

Il penny americano (fino al `70s, in ogni modo) a volte è stato usato “nelle scale del marciapiede„ trovate in ed intorno a depositi del centro. Metta un penny nella scanalatura ed otterreste il vostro peso e una fortuna. Molto più comune--e caro, forse--erano i distributori automatici di bubblegum che sono venuto in tanti figure e formati e che hanno sembrato essere dappertutto.

Così nell'interesse della curiosità :rolleyes:, rinnoverò la mia domanda per chiunque che potrebbe rispondere a: può chiunque parlare agli usi particolari (in macchine, o per altri acquisti specifici) a cui il 5-centesimi di piccola dimensione potrebbe essere messo?

-----------------------------------

Thanks, piergi00, for the new thread with the circulation data.

And thanks again, Saturno, for posting your 1934 5 centesimi :). I note that your little beauty is similar in size and metal to the contemporary American 1-cent coin.

The American penny (until the ‘70s, anyway) was sometimes used in the “sidewalk scales” found in and around downtown stores. Put a penny in the slot and you would get your weight and a fortune. Much more common--and beloved, perhaps--were the bubblegum vending machines that came in so many shapes and sizes, and which seemed to be everywhere.

So for curiosity’s sake :rolleyes:, I’ll renew my question for anyone who might answer: can anyone speak to particular uses (in machines, or for other specific purchases) to which the small-size 5-centesimi might have been put?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Non saprei dire a quale uso il 5 cent poteva servire negli anni '30-40.

Mi ricordo solo che, molto tempo fa, quando ho fatto vedere a mio padre qualche esemplare di moneta da 5 cent e da 10 cent, lui mi disse che li chiamava "il soldo" e i "due soldi" e che ci giocava a "battimuro" !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×