Jump to content
IGNORED

settembre 2015 XV Congresso internazionale di Numismatica


Recommended Posts

Si tiene ogni sei anni ed è l’appuntamento più atteso dagli appassionati del settore

L’Università di Messina organizzerà il XV Congresso Internazionale di Numismatica. La candidatura è stata presentata a Glasgow il 30 Agosto 2009 in occasione della XIV edizione del medesimo Congresso su iniziativa della prof. Maria Caltabiano Caccamo, ordinario di Numismatica Antica, in collaborazione con il prof. Eligio Daniele Castrizio, docente di Numismatica Medievale. Nella votazione dei delegati dell’International Numismatic Council, l’Università di Messina ha riportato 50 voti contro i 35 dell’Università di Padova. L’Ateneo peloritano è stato scelto per la progettualità scientifica e la vivacità della Scuola numismatica messinese che ha presentato a Glasgow sette relazioni e due poster.

Il Congresso Internazionale, che si tiene ogni sei anni, rappresenta l’evento più importante nel settore della Numismatica mondiale. Le sue sedi sono sempre state prestigiose: Parigi, Roma, Berna, New York-Washington, Londra, Bruxelles, Berlino, Madrid, Glasgow. Il Congresso è frequentato da circa 1000 persone ed attira studiosi, curatori di Medaglieri e Musei, Ditte antiquarie e Case d’Asta dei cinque continenti.

Il XV Congresso Internazionale di Numismatica si terrà a Taormina nei giorni 20-25 Settembre 2015. Nei prossimi sei anni, oltre ad organizzare il Congresso, i docenti di Numismatica si propongono di:

1. attirare l’attenzione delle Autorità competenti sul patrimonio numismatico siciliano e calabrese per valorizzarne le straordinarie potenzialità e promuoverne la conoscenza presso gli studiosi e il grande pubblico, mediante la riorganizzazione dei Medaglieri e la realizzazione di innovative Mostre interdisciplinari.

2. Creare un network internazionale fra Università, Musei ed Imprese che faccia coincidere l’interesse culturale con la valorizzazione delle tradizioni locali, le attività produttive e la formazione dei giovani. Due i progetti scientifici più importanti: la realizzazione del Lexicon Iconographicum Numismaticae (patrocinato dall’International Numismatic Council e dall’Accademia dei Lincei) e la collaborazione con la Soprintendenza del Mare della Regione Sicilia per la ricerca interdisciplinare su La moneta e il mare: rinvenimenti e immagini di animali marini, navi, porti e fari. Entrambi i progetti sono aperti alla collaborazione internazionale.

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Presentato oggi il XV congresso internazionale di Numismatica che si terrà a Taormina dal 20 al 25 settembre 2015.

Avete letto bene, tra sei anni.

A spiegare il perchè di tanto “anticipo” è la professoressa Maria Caltabiano Caccamo: «Il congresso si tiene ogni sei anni e rappresenta l'evento più importante nel settore della Numismatica mondiale. Le sue sedi sono sempre state prestigiose, da Parigi a Roma, da Londra a Madrid. Un congresso è frequentato da circa mille persone ed attira studiosi, curatori di Medaglieri e Musei, Ditte antiquarie e case d'asta dei cinque continenti».

La sede organizzatrice è stata votata dai delegati dell'International Numismatic Council, a Glasgow, il 30 agosto scorso e la proposta dell'Università di Messina ha ottenuto 50 voti contro i 35 dell'Università di Padova.

«Siamo soltanto all'inizio di una salita – continua Caltabiano Caccamo – in cima alla quale sarà difficile arrivare. Abbiamo ottenuto l'importante sostegno dell'assessore Fortunato Romano, delegato per Palazzo Zanca ai rapporti con l'Università, del Distretto Taormina-Etna, la Fondazione Bonino Pulejo, la Confcommercio di Messina e l'Ateneo messinese».

Un argomento, quello della numismatica, che molte volte è trascurato, ma che rappresenta una importante testimonianza ufficiale della storia di stati e città e Messina ne è stata da sempre protagonista.

Attirare l'interesse delle istituzioni locali sull'argomento, conclude la Caltabiano Caccamo, è uno degli obiettivi principali che ci poniamo.

fonte tempostretto.it

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Finalmente!

Avevo apposta atteso per vedere se qualcun altro si fosse interessato e avesse comunicato l'annuncio della scelta di Taormina quale sede del Congresso (visto che la mia precedente comunicazione in merito - in Piazzetta- era praticamente caduta nel vuoto).

Mi fa piacere che ci sia almeno un poò di interesse...

Sei anni in anticipo per organizzare bene non sono poi moltissimi se si pensa alla caratura del Congresso (per fare un parallelo laico occorre pensare al congresso come ai Mondiali di calcio che si tengono ogni 4 anni, e cjhe necessitano di una bella preparazione!).

L'ultimo (e l'unico) congresso internazionale tenuto in Italia risale al 1961 (Roma) quindi è un'ottima occasione per rilanciare la nostra numismatica nostrana (un pò disastrata) nel consesso internazionale.

Come dicevo nell'altra discussione vi erano due candidature , università di Padova e università di Messina. Ha vinto quest'ultima, complementi al vincitore, auguri per il lavoro (tanto) e speriamo che si faccia onore!

numa numa

Link to comment
Share on other sites


soprattutto!

saluti,

N.

come previsto, a parte il bravo e attento NIko, che sono sicuro parteciperà e si preparerà fin d'ora attivamente, probabilmente la moggior parte dei forumisti non sa neanche di cosa stiamo parlando..

Pazienza, speriamo che in 5 anni la conoscenza e la voglia di partecipare crescano.. ;)

numa numa

Link to comment
Share on other sites


come previsto, a parte il bravo e attento NIko, che sono sicuro parteciperà e si preparerà fin d'ora attivamente, probabilmente la moggior parte dei forumisti non sa neanche di cosa stiamo parlando..

Pazienza, speriamo che in 5 anni la conoscenza e la voglia di partecipare crescano.. ;)

numa numa

Troppo buono :)

saluti,

N.

- cmq si, ho già avvisato i miei!!! :D -

Link to comment
Share on other sites


  • 2 months later...

anche se forse poco attintente con la numismatica... posso segnalare questo articolo??

(inserisco solo un link...)

"Grande successo a Messina della mostra sull’opera di Tommaso Aloysio Juvara" sito

la stessa in programma in origine solo per un fine settimana è in realtà prolungata fino al 19 gennaio.... :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites


  • 5 years later...

Peccato che l'elevato costo di iscrizione abbia impedito a molti giovani studiosi interessati.

questi eventi dovrebbero essere gratuiti.

 

speriamo che lo sia Varsavia 2021.

Edited by MAP
Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

ho inserito l' evento in calendario sarà disponibile una medaglia (coniata in due versioni argento e bronzo) e per i collezionisti anche lo speciale annullo da parte di poste italiane ... vi terrò aggiornato con piacere ....

Link to comment
Share on other sites


Peccato che l'elevato costo di iscrizione abbia impedito a molti giovani studiosi interessati.

questi eventi dovrebbero essere gratuiti.

speriamo che lo sia Varsavia 2021.

Hai ragione, o quantomeno costi più accessibili. Se si vuole fare divulgazione della scienza numismatica occorre essere più popolari.

Io ci sarò soltanto il 23, in occasione della consegna dei premi intitolato a Memmo Cagiati

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

costo troppo elevato per le nuove leve o neofiti....

 

con volo si arriva a meta' stipendio....senza comprare nulla.....

 

spero che chi ci andra' posti alcune foto.

 

ciao Roberto

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


Essendo a meno di trenta chilometri non intendo proprio dare quelle cifre.

Come ha citato qualche utente....queste evenienze dovrebbero essere gratuite :unsure:

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


A volte parliamo di divulgazione numismatica , di numismatica per tutti, possibilità per i giovani, partecipare, ascoltare.....viaggio, pernottamenti, costi di partecipazione non invogliano , almeno per i giovani si potevano fare condizioni agevolative, l'occasione era importante.....per il futuro della nostra numismatica , della cultura in generale si poteva fare di più anche se so che c' e' stata qualche borsa di studio pagate da SNI e Accademia.....e questi sono dei gesti importanti.....

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Supporter

costo troppo elevato per le nuove leve o neofiti....

 

con volo si arriva a meta' stipendio....senza comprare nulla.....

 

spero che chi ci andra' posti alcune foto.

 

ciao Roberto

Ciao Roberto

 

metà stipendio di un dirigente forse... per me tapino è più di uno stipendio intero, se tieni conto anche dei pernotti e colazioni... non si può mica andare e tornare in giornata, salvo che interessi andarci per una sola giornata.

 

luciano

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.