Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Portal

buono da L 1

Risposte migliori

Liutprand
Supporter

Occorrerebbero delle foto più luminose, si vede poco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

La moneta sicuramente ha circolato, è comune, valore da ciotola da mercatino.

a cosa servivano?

la tua domanda è: cosa si comprava con 1 Lira?

oppure, effettivamente cosa serviva il buono da 1 Lira?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Si trattava di una moneta a tutti gli effetti, in cui la dicitura "buono", ne metteva in risalto il carattere fiduciario. In prima battuta mi vengono in mente emissioni analoghe per Romania e Belgio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

1 lira

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-VE3/21

2 lire

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-VE3/27

Romania - 1 leu

http://worldcoingallery.com/countries/coine.php?image=img5/148-46&desc=Romania%20km46%201%20Leu%20%281924%29&query=Romania%20km%2046

Romania - 2 lei

http://worldcoingallery.com/countries/coine.php?image=img5/148-47&desc=Romania%20km47%202%20Lei%20%281924%29&query=Romania%20km%2047

Belgio 1 franco (neerlandese)

http://worldcoingallery.com/countries/coine.php?image=img7/18-90&desc=Belgium%20km90%201%20Franc%20%281922-1935%29%20Belgie&query=Belgium%20km%2090

Belgio - 1 franco (francese)

http://worldcoingallery.com/countries/coine.php?image=img7/18-89&desc=Belgium%20km89%201%20Franc%20%281922-1934%29%20Belgique&query=Belgium%20km%2089

Belgio - 2 franchi (francese)

http://worldcoingallery.com/countries/coine.php?image=img7/18-91&desc=Belgium%20km91%202%20Francs%20%281923,1930%29%20Belgique&query=Belgium%20km%2091

Belgio - 2 franchi (neerlandese)

http://worldcoingallery.com/countries/coine.php?image=img15/18-92&desc=Belgium%20km92%202%20Francs%20%281923-1930%29%20Belgie&query=Belgium%20km%2092

Belgio - 50 centesimi (francese)

http://worldcoingallery.com/countries/coine.php?image=img7/18-87&desc=Belgium%20km87%2050%20Centimes%20%281922-1933%29%20Belgique&query=Belgium%20km%2087

Belgio - 50 centesimi (neerlandese)

http://worldcoingallery.com/countries/coine.php?image=img7/18-88&desc=Belgium%20km88%2050%20Centimes%20%281923-1934%29%20Belgie&query=Belgium%20km%2088

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

tipo il buono della camera di commercio francese da i franco?

La tradizione dei Buoni" francesi affonda nelle emissioni di necessità, successive alla prima guerra mondiale, quando le camere di commercio o le camere sindacali locali emettevano tali "monete", in un momento di difficoltà statale.

Qui trovi le emissioni dalla camera di commercio

http://simone-numismatica-e-storia.lamoneta.it/numismatica-francese/cat/FR-16

A mio parere, però sono più interessanti le emissioni tedesche degli anni 1917-1920, quando le singole città emettevano i cosiddetti, notgeld, soprattutto cartacei, ma anche metallici.

Qua trovi un po' di immagini

http://worldcoingallery.com/countries/Germany_all0.html

http://www.jetons-monnaie.net/aindex.html

e qualche cenno storico

http://it.wikipedia.org/wiki/Notgeld

Se cerchi notgeld, nel forum, troverai diverse discussioni, a riguardo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Una precisazione. Benchè molti abbiamo considerato i notgeld alla stregua di gettoni, io li valuto monete a tutti gli effetti, in quanto la validità non era circoscritta ad alcuni singoli soggetti, bensì ad un'intera realtà locale e venivano emessi da un'autorità pubblica ufficiale.

Secondo un metro di valutazione economico, quindi, si tratta di monete a tutti gli effetti, che assolvevano appieno la funzione d'uso di strumento di pagamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

E per cosa? mica sono monete mie :D. beh, in realtà ne ho diverse, ma sono sempre troppo pigro per recuperarle e postare le immagini delle mie :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Buon lavoro, luke--e un complimento speciale a piergi00 per vostro contributo forte usuale a capire il “perchè.„

È soltanto il mio parere, ma penso che quasi-gettone “Buon Per„ costruzione su queste monete sia stato il labbro-servizio al UML, un senso di soddisfazione degli obblighi di trattato mentre però potendo rispondere all'esigenza di nuove monete.

:) v.

-------------------------------------

Nice work, luke—and a special compliment to piergi00 for your usual strong contribution to understanding the “why.”

It is only my opinion, but I think the token-like “Good For” construction on these coins was lip-service to the LMU, a way of satisfying treaty obligations while also being able to meet the need for new coins.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scheo

scusate se vedo il thread con ritardo ma ci sono arrivato tramite un'altra discussione....

chiedo, perchè scrivere "buono" o "pagare al portatore" su una moneta?

forse perchè per la prima volta una moneta di un determinato valore veniva coniata in metallo non nobile e quindi il valore intrinseco del metallo faceva apparire la moneta come una...patacca?

penso ai 1 e 2 lire...prima dei buoni quei valori erano d'argento, fors ela scritta "buono" serviva ad abituare la gente a trattarle come monete anche se erano ferraglia? :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

chiedo, perchè scrivere "buono" o "pagare al portatore" su una moneta?

forse perchè per la prima volta una moneta di un determinato valore veniva coniata in metallo non nobile e quindi il valore intrinseco del metallo faceva apparire la moneta come una...patacca?

Sostanzialmente sì: sono queste le prime monete metalliche da 1 e 2 lire che non valgono il contenuto di metallo fino, ma hanno unicamente un valore fiduciario, esattamente come le banconote. Per i tempi era una novità, pertanto si è ritenuto opportuno esplicitarlo pure sulla moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×