Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Postumo

Risposte migliori

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Ho trovato nel p.c. questo Postumo, anche lui preso a Natale nella Gallia Transalpina. Niente di speciale, ma gradevole. Pesa 2,8 g. e misura 21 mm. Al diritto, il consueto busto radiato. Al rovescio, una figura militare (senza dubbio lo stesso imperatore) che tiene nella dx il globo terracqueo. Legenda: PM TRP COS II PP. Spero che sia apprezzato almeno da chi ama Postumo...a proposito, Paolo, lo hai già trovato un Postumo di Boyd?

post-4948-1266523113,06_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Rovescio.

post-4948-1266523157,69_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gorgonia

Questo il Postumo che ho comprato all'ultima Veronafil che ne dite?

post-1691-1266565261,65_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bertu

Bello il dupondio, non se ne vedono tanti così leggibili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gorgonia

Non è un dupondio ma un sesterzio dovrebbe essere Cohen 239

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Molto interessante, è esattamente la stessa tipologia del mio antoniniano. A questo proposito, secondo voi qual'era il rapporto metrologico fra le due monete? Teoricamente, l'antoniniano vale 2 denari, e il denario vale 4 sesterzi, e quindi 8 dupondi. Ma secondo voi questi antoniniani, per lo più molto bassi di Ag (e comunque con % di fino non garantita) venivano scambiati con 16 dupondi? Io non credo proprio.

Infine, bisogna vedere se il bronzo postato è proprio un dupondio: con Postumo è difficile essere sicuri. Quanto pesa?

P:S: Non avevo visto l'ultimo post, ma la domanda rimane: quanto pesa?

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bertu

La corona radiata indica il valore doppio della moneta(1 antoniano=2 denari), potrebbe anche essere un doppio sesterzio, ora che ci penso, postumo ne coniò molti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Visto il peso, credo sia un sesterzio. Quelli di Postumo sono quasi tutti radiati (salvo alcuni), quindi la corona radiata non ha lo stesso significato che nei doppi sesterzi di Traiano Decio. Ma ripeto la mia domanda: qualcuno ha letto quale fosse l'effettivo cambio, nel Regno delle Gallie, fra monete di bronzo e monete di mistura? Io non ho mai letto niente in proposito.

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

...a proposito, Paolo, lo hai già trovato un Postumo di Boyd?

Gianfranco, si chiede?rolleyes.gif

Postumus (260-269 d.C.), antoniniano (266-267), zecca di Treviri

22 mm, 4.0 gr.

D/ IMP C POSTVMVS PF AVG; busto radiato, drappeggiato e corazzato a dx.

R/ PROVIDENTIA AVG; Providentia stante a sx, regge uno scettro di traverso e un globo

RSC 295, RIC 80

Provenienza: W.C. Boyd (1840-1906) collection. Acquistata dallo stesso Boyd dal collezionista rev. dr. Simpson nel gennaio 1890. Collezione Boyd dispersa da Baldwin's auction 42 2005. Acquisita nel 2009 da Marc Breitsprecher, Grand Marais MN Usa

post-7971-1266682474,47_thumb.jpg

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Mi sembra di averlo già visto prima Gorgonia... :D

Viene ritenuta essere un doppio sesterzio, in questo periodo i sesterzi erano di peso decisamente inferiore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gorgonia

Mi sembra di averlo già visto prima Gorgonia... :D

E si che lo hai visto a Verona. L'abbiamo anche fotografato con lo stativo di Francesco!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×